Empoli-Napoli, tutte le statistiche: Politano potrebbe eguagliare o superare la sua miglior annata di sempre in Serie A

Notizie  
Empoli-Napoli, tutte le statistiche: Politano potrebbe eguagliare o superare la sua miglior annata di sempre in Serie A

Gli Opta Facts della sfida tra Empoli e Napoli:

  • L’Empoli ha vinto quattro delle ultime sei partite di Serie A contro il Napoli (2P) e dal 2019 in avanti quella partenopea è una delle tre avversarie contro cui i toscani hanno collezionato più successi nella competizione (quattro, come contro Salernitana e Sassuolo).
  • Inoltre, nell’arco delle ultime tre stagioni, l’Empoli è l’unica formazione ad aver battuto finora il Napoli due volte nello stesso campionato: nel 2021/22, vittorie per 1-0 all’andata al Maradona e 3-2 al ritorno al Castellani.
  • L’Empoli è imbattuto in ben sette delle 10 sfide contro il Napoli andate in scena nel girone di ritorno in Serie A (5V, 2N), ma ha perso la più recente di queste (0-2 casalingo il 25 febbraio 2023, con autorete di Ardian Ismajli e gol di Victor Osimhen).
  • Dopo la sconfitta senza segnare nella gara interna del 12 novembre (0-1), il Napoli potrebbe restare a secco di gol contro l’Empoli in due confronti consecutivi per la prima volta nello stesso campionato di Serie A; più in generale, questo si è già verificato nella competizione tra febbraio 1998 (5-0) e settembre 2007 (0-0).
  • L’ultima volta che il Napoli ha perso una partita dopo essere stato in vantaggio di due gol è stata contro l’Empoli, quando subì una rimonta con tre reti dal minuto 80’ ad aprile 2022 (Liam Henderson e doppietta di Andrea Pinamonti in risposta a Dries Mertens e Lorenzo Insigne).
  • Dopo aver mantenuto la porta inviolata in tutte le prime quattro partite casalinghe contro il Napoli in Serie A, l’Empoli ha subito gol nelle ultime sei; i toscani hanno ottenuto più clean sheet interne nella competizione solamente contro cinque squadre (Atalanta, Bologna, Fiorentina, Torino e Udinese: cinque gare casalinghe con la porta inviolata contro ognuna di queste).
  • Nelle ultime sei sfide tra Empoli e Napoli al Castellani in Serie A si sono viste 25 reti, ben 4.2 per match (13 dei toscani, 12 dei partenopei) e solo una volta – nel match più recente, 0-2 nel febbraio 2023 – almeno una delle due squadre non ha trovato la via del gol nel parziale.
  • L’Empoli ha perso senza segnare cinque delle ultime sei partite di Serie A e da marzo in avanti è sia la squadra che ha mancato più volte l’appuntamento con il gol, sia quella che ha perso più sfide.
  • L’Empoli ha vinto l’ultima partita casalinga di Serie A (3-2 contro il Torino) e potrebbe ottenere due successi interni consecutivi nella competizione per la prima volta dallo scorso maggio (tre in quel caso, contro Bologna, Salernitana e Juventus).
  • L’Empoli subisce gol da nove partite in Serie A e potrebbe inanellare almeno 10 match di fila con reti al passivo nello stesso massimo campionato per la prima volta dal periodo settembre-dicembre 2021, quando interruppe una striscia di 11 grazie ad una vittoria per 1-0 proprio contro il Napoli.
  • Il Napoli è imbattuto in sette delle otto partite di campionato con Francesco Calzona (3V, 4N), periodo in cui ha fatto registrare una media punti superiore (1.63) alla seconda gestione Walter Mazzarri (1.25), ma leggermente inferiore all’avvio di stagione con Rudi Garcia (1.75).
  • Il Napoli ha mancato l’appuntamento con il gol in sei trasferte in questo campionato e in una singola stagione di Serie A non fa peggio dalla stagione 1997/98 (nove in quel caso).
  • Il Napoli ha subito almeno due gol in tutte le ultime tre partite di Serie A e non arriva a quattro gare di fila con almeno due reti concesse in campionato da settembre 2015 (sette, a cavallo di due stagioni, quattro nel 2014/15 e tre nel 2015/16).
  • Da una parte, il Napoli (546) è la formazione che conta più conclusioni in questo campionato; dall’altra, l’Empoli ha subito 487 tiri, meno solo della Salernitana (494) nel torneo in corso.
  • Il Napoli è sia la squadra che ha tentato più tiri a seguito di un recupero alto (60) che quella ad aver trovato più gol da queste situazioni di gioco (10) nella Serie A 2023/24. Allargando il discorso ai cinque top campionati europei in corso, invece, solo altre due squadre (11 lo Stoccarda, 10 il Man City) sono arrivate in doppia cifra di reti dopo aver guadagnato un possesso negli ultimi 40 metri.
  • Solo l’Empoli non ha ancora segnato da sviluppi di corner nel campionato in corso, avendo trovato l’ultima rete di questo tipo nel maggio 2023, contro la Juventus (Luperto). Dall’altra parte, proprio in questo modo è arrivata l’ultima marcatura del Napoli nel torneo (Osimhen contro il Frosinone, domenica scorsa al Maradona).
  • Empoli e Napoli hanno entrambe beneficiato di 12 gol “dalla panchina” in questo campionato; solo Cagliari (13) e Milan (15) ne contano di più. In particolare, ben otto delle ultime 10 reti segnate da giocatori della squadra toscana sono arrivate grazie ad un giocatore entrato a gara in corso.
  • Si affrontano le due formazioni che sono state pescate più volte in fuorigioco nel corso di questo campionato: 67 l’Empoli, 65 il Napoli.
  • Soltanto Frosinone e Lecce (12 ciascuna) hanno subito più reti di testa rispetto all’Empoli nell’attuale Serie A (11, comprese le due arrivate nell’ultima gara casalinga contro il Torino).
  • Nel 2024, il Napoli (64.4%) può vantare il quinto possesso palla medio più alto nei cinque grandi campionati europei, dietro a Barcellona (64.5%), Tottenham (65.9%), Bayer Leverkusen (66.1%) e Manchester City (69.4%).
  • L’Empoli è la seconda squadra ad aver schierato più giocatori italiani nel corso di questa Serie A (18, meno soltanto dei 19 del Monza).
  • M’Baye Niang, che ha già segnato contro il Napoli in Serie A il 27 agosto 2016, ha realizzato quattro gol in questo campionato ed è a una sola rete di distanza dai suoi migliori risultati stagionali nel massimo campionato italiano (cinque reti nel 2014/15 e nel 2015/16).
  • Tra i giocatori che hanno realizzato il 100% delle proprie reti dalla panchina in questa Serie A, solo Nicolas Viola (cinque) ne conta di più rispetto agli empolesi M’Baye Niang (quattro) e Matteo Cancellieri (tre).
  • Dopo aver trovato la prima rete in questo campionato nell’ultima partita casalinga contro il Torino, Nicolò Cambiaghi potrebbe trovare il gol in due presenze di fila davanti al proprio pubblico per la seconda volta in Serie A, la prima dal maggio 2023 (vs Bologna e Salernitana).
  • Solamente contro l’Udinese (225’) Alberto Cerri ha disputato più minuti che contro il Napoli (210’) senza mai andare a segno in Serie A.
  • Emmanuel Gyasi (13) potrebbe eguagliare Alfred Duncan (14) in terza posizione tra i migliori marcatori ghanesi in Serie A; nonostante abbia segnato un solo gol in questo torneo, infatti, il giocatore dell’Empoli non ha mai concluso una stagione con meno di due reti nella massima competizione italiana.
  • Sia Liberato Cacace che Alberto Grassi potrebbero giocare la loro 50a gara con la maglia dell’Empoli, considerando tutte le competizioni.
  • Di proprietà del Napoli, Elia Caprile è il portiere che ha effettuato più parate in Serie A nel 2024 (53); inoltre, considerando gli estremi difensori con almeno 15 gare disputate in questo torneo, quello dell’Empoli è il quinto per percentuale di parate (75.3%), dopo Michele Di Gregorio (79.3%), Yann Sommer (78.8%), Vanja Milinkovic-Savic (76.7%) e Wojciech Szczesny (75.5%).
  • Sebastiano Luperto è l’unico giocatore di movimento a non aver saltato neanche uno dei 2880 minuti a disposizione nei primi 32 turni di questa Serie A, mentre il secondo in questa classifica è l’avversario di giornata Giovanni Di Lorenzo (2790’ – una gara out per squalifica).
  • Sebastiano Luperto ha giocato le sue prime 22 partite in Serie A con la maglia del Napoli, esordendo nella competizione il 3 maggio 2015 contro il Milan e disputando la sua ultima gara in azzurro il 18 gennaio 2020, contro la Fiorentina.
  • Altri due ex Napoli attualmente all’Empoli sono Alberto Grassi (presente nella rosa partenopea nella seconda parte del 2015/16, senza mai scendere in campo in Serie A) e Bartosz Bereszynski (tre presenze in Serie A nella seconda parte dello scorso campionato).
  • Victor Osimhen ha segnato 12 dei suoi 13 gol in questo campionato contro avversarie che al momento figurano nella parte bassa della classifica; inoltre, dopo essere andato a bersaglio contro Monza e Frosinone nelle ultime due giornate, l’attaccante nigeriano potrebbe far centro in tre presenze di fila per la seconda volta in questa stagione di Serie A, dopo esserci riuscito tra settembre e ottobre.
  • Duván Zapata (sei) è l’unico giocatore ad aver segnato più reti in trasferta di Victor Osimhen (cinque, come Teun Koopmeiners e Lautaro Martínez) nel girone di ritorno della Serie A 2023/24.
  • Dall’arrivo di Francesco Calzona sulla panchina del Napoli (19 febbraio 2024), Victor Osimhen e Khvicha Kvaratskhelia sono i due giocatori che hanno preso parte a più reti in Serie A (sette in sette incontri per entrambi; sei gol e un assist per il nigeriano e quattro reti e tre passaggi vincenti per il georgiano).
  • Khvicha Kvaratskhelia (113) è l’unico giocatore ad aver tentato almeno 100 tiri in questo campionato, nonché quello che ha giocato più palloni all’interno dell’area di rigore avversaria (187).
  • Il 2001 Khvicha Kvaratskhelia (22G, 16A) è uno dei soli tre giocatori nati negli anni duemila a poter vantare oltre 20 gol e oltre 15 assist a partire dalla scorsa stagione nei top-5 campionati europei, con il coetaneo Bukayo Saka (28G, 19A) e il 2003 Jamal Musiala (22G, 16A).
  • L’ultima volta in cui Giacomo Raspadori ha siglato più di una rete in un match di Serie A è stata in questo stadio contro l’Empoli (doppietta nel 5-1 esterno del Sassuolo, il 9 gennaio del 2022). Nel dettaglio, l’attaccante del Napoli ha realizzato fuori casa ognuna delle sue tre marcature multiple in questa competizione (tutte doppiette in neroverde – le altre a San Siro contro il Milan e al Picco contro lo Spezia).
  • Si sfidano due dei tre centrocampisti che hanno tentato più tiri senza ancora trovare il gol in questo campionato: Frank Anguissa (26) e Razvan Marin (25) – davanti a loro Matteo Prati (30).
  • Matteo Politano (13 – otto gol e cinque assist in questo campionato) potrebbe eguagliare o superare la sua miglior annata di sempre in Serie A per numero di partecipazioni a rete (14 – 10G+4A – con il Sassuolo nel 2017/18).
  • Solo Matías Soulé (54) ha creato più occasioni su azione di Matteo Politano (49) nel corso di questa stagione in Serie A, mentre più nel dettaglio il classe 1993 è il giocatore del Napoli con il più alto valore di Expected Assist nel torneo in corso (5.1).
  • La prima stagione in Serie A di Giovanni Di Lorenzo è stata con l’Empoli nel 2018/19, annata in cui ha totalizzato 37 presenze con cinque gol (ancora oggi il suo record realizzativo in un singolo campionato di massima serie) e tre assist. L’attuale capitano del Napoli è inoltre a una sola vittoria di distanza dal poter festeggiare i 100 successi con i partenopei nella competizione.
  • Piotr Zielinski ha giocato 63 partite e segnato cinque gol in Serie A con la maglia dell’Empoli, prima di passare al Napoli; contro la sua ex squadra ha realizzato due reti, una in casa (08/11/2022) e una in trasferta (03/04/2019).
  • Cinque anni esatti prima della data del match (20 aprile 2019), proprio in questo stadio trovava il suo primo gol in Serie A Hamed Traoré, anche lui ex della sfida, nella sconfitta dell’Empoli per 2-4 contro la SPAL. Il centrocampista attualmente in forza al Napoli ha disputato due stagioni con la maglia dei toscani tra Serie B e Serie A, per un totale di 42 presenze e due reti tra il 2017/18 e il 2018/19.
  • Primo incrocio da allenatori in Serie A tra Davide Nicola e Francesco Calzona, nonché il primo per quest’ultimo anche contro l’Empoli.
  • Davide Nicola ha sempre perso nei sette precedenti da allenatore contro il Napoli in Serie A, con un punteggio aggregato di 19-4. Nel dettaglio, tra le avversarie affrontate in più di un’occasione nel torneo, i partenopei sono l’unica contro la quale il tecnico dell’Empoli vede il 100% di sconfitte.
  • Questa sarà la 10a sfida di Davide Nicola in Serie A contro una formazione Campione d’Italia in carica: l’attuale allenatore dell’Empoli ha raccolto appena un punto nelle precedenti nove, fermando in un singolo episodio solo la Juventus (2-2 in un derby con il Torino nel 2021).
  • Direzione di gara numero 92 per Gianluca Manganiello in Serie A, l’11ª in questo campionato.
  • Sono quattro i precedenti dell’Empoli con Gianluca Manganiello a dirigere la sfida in Serie A: una vittoria, un pareggio e due sconfitte arrivate nelle due gare più recenti con Manganiello in campionato.
  • Il Napoli ha giocato nove volte in Serie A sotto la direzione arbitrale di Gianluca Manganiello, vincendo in sette occasioni (1N, 1P), inclusa l’unica partita con questo direttore di gara in questo campionato: 4-1 contro l’Udinese il 27 settembre scorso.
CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    94

    38
    29
    7
    2
  • logo MilanMilanCL

    75

    38
    22
    9
    7
  • logo JuventusJuventusCL

    71

    38
    19
    14
    5
  • logo AtalantaAtalantaCL

    69

    37
    21
    6
    10
  • logo BolognaBolognaEL

    68

    38
    18
    14
    6
  • logo RomaRomaECL

    63

    38
    18
    9
    11
  • logo LazioLazio

    61

    38
    18
    7
    13
  • logo FiorentinaFiorentina

    57

    37
    16
    9
    12
  • logo TorinoTorino

    53

    38
    13
    14
    11
  • 10º

    logo NapoliNapoli

    53

    38
    13
    14
    11
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    49

    38
    12
    13
    13
  • 12º

    logo MonzaMonza

    45

    38
    11
    12
    15
  • 13º

    logo VeronaVerona

    38

    38
    9
    11
    18
  • 14º

    logo LecceLecce

    38

    38
    8
    14
    16
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    37

    38
    6
    19
    13
  • 16º

    logo CagliariCagliari

    36

    38
    8
    12
    18
  • 17º

    logo EmpoliEmpoli

    36

    38
    9
    9
    20
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    35

    38
    8
    11
    19
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    30

    38
    7
    9
    22
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    17

    38
    2
    11
    25
Back To Top