C'è una sola cosa da fare fino a fine stagione

Editoriale  
C'è una sola cosa da fare fino a fine stagione

Notizie Napoli calcio. Cagliari-Napoli finisce 1-1, con la beffa del gol finale di Luvumbo che fa evaporare la prima vittoria di Calzona sulla panchina azzurra. Amaro in bocca per i partonopei che non sono riusciti a chiudere la partita dopo il vantaggio di Osimhen, sprecando almeno due nitidissime occasioni da gol con Simeone e Politano (entrambi egoisti nelle circostanze). 

La situazione per il Napoli è sempre più negativa, con la zona Champions ormai distante anni luci e le problematiche che si palesano ad ogni gara. Resta il barlume di speranza per il passaggio turno in Champions League (ma bisogna vincere a Barcellona, non su un campo di Terza Categoria), ma la stagione del post scudetto sembra ormai segnata. Un'annata nefasta, ricolma di errori (gestionali e di campo) che i tifosi azzurri non vedono l'ora di mandare in archivio e di dimenticare, con la speranza che si stia già lavorando ad una veloce ripartenza. 

Da qui a fine stagione, al netto di chi resterà ed andrà via, c'è una sola cosa da fare: lavorare a testa bassa ed evitare inutili protagonismi extra-campo. Per rispetto di chi è stato profondamente deluso da tutto l'assetto Napoli (dirigenza, allenatori e giocatori senza escludere nessuno) bisognerà evitare qualsiasi tipo di siparietto, reazione ai cambi, atteggiamenti fuori luogo, interviste o conferenze deliranti che tirano in ballo il recente passato e dimostrare di essere professionisti anche nelle difficoltà. A prescindere se il futuro sarà ancora azzurro oppure da un'altra parte: si finisca con onore questa stagione, ricordando che c'è un tricolore sul petto che va omaggiato anche senza essere più difeso. 

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    83

    32
    26
    5
    1
  • logo MilanMilanCL

    69

    32
    21
    6
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    63

    32
    18
    9
    5
  • logo BolognaBolognaCL

    59

    32
    16
    11
    5
  • logo RomaRomaEL

    55

    31
    16
    7
    8
  • logo AtalantaAtalantaECL

    51

    31
    15
    6
    10
  • logo LazioLazio

    49

    32
    15
    4
    13
  • logo NapoliNapoli

    49

    32
    13
    10
    9
  • logo TorinoTorino

    45

    32
    11
    12
    9
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    44

    31
    12
    8
    11
  • 11º

    logo MonzaMonza

    43

    32
    11
    10
    11
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    39

    32
    9
    12
    11
  • 13º

    logo LecceLecce

    32

    32
    7
    11
    14
  • 14º

    logo CagliariCagliari

    31

    32
    7
    10
    15
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    28

    31
    4
    16
    11
  • 16º

    logo EmpoliEmpoli

    28

    32
    7
    7
    18
  • 17º

    logo VeronaVerona

    28

    32
    6
    10
    16
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    27

    32
    6
    9
    17
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    26

    32
    6
    8
    18
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    15

    32
    2
    9
    21
Back To Top