Un Napoli cinico annichilisce lo Spezia in 45 minuti! Poker autorevole degli azzurri al Picco

Editoriale  
Un Napoli cinico annichilisce lo Spezia in 45 minuti! Poker autorevole degli azzurri al Picco

Il Napoli batte lo Spezia con un travolgente Osimhen, le ultime notizie

Difficile commentare una partita quando effettivamente una partita non c'è mai stata. Lo Spezia fin dal primo minuto si è consegnato tatticamente al Napoli, che a differenza della gara d'andata, ha dato sfogo ad una grande concretezza chiudendo il match nei primi 45 minuti.

Gattuso e Osimhen, Napoli

Spezia-Napoli, l'analisi

Difesa altissima e tante palle perse in mediana dagli uomini di Italiano, sono state una vera manna dal cielo per il Napoli che non ha dovuto fare altro che innescare Osimhen per far male allo Spezia.

Prima Zielinski e poi due volte Osimhen hanno approfittato di tanta bontà e portato il Napoli sul 3-0 nella prima frazione di gioco.

Nel secondo tempo il Napoli tenta di abbassare i ritmi e gestire il vantaggio. Scelta che non paga, visto che lo Spezia ne approfitta e accorcia le distanze con Piccoli al primo tiro in porta.

Nel miglior momento della squadra di Italiano, però è il Napoli a trovare nuovamente il gol con il neo entrato Lozano servito dal solito Osimhen lanciato in porta dopo l'ennesimo sciagurato tentativo dei liguri di applicare la tattica del fuorigioco. Tanti i demeriti degli avversari, ma tanti anche i meriti degli azzurri.

Gattuso è stato bravo a trasmettere l'importanza della gara ai suoi e a fargli capire quanto fosse fondamentale sfruttare ogni occasione per mettere fuori partita lo Spezia il prima possibile.

Il tecnico azzurro sapeva benissimo che lo Spezia avrebbe provato, come di consueto, a fare la partita e ha aspettato gli avversari senza pressare in maniera estenuante come di consueto.

Lo Spezia si è alzato portando la difesa sulla linea di centrocampo per restare corto, lasciando le praterie per Osimhen che non si è fatto pregare ammazzando la partita con la sua potenza e la sua velocità.

L'unico rischio era quello di abbassare troppo i ritmi e cadere nel pressing avversario. Così non è stato e tutto è andato secondo i piani. 

Solo un piccolo passaggio a vuoto all'inizio della ripresa ha permesso allo Spezia di accorciare il gap. Gli azzurri non si sono disuniti e hanno amministrato trovando il gol del poker che ha definitivamente spento le residue velleità avversarie.

Una vittoria che porta il Napoli al secondo posto in attesa dei match delle dirette concorrenti nella corsa Champions.

Ora testa all'Udinese, squadra in salute che, a differenza dello Spezia, tende ad adattare il suo gioco a seconda delle caratteristiche degli avversari. 

RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    91

    38
    28
    7
    3
  • logo MilanMilanCL

    79

    38
    24
    7
    7
  • logo AtalantaAtalantaCL

    78

    38
    23
    9
    6
  • logo JuventusJuventusCL

    78

    38
    23
    9
    6
  • logo NapoliNapoliEL

    77

    38
    24
    5
    9
  • logo LazioLazioEL

    68

    38
    21
    5
    12
  • logo RomaRoma

    62

    38
    18
    8
    12
  • logo SassuoloSassuolo

    62

    38
    17
    11
    10
  • logo SampdoriaSampdoria

    52

    38
    15
    7
    16
  • 10º

    logo VeronaVerona

    45

    38
    11
    12
    15
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    42

    38
    10
    12
    16
  • 12º

    logo BolognaBologna

    41

    38
    10
    11
    17
  • 13º

    logo UdineseUdinese

    40

    38
    10
    10
    18
  • 14º

    logo FiorentinaFiorentina

    40

    38
    9
    13
    16
  • 15º

    logo SpeziaSpezia

    39

    38
    9
    12
    17
  • 16º

    logo CagliariCagliari

    37

    38
    9
    10
    19
  • 17º

    logo TorinoTorino

    37

    38
    7
    16
    15
  • 18º

    logo BeneventoBeneventoR

    33

    38
    7
    12
    19
  • 19º

    logo CrotoneCrotoneR

    23

    38
    6
    5
    27
  • 20º

    logo ParmaParmaR

    20

    38
    3
    11
    24
Back To Top