Mutti a CN24: "Kvaratskhelia non è da solo la causa del calo del Napoli! Una squadra che vince lo scudetto doveva essere rafforzata"

Le Interviste  
Mutti a CN24: Kvaratskhelia non è da solo la causa del calo del Napoli! Una squadra che vince lo scudetto doveva essere rafforzata

Calciomercato Napoli - L’ex allenatore di Napoli e Cagliari Bortolo Mutti è intervenuto in diretta ai nostri microfoni durante ‘Calcio Napoli 24 Live’ trasmissione in onda su CalcioNapoli24 TV (79 Digitale Terrestre). Ecco quanto evidenziato da CN24.

“Kvaratskhelia? Non penso proprio sia solo lui la causa del calo del Napoli, come tutta la squadra non sta esprimendosi al meglio: eravamo abituati a vedere tanti trascinatori lo scorso anno, è un momento di sofferenza generale che abbiamo notato anche col Cagliari, il risultato era ormai degli azzurri. Magari Kvaratskhelia ha sofferto tutto questo, ma non si può discutere assolutamente.

Si può cambiare a questo punto della stagione? Il patrimonio tecnico c’è, sta al gruppo: l’allenatore dovrà lavorare sulle motivazioni, c’è da dire che con il Sassuolo potrebbe essere uno spartiacque per trovare slancio ed entusiasmo venuto a mancare dall’inizio alle prime difficoltà. Il Sassuolo è in difficoltà, non sa lottare per non retrocedere e potrebbe essere una occasione importante per ritrovare fiducia in ottica Champions League.

Una squadra che vince lo scudetto per me doveva essere rafforzata in maniera determinante, viste le partenze di Giuntoli, Spalletti e di alcuni giocatori: quando sei ai vertici devi avere ancora più fame, forse il Napoli non si è mosso nel modo giusto. Ieri a Cagliari avrebbe dovuto portare via la vittoria per aumentare le possibilità di recupero della stagione, le condizioni ci sono al di là di Calzona che farà quello che può.

Come si può agire sulla testa dei calciatori? Gli azzurri sono top, bisogna lavorarci su nonostante abbiano la consapevolezza dell’errore fatto. Serve creare una situazione di benessere mentale da portare poi in campo sin dal match contro il Sassuolo, senza incidere sulle ferite già aperte: l’allenatore deve mettere nella testa dei giocatori la voglia di giocare la squadra e non da singolo, in modo da evitare la leggerezza che ha portato alla vanificazione del vantaggio”

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    82

    31
    26
    4
    1
  • logo MilanMilanCL

    68

    31
    21
    5
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    63

    32
    18
    9
    5
  • logo BolognaBolognaCL

    59

    32
    16
    11
    5
  • logo RomaRomaEL

    55

    31
    16
    7
    8
  • logo AtalantaAtalantaECL

    50

    30
    15
    5
    10
  • logo LazioLazio

    49

    32
    15
    4
    13
  • logo NapoliNapoli

    49

    32
    13
    10
    9
  • logo TorinoTorino

    45

    32
    11
    12
    9
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    43

    30
    12
    7
    11
  • 11º

    logo MonzaMonza

    43

    32
    11
    10
    11
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    38

    31
    9
    11
    11
  • 13º

    logo LecceLecce

    32

    32
    7
    11
    14
  • 14º

    logo CagliariCagliari

    30

    31
    7
    9
    15
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    28

    31
    4
    16
    11
  • 16º

    logo EmpoliEmpoli

    28

    32
    7
    7
    18
  • 17º

    logo VeronaVerona

    27

    31
    6
    9
    16
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    27

    32
    6
    9
    17
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    25

    31
    6
    7
    18
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    15

    32
    2
    9
    21
Back To Top