Gasperini, l'ex vice: "Ci fu un incontro con De Laurentiis, ecco perché non firmammo! Napoli? Dubbi sul connubio, ha tre diktat" | ESCLUSIVA

Le Interviste  
Gasperini, l'ex vice: Ci fu un incontro con De Laurentiis, ecco perché non firmammo! Napoli? Dubbi sul connubio, ha tre diktat | ESCLUSIVA

Caneo parla di Gasperini e dell'ipotesi Napoli

Bruno Caneo, ex allenatore della Turris ed ex vice di Gian Piero Gasperini al Genoa, è intervenuto in diretta ai nostri microfoni durante ‘Calcio Napoli 24 Live’ trasmissione in onda su CalcioNapoli24 TV (79 Digitale Terrestre) per parlare delle ultime notizie sul Napoli. Ecco quanto evidenziato da CN24:

Caneo su Gasperini

"Mi è dispiaciuto vedere un Napoli in difficoltà in questa stagione.

L'ambiente tra Gasperini e Napoli quale può essere? Gasperini è un grande innovatore che ha portato delle idee che anche io cerco di seminare nel mio percorso di allenatore. Creare questo connubio tra goliardia e voglia di vivere, voglia di fare bene dal punto di vista caratteriale, non so quanto possa essere positivo. A livello tecnico riesce a dare sempre qualcosa in più.

Oggi l'Atalanta ha una connotazione alta, pari alle big del campionato. Prima l'Atalanta li vendeva calciatori da 30-40 mln, oggi li acquista. Gasperini-Atalanta è connubio perfetto, non vedo perchè ci debba essere separazione.

Prima di andare all'Inter siamo stati contattati dal Napoli e ci fu un incontro tra Gasperini e De Laurentiis ma poi saltò tutto. Non eravamo in albergo a Napoli ma eravamo pronti ma loro trovarono l'accordo con Mazzarri. Il nome di Gasperini era forte in quanto aveva dato un gioco al Genoa. Andammo all'Inter ma non siamo stati bravi a sfruttare l'occasione: nuova mentalità e nuovo metodo di lavoro che non era stato sposato dal gruppo che veniva dal Triplete ma se in campo non si fanno sacrifici, non si riesce a vincere.

Sergente di ferro? Si, cosa giusta, è la percezione dell'uomo che è. Ha poche debolezze nei confronti dei giocatori.

Lindstrom? Un allenatore deve saper motivare i calciatori per farli rendere al meglio. Bisogna saperci arrivare ma non tutti i calciatori sono fatti allo stesso modo e magari chi ha un carattere più debole, non riesce ad esplodere lo stesso. Intensità, aggressività e molta applicazione nel far crescere l'autostima dei calciatori, questi i diktat di Gasperini.

Io al Napoli con lui? Oggi mi diverto a far giocare le mie squadre. Sto bene con me stesso e con i miei collaboratori"

Gasperini
CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    93

    37
    29
    6
    2
  • logo MilanMilanCL

    74

    37
    22
    8
    7
  • logo BolognaBolognaCL

    68

    37
    18
    14
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    68

    37
    18
    14
    5
  • logo AtalantaAtalantaEL

    66

    36
    20
    6
    10
  • logo RomaRomaECL

    63

    37
    18
    9
    10
  • logo LazioLazio

    60

    37
    18
    6
    13
  • logo FiorentinaFiorentina

    57

    37
    16
    9
    12
  • logo TorinoTorino

    53

    37
    13
    14
    10
  • 10º

    logo NapoliNapoli

    52

    37
    13
    13
    11
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    46

    37
    11
    13
    13
  • 12º

    logo MonzaMonza

    45

    37
    11
    12
    14
  • 13º

    logo VeronaVerona

    37

    37
    9
    10
    18
  • 14º

    logo LecceLecce

    37

    37
    8
    13
    16
  • 15º

    logo CagliariCagliari

    36

    38
    8
    12
    18
  • 16º

    logo FrosinoneFrosinone

    35

    37
    8
    11
    18
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    34

    37
    5
    19
    13
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    33

    37
    8
    9
    20
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    29

    37
    7
    8
    22
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    16

    37
    2
    10
    25
Back To Top