Arsenal dominato, finisce 1-0 per l'Everton: pessima gara dei Gunners, adesso il Napoli

Notizie  
Arsenal dominato, finisce 1-0 per l'Everton: pessima gara dei Gunners, adesso il Napoli

Everton-Arsenal finisce 1-0, con il gol di Jagielka. Pessima gara dei Gunners, che giovedì affrontano il Napoli di Carlo Ancelotti in Europa League per rifarsi.

Everton-Arsenal. Termina 1-0 per i padroni di casa a Goodison Park con i Gunners di Unai Emery in netta difficoltà: mai troppo pericolosi, le azioni migliori, anche nel secondo tempo le ha la squadra di Marco Silva. Dopo il primo tempo terminato 1-0 con gol di JagielkaEmery lancia subito al 46' sia Ramsey che Aubameyang, i grandi esclusi di questo match, che però non incidono sulla seconda metà di gara.

Everton - Arsenal 1-0, il match

Everton-Arsenal continua sulla stregua del primo tempo, con le statistiche che parlano chiaro: nonostante il maggior possesso (58%) ce l'ha la squadra di Emery, è la padrona di casa a creare tanto, sfruttando però male le tante chances contro Leno, con 22 tiri verso la porta dell'Arsenal. Succede molto nel finale, ma l'unica vera occasione dei reds di pareggiarla la si vede con Mkhitaryan che tira a giro a fil di palo al 71', dopo due dribbling con finta di calciare. Sigurdsson, su cross di Richarlison al 72', si divora il gol del doppio vantaggio dal centro dell'area, quasi un rigore in movimento: arriva in corsa e tira rasoterra al centro, troppo facile per Leno.

Al 73' è proprio Richarlison, tutto solo di fronte a Leno ma da posizione leggermente defilata, a calciare alla destra del palo, mancando l'appuntamento col 2-0. Al 74' va fuori un Ozil mai incisivo e apparso appannato, al pari del giovane Maitland-Niles e di Kolasinac. Al 79' per i padroni di casa è entrato Theo Walcott, con il coro sia dei tifosi casalinghi che dei suoi ex tifosi, quelli dell'Arsenal, che l'hanno applaudito in memoria degli anni in reds.

All'81 da segnalare l'ottima parata di Leno su Bernard. Nel finale, una serie di occasioni su corner per l'Everton mal sfruttate. Nemmeno i 5 minuti di recupero servono all'Arsenal per provare a vincerla: troppo superiore la prestazione dell'Everton che anche in fase difensiva non sbaglia praticamente nulla, vincendo quasi tutti i contrasti aerei e non. Una partita da dimenticare per l'Arsenal, che giovedì affronterà il Napoli in casa in Europa League.

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    90

    38
    28
    6
    4
  • logo NapoliNapoliCL

    79

    38
    24
    7
    7
  • logo AtalantaAtalantaCL

    69

    38
    20
    9
    9
  • logo InterInterCL

    69

    38
    20
    9
    9
  • logo MilanMilanEL

    68

    38
    19
    11
    8
  • logo RomaRomaEL

    66

    38
    18
    12
    8
  • logo TorinoTorino

    63

    38
    16
    15
    7
  • logo LazioLazio

    59

    38
    17
    8
    13
  • logo SampdoriaSampdoria

    53

    38
    15
    8
    15
  • 10º

    logo BolognaBologna

    44

    38
    11
    11
    16
  • 11º

    logo SassuoloSassuolo

    43

    38
    9
    16
    13
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    43

    38
    11
    10
    17
  • 13º

    logo SpalSpal

    42

    38
    11
    9
    18
  • 14º

    logo ParmaParma

    41

    38
    10
    11
    17
  • 15º

    logo CagliariCagliari

    41

    38
    10
    11
    17
  • 16º

    logo FiorentinaFiorentina

    41

    38
    8
    17
    13
  • 17º

    logo GenoaGenoa

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    38

    38
    10
    8
    20
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    25

    38
    5
    10
    23
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    17

    38
    2
    14
    22
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

James-Napoli, CorSport: 10mln di differenza tra De Laurentiis e Real! Si lavora sulla formula