Allegri a Premium: "Campionato aperto, il Napoli è ancora lì e c'è lo scontro diretto. La Juve vuole il settimo scudetto"

Le Interviste  
Allegri a Premium: Campionato aperto, il Napoli è ancora lì e c'è lo scontro diretto. La Juve vuole il settimo scudetto

Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni di Premium Sport dopo la vittoria con l'Atalanta. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli24.it: "Complimenti ai ragazzi, giocare contro l'Atalanta non è semplice. Abbiamo iniziato con un andamento lento, poi ci siamo ripresi. Numeri importanti fini a se stessi, la stagione è in corso, non abbiamo centrato niente, restiamo sereni e pensiamo a lavorare. Sabato abbiamo l'ultima partita prima della sosta, la Spal è in buona condizione, avendo grande rispetto della Spal avremmo buone possiiblità di vincere. Bisogna vivere in modo sereno questo momento della stagione. Per giocare con quattro giocatori offensivi, significa che quando hai la palla devi gestirla bene, normale che c'è bisogno di grande disponibilità di tutti".

Su Higuain: "Per noi è molto importante, parte come goleador, poi viene fuori nei tempi di gioco giusti, molto importante averlo anche come regista avanzato".

Sul campionato: "Preferisco avere la miglior difesa perché non subisci gol, qualche gol lo facciamo e vinciamo. Il campoionato è lungo, ne mancano dieci, trenta punti a disposizone, c'è lo scontro diretto, il Napoli è ancora lì e ci sarà da lottare. Noi bisogna continuare a vincere perchè non possiamo fare passi falsi perché il Napoli è ancora lì, fortunatamente ho una grande rosa a disposizione e tutti hanno un unico obiettivo comune cioè di vincere il settimo scudetto di fila, arrivare più in fondo possibile in Champions e provare a vincere la Coppa Italia. La pratica scudetto non è risolta, bisogna alzare l'asticella per poi far bene nella partite importanti". 

Su Benatia: "Rischi di prendere un rosso e resti in diffida con un'espulsione".

Su Dybala: "Buona partita, sta crescendo anche fisicamente".

Sulla Champions: "Non vorrei prendere il Barcellona, sono otto anni che lo prendo, voglio un anno di riposo. La squadra favorita resta il Real Madrid che sta crescendo fisicamente e tecnicamente. Complimenti alla Roma, hanno raggiunto i quarti dopo tanti anni. Risultato importante per il calcio italiano, ritorna ad ottenere risultati importanti. Il calcio italiano ha cultura, bisogna avere rispetto del campionato e dei calciatori italiani".

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    43

    15
    14
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    35

    15
    11
    2
    2
  • logo InterInterCL

    32

    16
    10
    2
    4
  • logo MilanMilanCL

    26

    15
    7
    5
    3
  • logo LazioLazioEL

    25

    15
    7
    4
    4
  • logo TorinoTorinoEL

    22

    15
    5
    7
    3
  • logo AtalantaAtalanta

    21

    15
    6
    3
    6
  • logo RomaRoma

    21

    15
    5
    6
    4
  • logo SassuoloSassuolo

    21

    15
    5
    6
    4
  • 10º

    logo ParmaParma

    21

    15
    6
    3
    6
  • 11º

    logo SampdoriaSampdoria

    20

    15
    5
    5
    5
  • 12º

    logo FiorentinaFiorentina

    19

    15
    4
    7
    4
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    17

    15
    3
    8
    4
  • 14º

    logo EmpoliEmpoli

    16

    15
    4
    4
    7
  • 15º

    logo GenoaGenoa

    16

    15
    4
    4
    7
  • 16º

    logo SpalSpal

    15

    15
    4
    3
    8
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    13

    16
    3
    4
    9
  • 18º

    logo BolognaBolognaR

    11

    15
    2
    5
    8
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    8

    15
    1
    5
    9
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    3

    15
    0
    6
    9
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
Back To Top