Meret: "Il nostro è un problema mentale! Ad Udine è stato bravo Lasagna, potevamo evitare quel goal. Ora pensiamo a domani" [VIDEO CN24]

Le Interviste fonte : dal nostro inviato a Castel Volturno, Gaetano Pantaleo
Meret: Il nostro è un problema mentale! Ad Udine è stato bravo Lasagna, potevamo evitare quel goal. Ora pensiamo a domani [VIDEO CN24]

Alex Meret, portiere del Napoli, ha parlato in conferenza stampa quest'oggi, in vista della gara di domani di Champions League contro il Genk:

Sensazioni? "Sappiamo che un momento difficile, vogliamo ritrovare la vittoria. Domani è una gara fondamentale, dipenderà tutto da noi e siamo tutti concentrati e con la mentalità di non pensare alle cose negative ma solo alla partita. Vogliamo fare una grande partita davanti ai nostri tifosi".

Come trovare la tranquillità? "Estraniandosi dall'esterno, comportandoci da spogliatoio unito e pensando solo alla partita. Il resto non deve condizionarci".

Cosa è mancato? "Non riusciamo a tenere ritmi alti, è più un fatto mentale perché fisicamente stiamo bene e lo abbiamo dimostrato in Champions League. E' una questione mentale".

Partita per Ancelotti? "E' una partita importante che può darci motivazioni anche per il campionato. Una vittoria sarà importante per tutti".

"Lavoriamo come abbiamo fatto. L'assenza di risultati ci fa pensare e ci spinge a lavorare di più, a partire dagli allenamenti fino ad arrivare al campo. Questa credo sia la soluzione".

Principale artefice di questa classifica in Champions? "Scendo in campo sempre per fare quello che mi tocca, che sia campionato o Champions League. Non mi cambia questa situazione, sicuramente cerco di dare sempre il mio contributo alla squadra".

Gol preso ad Udine? "Si può sempre far meglio ma non era facile, è stato bravo Lasagna ad anticiparmi con la punta. Dispiace perché è nato tutto da un nostro calcio d'angolo, presa una ripartenza evitabile. Pensiamo solo a domani".

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    48

    19
    15
    3
    1
  • logo InterInterCL

    46

    19
    14
    4
    1
  • logo LazioLazioCL

    45

    19
    14
    3
    2
  • logo AtalantaAtalantaCL

    35

    19
    10
    5
    4
  • logo RomaRomaEL

    35

    19
    10
    5
    4
  • logo CagliariCagliariEL

    29

    19
    8
    5
    6
  • logo ParmaParma

    28

    19
    8
    4
    7
  • logo TorinoTorino

    27

    20
    8
    3
    9
  • logo VeronaVerona

    25

    18
    7
    4
    7
  • 10º

    logo MilanMilan

    25

    19
    7
    4
    8
  • 11º

    logo NapoliNapoli

    24

    19
    6
    6
    7
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    24

    19
    7
    3
    9
  • 13º

    logo BolognaBologna

    23

    19
    6
    5
    8
  • 14º

    logo SassuoloSassuolo

    22

    20
    6
    4
    10
  • 15º

    logo FiorentinaFiorentina

    21

    19
    5
    6
    8
  • 16º

    logo SampdoriaSampdoria

    19

    20
    5
    4
    11
  • 17º

    logo LecceLecce

    15

    19
    3
    6
    10
  • 18º

    logo GenoaGenoaR

    14

    19
    3
    5
    11
  • 19º

    logo BresciaBresciaR

    14

    19
    4
    2
    13
  • 20º

    logo SpalSpalR

    12

    19
    3
    3
    13
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Alvino: "Tutti colpevoli, da ADL a Insigne! Pericolo serie B, guardiamoci le spalle dalla zona retrocessione" [VIDEO]