Klopp in conferenza: "Napoli squadra testarda, temo l'effetto San Paolo! Insigne mi ride in faccia quando mi vede, accetterei un pari a determinate condizioni"

Le Interviste  
Klopp in conferenza: Napoli squadra testarda, temo l'effetto San Paolo! Insigne mi ride in faccia quando mi vede, accetterei un pari a determinate condizioni

Napoli-Liverpool, Jurgen Klopp e Jordan Henderson parleranno in conferenza stampa: segui la diretta su CalcioNapoli24

Ultimissime calcio Napoli - Jurgen Klopp in conferenza stampa con Jordan Henderson. Champions League, via alla nuova stagione di Uefa Champions League. Il Napoli si ritrova nel Girone E, dove affronterà il Liverpool di Klopp. Parla il tecnico dei Reds con la conferenza pre partita accompagnato dal capitano Jordan Henderson, che parlerà subito dopo il tecnico. La conferenza in diretta testuale di Carlo Ancelotti e Llorente del Napoli.

Napoli-Liverpool, conferenza stampa Jurgen Klopp e Jordan Henderson

Napoli e Liverpool ancora contro al San Paolo, la gara si giocherà alle ore 20:45 di martedì. Jurgen Klopp, come da rito, oggi, lunedì 16 settembre parlerà in conferenza stampa dal San Paolo alle ore 19.30.. Segui il live testuale su CalcioNapoli24.it.

20.03 - Finisce la conferenza stampa.

20.00 - Come motivare i miei giocatori per questa stagione dopo la vittoria dell'anno scorso in Champions? "Non lo so, è un'esperienza importante che cercheremo di usare nel modo giusto. E' molto facile andare avanti quando si ha del carattere. E' ovvio che quando si inizia a comprare droga, bere alcolici o andare in giro a comprare macchine diventa più difficile. Non so se Zidane ha risposto a queste domande quando ha vinto per tre volte di fila la Champions. Non so se saremo in grado di farlo ma ci proveremo".

19.56 - Differenza climatica tra Napoli e Liverpool (in relazione ad una battuta fatta dal suo agente a proposito dei problemi per il rinnovo contrattuale con il Liverpool)? "Il mio agente ha fatto una semplice battuta, è umorismo tedesco che nessuno ha capito. Non ho mai lavorato qui ma fa troppo caldo. Non ho mai accettato o rifiutato una soluzione per ragioni climatiche. Da marzo a settembre a Liverpool si sta bene, lì c'è molto vento. Lì c'è una bella aria fresca a differenza di quanto sta accadendo qui in questa sala (ride, ndr)".

19.53 - Miglior squadra in Europa? "No, ci sono tante squadre. Il City è la più forte in assoluto. Spogliatoi? Sono brillanti, in ottime condizioni ma non ci sono grosse differenze rispetto a quelli dell'anno scorso. Forse hanno lavorato solo ed esclusivamente su quelli dei padroni di casa perché non funziona l'aria condizionata".

19.51 - Effetto Insigne, invece? Un pareggio potrebbe andar bene ad entrambe? "Ogni volta che becco Insigne mi ride in faccia e dopo le partite ride ancora di più. Stiamo studiando come fermarlo, speriamo di riuscire a difenderci da lui. Pareggio? Se dovessimo meritarlo, lo accetterei come accetterei anche un pari con un po' di fortuna. Se dovessimo meritare di vincere, preferirei vincerla".

19.50 - Teme l'effetto San Paolo? "Sì..."

19.45 - Crescita del Napoli? Sente il fardello della vittoria in Champions? "No, non saprei nemmeno che sensazione avrebbe questo peso. Non so se le squadre giocheranno diversamente contro di noi perché non avevo mai vinto la Champions, speriamo di essere pronti. Il Napoli ha mantenuto la sua ossatura, l'anno scorso ha fatto bene anche se non ha vinto in Champions. Ha fatto un buon inizio di campionato ed un buon mercato con Manolas e Di Lorenzo. Noi siamo in una situazione simile perché non sono arrivati grandi colpi ma abbiamo lavorato sulle nostre basi. Il Napoli è una squadra testarda, che vuole giocare a calcio, che sa andare tra le linee ed in profondità. Contro di loro dovremo difendere e loro dovranno fare altrettanto contro di noi".

19.42 - Cosa è cambiato dalla gara dell'anno scorso? "Non so cosa sia successo tra le due partite ma sicuramente ad Anfield abbiamo difeso meglio e fatto tutto quello che qui non avevamo fatto. Abbiamo continuato su questo slancio fino alla fine della stagione. Non ho dubbi sulle qualità dei miei giocatori ma è sempre il calcio, sono esseri umani e possono succedere tante cose. Cercheremo di eguagliare il livello raggiunto l'anno scorso anche se è difficile misurarlo. Vogliamo sfruttare tutte le nostre qualità. Bisogna essere competitivi e lottare facendo del nostro meglio".

19.40 - Cosa ha detto alla squadra? "Oggi abbiamo fatto un allenamento e parlato della partita, non del nostro percorso in Europa. Vogliamo vincere domani ma conosciamo il valore del Napoli. Domani ci vedremo la mattina e mostreremo ai calciatori cosa fare, l'anno scorso abbiamo imparato tanto da quella partita. Se non dovessimo difendere bene sarà davvero molto dura perché il Napoli è una squadra forte che ammiro molto".

19.39 - Inizia la conferenza di Klopp.

19.37 - Attenzione maggiore perché tutte le squadre proveranno a battere il Liverpool? "Forse sì ma è normale, ogni squadra vuole sempre vincere contro il Liverpool. Il Napoli è una bella squadra e sarà difficile, vogliamo fare una bella prestazione. Solo così potremo vincere la partita di domani sera".

19.35 - Vittoria a Madrid importante? "Non credo che ci sia un problema di motivazioni per questa squadra, siamo un gruppo affamato e vogliamo ancora vincere. Da domani vogliamo vincerle tutte".

19.34 - Crescita dalla partita dell'anno scorso? "Non giocammo bene l'anno scorso, da allora ci siamo migliorati perché abbiamo capito cosa abbiamo fatto male l'anno scorso. Spero in una partita diverso, servirà una grande partita perché il Napoli è una grande squadra".

19.33 - Sensazione di poter vincere ancora la Champions? "E' presto, siamo migliorati e vogliamo continuare a crescere, già a partire da domani".

19.32 - Prima le domande per Jordan Henderson.

Napoli Liverpool Klopp conferenza
Ultimissime Notizie
Guarda la diretta su YouTube
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    22

    8
    7
    1
    0
  • logo InterInterCL

    18

    7
    6
    0
    1
  • logo AtalantaAtalantaCL

    17

    8
    5
    2
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    16

    8
    5
    1
    2
  • logo RomaRomaEL

    12

    7
    3
    3
    1
  • logo LazioLazioEL

    12

    8
    3
    3
    2
  • logo CagliariCagliari

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo TorinoTorino

    10

    7
    3
    1
    3
  • 10º

    logo BolognaBologna

    9

    8
    2
    3
    3
  • 11º

    logo VeronaVerona

    9

    8
    2
    3
    3
  • 12º

    logo ParmaParma

    9

    7
    3
    0
    4
  • 13º

    logo MilanMilan

    9

    7
    3
    0
    4
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    7

    7
    2
    1
    4
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    6

    6
    2
    0
    4
  • 16º

    logo BresciaBrescia

    6

    6
    2
    0
    4
  • 17º

    logo SpalSpal

    6

    7
    2
    0
    5
  • 18º

    logo LecceLecceR

    6

    7
    2
    0
    5
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    5

    7
    1
    2
    4
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    3

    7
    1
    0
    6
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

CorSera - In Italia 40 episodi da calcio di rigore, è primato in Europa: lo scorso anno soltanto 13