Everton, l'agente: "Napoli? L'interesse c'è, accetterebbe volentieri! Ma l'ultimo aggiornamento risale a un mese fa..." [ESCLUSIVA]

Esclusive  
Everton, l'agente: Napoli? L'interesse c'è, accetterebbe volentieri! Ma l'ultimo aggiornamento risale a un mese fa... [ESCLUSIVA]

Calciomercato - Everton 'cebolinha' e il Napoli: l'agente del brasiliano parla in esclusiva a CalcioNapoli24.it

Calciomercato Napoli - L'interesse c'è, ma parlare di una trattativa già fatta e definita è assolutamente fuorviante. E' questo, in sintesi, quanto riferito da Márcio Cruz, agente di Everton cebolinha, in esclusiva ai microfoni di CalcioNapoli24.it

Everton cebolinha, caratteristiche e richiesta del Grêmio 

Parliamo di un classico talento brasiliano. Rapido, abile nel saltare l'uomo e con una certa predisposizione in zona gol. Lo dimostrano le 11 realizzazioni nell'ultimo Brasileirão, bottino che lo ha reso il capocannoniere del Grêmio, ma anche le tre realizzazioni nell'ultima Coppa America che anche lo hanno eletto goleador del torneo. Subentrato titolare al posto di un Neymar infortunato, è finito col diventare il trascinatore di una nazionale laureatasi poi campione continentale. 

E' un esterno perfetto per un tridente o un 4-2-3-1. Non è un fuoriclasse, ma pur sempre un ottimo giocatore molto fastidioso e funzionale in un sistema di gioco fluido e aggressivo. Di piede destro, gioca prevalentemente a sinistra per poi rientrare. Ma chiaramente può muoversi anche sull'altra corsia e volendo può agire pure sulla trequarti. Nel Napoli, in caso di cessione di Hirving Lozano, oscillerebbe tra le due fasce di Lorenzo Insigne e Matteo Politano.

La richiesta ufficiale del club gaucho è di 30 milioni di euro, ma si può chiudere attorno ai 25 in caso di forcing partenopeo. Tre elementi giocano a favore del Napoli: la voglia del grande salto del giocatore, l'attuale crisi economica e un cambio moneta real-euro in questo momento super conveniente. L'ingaggio anche non sarebbe un problema: si chiuderebbe attorno ai 2 milioni. Nel frattempo, considerando anche le varie news rimbalzare oltreoceano, il procuratore del 24enne ha fatto chiarezza sulla situazione in essere. 

Everton

Everton-Napoli, parla l'agente 

E' vero che c'è una trattativa in corso? 

"Leggo tante notizie in giro e la prima cosa che voglio dire è che la stampa sta enfatizzando parecchio. Non so nemmeno io il perché... C'è addirittura chi considera e annuncia Everton già un giocatore del Napoli. La verità è che l'interesse del club azzurro c'è ed è vero. E' stato avviato un discorso, sì, ma l'ultimo aggiornamento risale anche a un mese fa". 

L'eventuale concorrenza in azzurro potrebbe essere un problema?

"No, anzi: il giocatore accetterebbe con grande entusiasmo poiché si tratta di un campionato importante e di un club di assoluta tradizione con una tifoseria fantastica. Conosce bene il contesto, tutti noi che lavoriamo nel calcio lo conosciamo. Parliamo di una squadra che in questi anni ha lottato per lo scudetto ed è stato costantemente in Champions League. Ma dire che Everton che è impaziente perché è già tutto definito, no, questo non è vero". 

Volendo, però, si potrebbe chiudere 

"Qualcosa può succedere, lo ammetto, ma più avanti. I tempi, anche a causa del coronavirus, adesso non sono maturi. Il Napoli ha avviato un discorso col Grêmio diverse settimane fa, conversazione poi bloccata probabilmente proprio per l'emergenza sanitaria. Aspettiamo un po' e vediamo, magari ora che si calmeranno le acque si potrà riprendere a trattare". 

Conferma che il Grêmio accetterebbe anche meno di 30 milioni? 

"Non spetta a me parlare di cifre. Bisogna chiedere alla società, la quale ha anche già espresso una propria idea. Noi aspettiamo aggiornamenti qualora tra le parti dovesse esserci un'intesa. La situazione attuale, ripeto, non aiuta. Il Napoli non potrà pianificare come in una circostanza normale e bisogna ancora capire come si evolverà il discorso legato al campionato e alle date del calciomercato".

Il caso Paquetá, passato da potenziale stella in Brasile a flop totale in Serie A, preoccupa un po' Everton?

"No, sinceramente questo non è un problema per noi. Ogni giocatore è una storia a sé. E' questione di carattere, adattamento e circostanze. Dovremmo allora vedere anche i tanti brasiliani che hanno lasciato il segno in Serie A. Per età e caratteristiche, sono del parere che Everton sia in realtà perfetto per l'Europa. Non a caso, oltre agli interessi italiani, ci sono contatti anche con squadre tedesche e inglesi. Al di là del Napoli, lui è pronto ad ascoltare ogni proposta che dovesse venire dal Vecchio Continente...".

 di Pasquale Edivaldo Cacciola 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo MilanMilanCL

    20

    8
    6
    2
    0
  • logo SassuoloSassuoloCL

    18

    8
    5
    3
    0
  • logo RomaRomaCL

    17

    8
    5
    2
    1
  • logo JuventusJuventusCL

    16

    8
    4
    4
    0
  • logo InterInterEL

    15

    8
    4
    3
    1
  • logo NapoliNapoliEL

    14

    8
    5
    0
    3
  • logo AtalantaAtalanta

    14

    8
    4
    2
    2
  • logo LazioLazio

    14

    8
    4
    2
    2
  • logo VeronaVerona

    12

    8
    3
    3
    2
  • 10º

    logo SampdoriaSampdoria

    10

    8
    3
    1
    4
  • 11º

    logo CagliariCagliari

    10

    8
    3
    1
    4
  • 12º

    logo BolognaBologna

    9

    8
    3
    0
    5
  • 13º

    logo SpeziaSpezia

    9

    8
    2
    3
    3
  • 14º

    logo BeneventoBenevento

    9

    8
    3
    0
    5
  • 15º

    logo FiorentinaFiorentina

    8

    8
    2
    2
    4
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    7

    8
    2
    1
    5
  • 17º

    logo ParmaParma

    6

    8
    1
    3
    4
  • 18º

    logo TorinoTorinoR

    5

    8
    1
    2
    5
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    5

    8
    1
    2
    5
  • 20º

    logo CrotoneCrotoneR

    2

    8
    0
    2
    6
Back To Top