Primavera, le pagelle di Milan-Napoli: Micillo perde un'occasione, i miracoli di D'Andrea. Si salvano Mezzoni e Gaetano

Calcio giovanile  
Primavera, le pagelle di Milan-Napoli: Micillo perde un'occasione, i miracoli di D'Andrea. Si salvano Mezzoni e Gaetano

Le pagelle di Milan-Napoli, prima giornata di ritorno del campionato Primavera 1.

Tre punti persi per il Napoli che doveva sfruttare la sconfitta della Juventus contro la Sampdoria per continuare il sogno playoff. Al centro Vismara, invece, è il Milan che conquista un successo importanto per il discorso salvezza.

Le pagelle di Milan-Napoli 1-0

D'Andrea 6.5 - Parate fondamentali nella prima mezz'ora di gara che salvano la difesa del Napoli. Continua per tutta la partita, cerca di fare il possibile per mantenere inviolata la porta. Non può nulla sul gol di Brescianini.

Zanoli 5.5 - Qualche difficoltà nei primi minuti da difensore centrale nella difesa a tre, poi Baronio a causa dell'infortunio di Zedadka lo sposta come esterno sinistro. Bravo in fase difensiva ma non è mai riuscito a rendersi pericoloso.

Esposito 5.5 - Seguire i movimenti degli attaccanti rossoneri non è semplice e soprattutto è molto stancante. Nel primo tempo rischia di perdere il pallone in una zona nevralgica del campo (dal 39'st Casella sv).

Manzi 5.5 - Un vero e proprio leone in campo, lotta e suda per la maglia azzurra. Nella ripresa salvataggio miracoloso su Maldini ma nel finale perde la marcatura su Brescianini che segna la rete dell'1-0.

Mezzoni 6 - Nel primo tempo si divora il gol del vantaggio a porta vuota. Nella ripresa viene fermato dai crampi e coraggiosamente riesce a terminare la partita. Prova sufficiente sia in fase difensiva che in quella offensiva.

Micillo 5 - Impatto difficile, soffre la fisicità dei centrocampisti rossoneri. Troppi palloni persi e nessun apporto al giro palla azzurro (dal 15'st Vrakas 5 - E' un giocatore da ottime qualità tecniche ma quest'oggi non è la sua miglior giornata. Tocca troppi pochi palloni). 

Mamas 5.5 - Il Milan sfonda troppo dalle sue parti, una delle sue peggiori prestazioni anche in fase d'impostazione.

Zedadka sv - Dopo venti minuti chiede il cambio per un infortunio muscolare (dal 23'st Perini 6 - Il suo avversario, Capanni, è uno dei peggiori da marcare. Il difensore azzurro, inizialmente, soffre i dribbling e la velocità del numero undici rossonero. Col passare dei minuti prende confidenza e misure).

Gaetano 6 - Ogni pallone toccato, è un'invenzione. E' il pericolo numero uno per la difesa rossonera.

Palmieri 6 - Il primo tiro arriva al 25', conclusione debole e prevedibile. Nella ripresa cresce molto, impensierisce due volte Soncin costretto ai miracoli.

Sgarbi 5 - Nella prima mezz'ora viene richiamato più volte da Baronio. Il suo approccio alla partita è quasi nullo, infatti le sue conclusioni in porta sono zero (dal 39'st Negro sv).

All.: Baronio 6 - Confermati i titolarissimi, Zanoli e Micillo sostituiscono le assenze di Senese e Lovisa. Arrabbiato e nervoso con la squadra per l'approccio in campo, non ha colpe di natura tattica su questa sconfitta perché la testa degli azzurri oggi era da un'altra parte.

di Simone Scala (Twitter: @SimoneScala17)

RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    87

    33
    28
    3
    2
  • logo NapoliNapoliCL

    67

    32
    20
    7
    5
  • logo InterInterCL

    61

    33
    18
    7
    8
  • logo MilanMilanCL

    56

    33
    15
    11
    7
  • logo RomaRomaEL

    55

    33
    15
    10
    8
  • logo AtalantaAtalantaEL

    53

    32
    15
    8
    9
  • logo TorinoTorino

    53

    33
    13
    14
    6
  • logo LazioLazio

    52

    33
    15
    7
    11
  • logo SampdoriaSampdoria

    48

    33
    14
    6
    13
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    40

    33
    8
    16
    9
  • 11º

    logo CagliariCagliari

    40

    33
    10
    10
    13
  • 12º

    logo SassuoloSassuolo

    38

    33
    8
    14
    11
  • 13º

    logo SpalSpal

    38

    33
    10
    8
    15
  • 14º

    logo ParmaParma

    36

    33
    9
    9
    15
  • 15º

    logo BolognaBologna

    34

    33
    8
    10
    15
  • 16º

    logo GenoaGenoa

    34

    33
    8
    10
    15
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    33

    33
    8
    9
    16
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    29

    33
    7
    8
    18
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    23

    33
    5
    8
    20
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    14

    33
    2
    11
    20
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Valori di mercato Transfertmaket, la top 100 dei calciatori cresciuti di più: sono quattro gli azzurri, Allan al primo posto!