Primavera, Napoli-Sampdoria 0-2 dopo 45': partenza da incubo per gli azzurrini

Notizie  
Primavera, Napoli-Sampdoria 0-2 dopo 45': partenza da incubo per gli azzurrini

Cattive notizie per il Napoli

Napoli Calcio - In attesa di Napoli-Juventus di stasera, gli azzurrini di Niccolò Frustalupi sono già in campo la 2a giornata del principale campionato Primavera. Tuttavia non è iniziata nel migliore dei modi questa gara attualmente ferma al primo tempo: dopo soli 4 minuti, infatti, la Sampdoria è passata in vantaggio con Yepes Laut che ne approfitta di un traversone bucato dalla retroguardia partenopea. Al 29esimo è poi arrivato il raddoppio con Poli che cala il 2-0. 

Ultimissime Notizie
I più letti
  • #1

  • #2

  • #3

  • #4

  • #5

Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo NapoliNapoliCL

    24

    8
    8
    0
    0
  • logo MilanMilanCL

    22

    8
    7
    1
    0
  • logo InterInterCL

    17

    8
    5
    2
    1
  • logo RomaRomaCL

    15

    8
    5
    0
    3
  • logo LazioLazioEL

    14

    8
    4
    2
    2
  • logo AtalantaAtalantaECL

    14

    8
    4
    2
    2
  • logo JuventusJuventus

    14

    8
    4
    2
    2
  • logo BolognaBologna

    12

    8
    3
    3
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    12

    8
    4
    0
    3
  • 10º

    logo UdineseUdinese

    9

    8
    2
    3
    3
  • 11º

    logo EmpoliEmpoli

    9

    8
    3
    0
    5
  • 12º

    logo TorinoTorino

    8

    8
    2
    2
    4
  • 13º

    logo VeronaVerona

    8

    8
    2
    2
    4
  • 14º

    logo SassuoloSassuolo

    8

    8
    2
    2
    4
  • 15º

    logo VeneziaVenezia

    8

    8
    2
    2
    4
  • 16º

    logo SpeziaSpezia

    7

    8
    2
    1
    5
  • 17º

    logo SampdoriaSampdoria

    6

    8
    1
    3
    4
  • 18º

    logo GenoaGenoaR

    6

    8
    1
    3
    4
  • 19º

    logo CagliariCagliariR

    6

    8
    1
    3
    4
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    4

    8
    1
    1
    6
Back To Top