Bagni: "Gasperini, uomo giusto per iniziare un nuovo ciclo. Il Napoli non c'è più e la colpa è anche dei giocatori"

Le Interviste  
Bagni: Gasperini, uomo giusto per iniziare un nuovo ciclo. Il Napoli non c'è più e la colpa è anche dei giocatori

Salvatore Bagni parla del momento del Napoli

Salvatore Bagni ha parlato ai microfoni de Il Mattino. Questi alcuni passaggi della sua intervista:

Bagni sul Napoli

«Il Napoli non c’è più, la squadra si è persa. Si è sempre giustificato tutto con errori di mercato, allenatori sbagliati o scelte societarie discutibili. Ma adesso sono loro. La colpa è anche dei giocatori. La responsabilità adesso è solo di chi va in campo. Ci sta tutto nel calcio, ma la rabbia la devi avere e invece non si è proprio vista negli ultimi tempi. Un peccato. Una squadra così dimessa proprio non si può vedere».

Cominciando dall’allenatore. Chi è il più indicato? «Io spero sempre in Gasperini. Punterei su di lui perché è uno tosto oltre ad essere un allenatore che insegna calcio. Uno che si fa rispettare, che alza la voce quando è il momento».

Gasp gioca con la difesa a “3”. «Ormai bisogna resettare tutto. Basta con il 4-3-3. Puoi giocare anche con altri moduli. Certo, ci sono degli esterni che dovrebbero giocare in maniera differente. Poi dipende anche dagli uomini che hai a disposizione. Ma adesso basta con il tridente se non porta frutti. La nuova guida tecnica darà indicazioni anche sui rinforzi. Del resto se prendi Gasperini poi prendi anche i calciatori adatti a quel modulo».

Salvatore Bagni
CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    93

    37
    29
    6
    2
  • logo MilanMilanCL

    74

    37
    22
    8
    7
  • logo BolognaBolognaCL

    68

    37
    18
    14
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    68

    37
    18
    14
    5
  • logo AtalantaAtalantaEL

    66

    36
    20
    6
    10
  • logo RomaRomaECL

    63

    37
    18
    9
    10
  • logo LazioLazio

    60

    37
    18
    6
    13
  • logo FiorentinaFiorentina

    57

    37
    16
    9
    12
  • logo TorinoTorino

    53

    37
    13
    14
    10
  • 10º

    logo NapoliNapoli

    52

    37
    13
    13
    11
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    46

    37
    11
    13
    13
  • 12º

    logo MonzaMonza

    45

    37
    11
    12
    14
  • 13º

    logo VeronaVerona

    37

    37
    9
    10
    18
  • 14º

    logo LecceLecce

    37

    37
    8
    13
    16
  • 15º

    logo CagliariCagliari

    36

    38
    8
    12
    18
  • 16º

    logo FrosinoneFrosinone

    35

    37
    8
    11
    18
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    34

    37
    5
    19
    13
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    33

    37
    8
    9
    20
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    29

    37
    7
    8
    22
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    16

    37
    2
    10
    25
Back To Top