Dallo scomodo ruolo di figlio di papà, alla nuova figura diplomatica e di mediazione: com'è cambiato Edoardo De Laurentiis

Editoriale  
Edoardo ed Aurelio De LaurentiisEdoardo ed Aurelio De Laurentiis

Edoardo De Laurentiis, da 'figlio di papà' al ruolo dirigenziale. Il vicepresidente della SSC Napoli è sempre più diplomatico. La sua figura di mediazione è necessaria al club azzurro.

Non è mai semplice lavorare quando tuo padre e il capo sono la stessa persona. Lo è ancora meno se il presidente del club per cui lavori si chiama Aurelio De Laurentiis: energico, fumantino, uomo di spettacolo con la sorpresa e l'exploit sempre dietro l'angolo.

Accanto a questa figura è cresciuta quella del vice presidente, e figlio, Edoardo. In passato il numero 2 della SSC Napoli ha avuto anche qualche contrasto con la tifoseria. Ma da lì è stata un'ascesa: è avanzato per comunicazione, oltre che nel suo ruolo all'interno del club.

È il ponte tra proprietà e calciatori, sempre presente nel centro tecnico di Castel Volturno. Giorno dopo giorno si prodiga per risolvere ogni tipo di problema che si presenta per staff, allenatore e calciatori. Se c'è una difficoltà che riguarda l'alimentazione (iper meticolosa), logistica o altro, è Edoardo De Laurentiis ad intervenire.

Figura rilevante anche in termini di mediazione. Quando il presidente/papà ha lasciato il tavolo della trattativa con il Comune in maniera iraconda, è stato proprio il vice presidente a portare avanti i dialoghi in modo del tutto diplomatico con l'amministrazione.

Specialmente in un'azienda come il Calcio Napoli, con una ristretta cerchia di dirigenti ed una gestione delle risorse oculata, diviene sempre più rilevante l'incisività di ciascuna figura. Non è un caso che negli ultimi anni abbiano aumentato il raggio d'azione e di comunicazione i vari Giuntoli, Formisano e lo stesso Edoardo De Laurentiis.

Ad maiora.

Twitter: @LeonardoVivard

Riproduzione riservata

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    87

    33
    28
    3
    2
  • logo NapoliNapoliCL

    67

    32
    20
    7
    5
  • logo InterInterCL

    61

    33
    18
    7
    8
  • logo MilanMilanCL

    56

    33
    15
    11
    7
  • logo RomaRomaEL

    55

    33
    15
    10
    8
  • logo AtalantaAtalantaEL

    53

    32
    15
    8
    9
  • logo TorinoTorino

    53

    33
    13
    14
    6
  • logo LazioLazio

    52

    33
    15
    7
    11
  • logo SampdoriaSampdoria

    48

    33
    14
    6
    13
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    40

    33
    8
    16
    9
  • 11º

    logo CagliariCagliari

    40

    33
    10
    10
    13
  • 12º

    logo SassuoloSassuolo

    38

    33
    8
    14
    11
  • 13º

    logo SpalSpal

    38

    33
    10
    8
    15
  • 14º

    logo ParmaParma

    36

    33
    9
    9
    15
  • 15º

    logo BolognaBologna

    34

    33
    8
    10
    15
  • 16º

    logo GenoaGenoa

    34

    33
    8
    10
    15
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    33

    33
    8
    9
    16
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    29

    33
    7
    8
    18
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    23

    33
    5
    8
    20
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    14

    33
    2
    11
    20
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Il Napoli rivuole Zapata! CorSport: "Il club lo segue, sta valutando il clamoroso riacquisto"