Alla scoperta dell'Arsenal: l'attacco pesante, l'illustre tifosa di Buckingham Palace e la maledizione dello juventino Ramsey

Europa League  
Alla scoperta dell'Arsenal: avversario del Napoli ai quarti di Europa LeagueAlla scoperta dell'Arsenal: avversario del Napoli ai quarti di Europa League

Sorteggio calcio Napoli in Europa League - La SSC Napoli pesca l'Arsenal ai quarti di finale di Europa League nel sorteggio di Nyon: alla scoperta degli avversari.

Sorteggio calcio Napoli in Europa League - E' stata appena sorteggiata a Nyon, in Svizzera, l'avversaria della SSC Napoli ai quarti di finale dell'Europa League 2018/19, con finale a Baku, in Azerbaijan mercoledì 29 maggio 2019. Gli azzurri capitanati da Carlo Ancelotti, dopo aver superato complessivamente 4-3 il Salisburgo agli ottavi di finale (3-0 al San Paolo di Napoli e 1-3 in trasferta alla Red Bull Arena), affronteranno ai quarti di Europa League l'Arsenal, club inglese con sede nella città di Londra, più precisamente del quartiere di Highbury, nel borgo di Islington.

Napoli, quarti con l'Arsenal: focus sugli avversari in Europa League

Scongiurato quindi il pericolo Chelsea di Maurizio Sarri, che ha pescato lo Slavia Praga (con andata fuori casa), con la SSC Napoli che però becca l'altra grande insidia dei quarti di finale: l'Arsenal, contro cui giocherà il ritorno in casa allo stadio San Paolo di Fuorigrotta con l'andata all'Emirates:
  • Andata quarti di finale: 11 aprile 2019, Arsenal - SSC Napoli
  • Ritorno quarti di finale: 18 aprile 2019, SSC Napoli - Arsenal

STORIA E PALMARES - Fondato nel 1886, è uno dei quattordici club che rappresentano la città di Londra a livello professionistico, nonché uno dei più antichi del Paese. È la prima squadra della capitale del Regno Unito per successi sportivi e, in ambito federale, la terza dopo Manchester United e Liverpool, essendosi aggiudicata nel corso della sua storia tredici campionati inglesi, tredici FA Cup (record di vittorie), due League Cup e quindici Community Shield (una condivisa).

In ambito internazionale invece ha conquistato una Coppa delle Coppe e una Coppa delle Fiere. Ma non ha mai vinto nè Champions nè Europa League: lo scorso anno è arrivata in semifinale di Europa League, in finale di Coppa Uefa ci arrivò nell'edizione 1999-2000. In finale di Champions League arrivò ma senza trionfare nella stagione 2005-2006.

Curiosità: l'Arsenal conta su una schiera di tifosi molto nutrita, ma ve n'è una in particolare di rilevante: la regina Elisabetta II. A quanto pare anche la Regina Madre era una 'gunner'. Elisabetta II avrebbe confidato la sua passione per l'Arsenal al centrocampista spagnolo Cesc Fabregas in un incontro con la squadra a Buckingham Palace: "La Regina segue il calcio - ha raccontato Fabregas a una radio spagnola - e ci ha detto che è una tifosa dell'Arsenal".

LO STADIO - L'Emirates Stadium è lo stadio di calcio di proprietà dell'Arsenal inaugurato nel luglio 2006. Lo stadio del club inglese è situato a Ashburton Grove, a nord di Londra. Lo stadio ha una capienza di 60.260 posti a sedere. La SSC Napoli tornerà a Londra sponda Arsenal dopo sei anni, i due club si sfidarono già nel 2013 quando il Napoli perse 2-0 a Londra nel girone di Champions League. Il progetto complessivo dello stadio è costato ben 390 milioni di sterline. La costruzione dello stadio è cominciata nel febbraio 2004.

IL CAMMINO EUROPEO - Ha superato il Gruppo E della fase a gironi di Europa League 2018/19 brillantemente con 16 punti con 5 vittorie e un pari nel girone con Sporting Clube de PortugalVorskla PoltavaQarabag, poi ha battuto ai sedicesimi di finale il BATE Borisov per 3-1 (col 3-0 in casa nella gara di ritorno). Infine, ha superato l'insidia Stade Rennais con un 4-3 complessivo figlio di un altro 3-0 nella gara di ritorno casalinga: l'andata, infatti, era terminata 3-1 per i francesi. Il Napoli, di fatto, è il primo grande avversario del cammino europeo dell'Arsenal in questa competizione.

LA SQUADRA - La squadra allenata da Unai Emery è al quarto posto (con 60 punti) in Premier League, nel pieno della lotta Champions con Tottenham, Manchester UnitedChelsea: sono in quattro per due posti e nel giro di quattro punti, per cui questo sarà un fattore da non sottovalutare nel clou del torneo, a inizio aprile, quando affronterà il Napoli. La forza è sicuramente l'attacco: 63 gol in Premier, terzo miglior attacco del torneo, e 19 gol in Europa League fino a questo momento.

I nomi sono di quelli pesanti, con Mesut Ozil, campione tedesco, alle spalle di due punte di assoluta caratura mondiale: Alexandre Lacazette, 27enne francese da 160 gol fra LioneGunners, e Pierre-Emerick Aubameyang, ex Borussia Dortmund cresciuto nel Milan e arrivato a Londra lo scorso gennaio 2018, che ha all'attivo già 32 gol in 53 partite con i reds.

Il resto della formazione, fatta di grandi calciatori, è nota, ma c'è un giovane 21enne che sta trovando spazio in pianta stabile nelle ultime settimane nell'undici titolare di Emery: si tratta di Ainsley Maitland-Niles, classe 1997 londinese. Infine occhio alla maledizione Aaron Ramsey, già ufficialmente della Juventus dall'estate prossima: la leggenda narra che ogni suo gol porti un morto illustre e a Napoli, si sa, la scaramanzia la fa da padrone. Da Bin Ladin (il 1 maggio del 2011 Ramsey fece gol al Manchester United e il giorno dopo morì) a Steve Jobs (2 ottobre 2011 quando andò in rete contro il Tottenham e il giorno dopo morì), passando per i vari GheddafiWhitney HoustonRobin Williams.

LA FORMAZIONE TIPO - (3-4-1-2): Cech; Mustafi, Koscielny, Monreal; M-Niles, Ramsey, Xhaka, Kolasinac; Ozil; Lacazette, Aubameyang.

di Manuel Guardasole - Twitter: @MGuardasole

RIPRODUZIONE RISERVATA©

FOTO ALLEGATE
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    75

    28
    24
    3
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    60

    28
    18
    6
    4
  • logo InterInterCL

    53

    28
    16
    5
    7
  • logo MilanMilanCL

    51

    28
    14
    9
    5
  • logo RomaRomaEL

    47

    28
    13
    8
    7
  • logo AtalantaAtalantaEL

    45

    28
    13
    6
    9
  • logo LazioLazio

    45

    27
    13
    6
    8
  • logo TorinoTorino

    44

    28
    11
    11
    6
  • logo SampdoriaSampdoria

    42

    28
    12
    6
    10
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    37

    28
    8
    13
    7
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    33

    28
    8
    9
    11
  • 12º

    logo ParmaParma

    33

    28
    9
    6
    13
  • 13º

    logo SassuoloSassuolo

    32

    28
    7
    11
    10
  • 14º

    logo CagliariCagliari

    30

    28
    7
    9
    12
  • 15º

    logo SpalSpal

    26

    28
    6
    8
    14
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    25

    27
    6
    7
    14
  • 17º

    logo EmpoliEmpoli

    25

    28
    6
    7
    15
  • 18º

    logo BolognaBolognaR

    24

    28
    5
    9
    14
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    17

    28
    3
    8
    17
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    11

    28
    1
    11
    16
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Asta: "L'Europa League è la priorità del Napoli, ma c'è un problema per Ancelotti"