Troise a CN24: "Giocare nel Napoli è il massimo! Erano anni burrascosi per la società, rammaricato per non essere restato a lungo. Sullo scudetto..." [VIDEO]

Esclusive  
Troise a CN24: Giocare nel Napoli è il massimo! Erano anni burrascosi per la società, rammaricato per non essere restato a lungo. Sullo scudetto... [VIDEO]

Emanuele Troise, ex calciatore del Napoli e attuale allenatore della Primavera del Bologna, è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni dopo il pareggio contro il Napoli. Ecco le sue parole: "Partita complicata, devo dar merito ai miei ragazzi perché hanno disputato una buona gara. Il secondo tempo abbiamo rinunciato a giocare, diventata partita maschia e molto interrotta, gli episodi potevano essere dalla nostra parte. Il vantaggio lo abbiamo tenuto per poco, poi dopo con l'espulsione si è complicata. Bravi a soffrire a difendersi. Sapevamo che era una partita complicata. Molto difficile fare punti qui, ci teniamo stretto il punto. Questo è un campo difficile, il Napoli sta dimostrando che davanti ha degli interpreti che incidono molto. Merito dei miei ragazzi perché hanno limitato la qualità di Gaetano, la velocità di Mezzoni e Zerbin, Palmieri sta in gran forma".

Sul passato nel Napoli: "E' il massimo raggiungimento per un ragazzo di Napoli, motivo d'orgoglio, normale che gli anni passano e ti allontani. Ma resta sempre un bel ricordo e tantissima soddisfazione. Anni burrascosi dal punto di vista societario, poi preferisco ricordare l'esordio, i momenti vissuti con quella maglia che era cucita addosso. Porto con me ricordi nel cuore, giocare nel Napoli è grande motivo d'orgoglio sia per me che per la mia famiglia".

17 dicembre 2000, primo gol di Troise al Napoli: "Purtroppo è stato l'unico, però essendo l'unico resta una bella soddisfazione. resta un po' di rammarico per quel club, ci sarebbe modo per restare più a lungo, per fare cose più importanti. Però, ripeto, gli anni sono passati e ora andiamo avanti".

Su quel Parma-Verona che sancì la retrocessione azzurra: "Brutto ricordo, noi giocavamo a Firenze. In quel periodo era infortunato, quello lo lascio nel profondo dei ricordi (ride, ndr)".

Sulla lotta scudetto tra Napoli e Juventus: "Il Napoli sta dimostrando di tenere il confronto con qualità e con il gioco più bello d'Europa e quindi questo fa ben sperare". 

di Simone Scala (Twitter: @SimoneScala17)

riprese a cura di Vincenzo Credendino

RIPRODUZIONE RISERVATA

VIDEO ALLEGATI
Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    43

    15
    14
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    35

    15
    11
    2
    2
  • logo InterInterCL

    29

    15
    9
    2
    4
  • logo MilanMilanCL

    26

    15
    7
    5
    3
  • logo LazioLazioEL

    25

    15
    7
    4
    4
  • logo TorinoTorinoEL

    22

    15
    5
    7
    3
  • logo AtalantaAtalanta

    21

    15
    6
    3
    6
  • logo RomaRoma

    21

    15
    5
    6
    4
  • logo SassuoloSassuolo

    21

    15
    5
    6
    4
  • 10º

    logo ParmaParma

    21

    15
    6
    3
    6
  • 11º

    logo SampdoriaSampdoria

    20

    15
    5
    5
    5
  • 12º

    logo FiorentinaFiorentina

    19

    15
    4
    7
    4
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    17

    15
    3
    8
    4
  • 14º

    logo EmpoliEmpoli

    16

    15
    4
    4
    7
  • 15º

    logo GenoaGenoa

    16

    15
    4
    4
    7
  • 16º

    logo SpalSpal

    15

    15
    4
    3
    8
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    13

    15
    3
    4
    8
  • 18º

    logo BolognaBolognaR

    11

    15
    2
    5
    8
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    8

    15
    1
    5
    9
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    3

    15
    0
    6
    9
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
Back To Top