Simone Bonomi: "Non dimenticherò mai la notte di Torino. Sarri alla Juve? Capisco i tifosi del Napoli, ma il calcio è questo" [ESCLUSIVA]

Esclusive  
Simone Bonomi: Non dimenticherò mai la notte di Torino. Sarri alla Juve? Capisco i tifosi del Napoli, ma il calcio è questo [ESCLUSIVA]

A CalcioNapoli24 Live, in diretta su CalcioNapoli24 Tv, è intervenuto Simone Bonomi, ex difensore del Napoli ed ex collaboratore di Sarri a Napoli:

“L’esperienza di Napoli è stata molto positiva che mi ha regalato momenti che porterò sempre dentro come la notte di Torino. Quest’anno non è stato bellissimo perché avrei voluto continuare a lavorare, però ho visto che il Napoli ha disputato un’ottima stagione. Scudetto perso in albergo? Bisognerebbe fargliela a Sarri questa domanda. C’ero anche io in quell’albergo e non c’erano mostri, era un albergo normale (scherza ndr.). Fu lì che perdemmo lo scudetto però, è vero. Progetti per il futuro? Non so darvi una risposta precisa perché sono sempre a casa e quindi mi auguro di poter trovare una sistemazione e poter dare un contributo a chi riterrà opportuno ingaggiarmi. Richieste dalla Premier? Magari (sorride ndr.), sono voci che sono arrivate solo a voi. La notte di Torino? E’ la situazione che più ricordo, ma penso che ogni giorno a Napoli vada ricordato. Sono stato lì tre anni e il lavoro è stato gratificato dal seguito da parte dei tifosi azzurri. Sarri alla Juventus? E’ un professionista ed ha deciso di fare questa scelta. Non sono lui, è stata una scelta che non è stata presa benissimo dai tifosi del Napoli, ma purtroppo il calcio ti porta anche a fare certi tipi di decisione. Capisco la tifoseria del Napoli, non se lo sarebbero mai aspettato anche se la realtà è un’altra”. 

Ultimissime Notizie
Guarda la diretta su YouTube
I più letti
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Fekir, la famiglia ha visitato Siviglia e pressa Nabil affinchè accetti il Betis: la situazione Napoli ed i possibili scenari [ESCLUSIVA]