Sassuolo-Napoli, le pagelle: Insigne salva la faccia, Verdi desolante! Mertens e Ghoulam in ombra, Younes redivivo

Le Pagelle  
Sassuolo-Napoli, le pagelle: Insigne salva la faccia, Verdi desolante! Mertens e Ghoulam in ombra, Younes redivivo

Sassuolo-Napoli 1-1, le pagelle di CalcioNapoli24

Ospina 5,5 - Si appropria della porta ed il primo intervento arriva dopo un quarto d’ora: il tuffo è plastico ed allontana il pericolo. Sul gol può fare poco.

Malcuit 5,5 - Domenica scorsa aveva regalato a Ronaldo il pallone, oggi chiude bene al 22’ ma dal suo lato Boga fa di Chiriches ciò che vuole ed il Sassuolo più volte va al tiro. Si fa perdonare al 43’, anticipando Djuricic. Offensivamente non riesce a spingere.

Chiriches 6 - Deve mettere minuti nelle gambe in vista del match di Europa League contro il Salisburgo, Al 22’ Boga lo semina al limite dell’area di rigore, e al 24’ si fa fare un tunnel notevole: unici due episodi di un primo tempo decente. (Dal 46’ Luperto 6 - Deviazione ininfluente sull’1-0, al massimo avrebbe potuto fare maggiore )

Koulibaly 5,5 - Può sfogarsi liberamente, vista la squalifica in Europa League, ma il resto della difesa non è che lo aiuti tantissimo. In attacco al 58’ la spizza male su corner.

Ghoulam 5 - In Serie A non lo vedevamo da un mese, deve ritrovare minuti e forma ed Ancelotti lo getta dentro. La risposta non è soddisfacente, a dir la verità. Mai un affondo, mai un accenno del Faouzi che era. L’ombra di se stesso, con tanto di buco su Duncan che può colpire da solo all’81’. Aver messo in area di rigore il pallone che poi Insigne trasformerà in gol del pari non lo riabilita.

Ounas 5,5 - Mette in mostra la sua facilità nel dribbling nel giro di cinque minuti, si dimostra sin da subito uno dei più attivi. Al 15’ non si accorge di Insigne e si schianta contro un avversario, al 25’ la tocca una volta di più e non arriva nemmeno al tiro. Difensivamente c’era? (Dal 66’ Younes SV - Il tedesco ritrova il campo dopo quasi due mesi: tre presenze, due contro il Sassuolo. Il suo ingresso lascia il tempo che trova, Amin tornerà buono per l’anno prossimo - se in maglia Napoli. Quantomeno prova a rendersi utile)

Allan 6 - Lascia un po’ interdetti un controllo errato, da solo, al 21’ che porta Boga a tirare in porta. Ancelotti invoca un fallo di Djuricic su di lui, tenta di tutto ma non riesce ad arginare gli avversari in occasione del vantaggio. È uno dei pochi a lottare.

Diawara 5 - Approccio non buono contro il Salisburgo, Ancelotti gli concede un’altra chance. Al 23’ avrebbe potuto accorciare le distanze, lascia troppo spazi e rimedia solo su Boga quando si presenta davanti a Ospina. Impegna Pegolo dalla distanza e si fa ammonire, un’altra chance sprecata.

Verdi 4 - Escludendo le gare in Europa, è la prima partenza dall’inizio nel 2019. Svaria un po’ sul fronte offensivo, Ghoulam lo mette in condizione di tirare in porta ma la conclusione è alta. È demotivante e desolante. (Dal 66’ Milik 5,5 - Entra e viene travolto in area di rigore, l’arbitro Manganiello non ravvede estremi per il rigore. Aumenta la fisicità, certo, ma non è che le cose cambino notevolmente. Pegolo al 92’ )

Insigne 6,5 - Si rende pericoloso, in presunto fuorigioco, dopo nemmeno due minuti, poi lancia Mertens poco più tardi. La sparacchia addosso a Pegolo alla mezz’ora, al 49’ non tira e alza un pallone che non trova nessuno: pecca d’altruismo. Inventa dal nulla il gol del pareggio, e salva la faccia a tutti.

Mertens 4,5 - Nelle ultime partite il suo rendimento, al netto degli zero gol segnati, è aumentato. Stavolta ancora una volta Demiral lo rimonta al 9’, e poi basta. Il gioco di stasera non sarà stato spettacolare, ma lui è sicuramente uno dei più in ombra.

Ancelotti 5 - In vista anche dell’Europa League opta per una formazione decisamente offensiva sugli esterni, anche per provare a tenere bassi Lirola e Rogerio: De Zerbi in fase di non possesso spesso si mantiene a cinque, cercando di aprire varchi sfruttando la mobilità di Djuricic. Il pressing funziona a tratti, difensivamente la squadra soffre ed il Sassuolo arriva ben più di una volta alla conclusione. Le scelte dall’inizio non convincono, ma se l’obiettivo principale è l’Europa League possono essere comprese. Però in campo la squadra è sfilacciata, il gol del Sassuolo è giusto prenderlo ed i cambi non incidono. Anzi, l’ingresso di Younes - 25 minuti stagionali - rende l’idea dell’interesse che c’era per questa partita. Il pareggio di Insigne, nato da idea singola, non eclissa una delle peggiori prestazioni dell’anno. La squadra non deve mollare in campionato, per non rischiare l’impensabile (mettere a repentaglio il secondo posto): se chi è sceso in campo non è sembrato motivato, corra ai ripari. Per evitare che l’annata non sia simile alla seconda di Benitez, ma il pessimismo meglio toglierlo da mezzo.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    60

    25
    19
    3
    3
  • logo LazioLazioCL

    59

    25
    18
    5
    2
  • logo InterInterCL

    54

    24
    16
    6
    2
  • logo AtalantaAtalantaCL

    45

    24
    13
    6
    5
  • logo RomaRomaEL

    42

    25
    12
    6
    7
  • logo NapoliNapoliEL

    36

    25
    10
    6
    9
  • logo MilanMilan

    36

    25
    10
    6
    9
  • logo VeronaVerona

    35

    24
    9
    8
    7
  • logo ParmaParma

    35

    24
    10
    5
    9
  • 10º

    logo BolognaBologna

    34

    25
    9
    7
    9
  • 11º

    logo CagliariCagliari

    32

    24
    8
    8
    8
  • 12º

    logo SassuoloSassuolo

    29

    24
    8
    5
    11
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    29

    25
    7
    8
    10
  • 14º

    logo TorinoTorino

    27

    24
    8
    3
    13
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    27

    25
    7
    6
    12
  • 16º

    logo LecceLecce

    25

    25
    6
    7
    12
  • 17º

    logo SampdoriaSampdoria

    23

    24
    6
    5
    13
  • 18º

    logo GenoaGenoaR

    22

    25
    5
    7
    13
  • 19º

    logo BresciaBresciaR

    16

    25
    4
    4
    17
  • 20º

    logo SpalSpalR

    15

    25
    4
    3
    18
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top