Repubblica - Morale alto per Meret e il ritorno del nuovo Ghoulam: è festa al San Paolo

Rassegna Stampa  
Repubblica - Morale alto per Meret e il ritorno del <i>nuovo</i> Ghoulam: è festa al San Paolo

I 35mila del San Paolo si sono fatti sentire nel migliore dei modi e la loro carica ha portato il Napoli a battere il Frosinone 4-0. Dopodomani sera ad Anfield

I 35mila del San Paolo si sono fatti sentire nel migliore dei modi e la loro carica ha portato il Napoli a battere il Frosinone 4-0. Dopodomani sera ad Anfield Road gli azzurri si giocano il tutto per tutto contro il Liverpool di Jurgen Klopp. Ecco quanto riportato dall'edizione odierna de La Repubblica - Napoli:

La squadra non ha risentito delle assenze e stavolta ha portato a termine la sua missione con le seconde linee, senza ripetere gli errori che erano costati un prezzo altissimo contro il Chievo. La rete di Zielinski dopo appena 7’ ha messo in discesa la gara, poi sono arrivate la prodezza di Ounas alla fine del primo tempo e la doppietta di Milik nella ripresa. Tutto facile, insomma. Hamsik & C hanno trasformato in un allenamento la loro ultima prova generale per la Champions.
La festa al San Paolo è stata completa, insomma. E alla fine i 35 mila i tifosi hanno dato la carica al Napoli, invitandolo a lottare a testa alta e con tutte le sue forze con il Liverpool, nei 90’ decisivi per la qualificazione agli ottavi. In campionato la strada è invece ancora lunga e l’agevole vittoria di ieri pomeriggio ha regalato agli azzurri altri giustificati motivi per continuare a credere nella lotta per lo scudetto, anche se il ritardo dalla Juve dopo le prime quindici giornate rimane consistente. Ma adesso la squadra di Ancelotti sa di potere contare su tre preziosi rinforzi in più, grazie al completo recupero dopo i rispettivi e gravi infortuni di Meret, Ghoulam e Younes. I primi due sono partiti tra i titolari e sono rimasti in campo per 90’, in cui specialmente il difensore (due assist per Milik) ha stupito per la sua eccellente condizione fisica. « Aspettavo questo momento da 403 giorni e per me si è trattata di un’emozione speciale: dal punto di vista personale e per il successo che ho conquistato con i miei compagni», ha esultato alla fine il giocatore algerino, che negli ultimi minuti è stato gratificato con la fascia di capitano. «Sono qui da parecchi anni e sono entusiasta di rappresentare la città, per me è un orgoglio vestire questa maglia».
Morale alto anche per Meret, che ha debuttato ieri con i colori del Napoli dopo un calvario di cinque mesi. « È stata una bellissima giornata e una grande emozione, per me. Sono davvero molto soddisfatto per questo sospirato esordio e per la brillante prestazione della squadra. È la fine di un periodo in cui il campo mi è mancato tanto e ho dovuto stringere i denti. Devo ringraziare la mia famiglia, la mia ragazza e tutte le persone che mi hanno aiutato in questo percorso. Il gruppo mi ha accolto benissimo e tutti mi hanno dato una mano, potremo toglierci delle soddisfazioni. Non subire gol è stata la ciliegina sulla torta e adesso devo solo pensare a farmi trovare pronto quando ci sarà bisogno di nuovo di me. La concorrenza nel ruolo può soltanto farci bene», ha tirato le somme il portiere, che a Liverpool lascerà il posto a Ospina. Ma la goleada al Frosinone ha confermato ad Ancelotti di avere delle alternative valide in tutti i reparti e poter lottare su più fronti: scudetto e Champions. Il Napoli è l’unica anti-Juve.

Ultimissime Notizie
Guarda la diretta su YouTube
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    75

    28
    24
    3
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    60

    28
    18
    6
    4
  • logo InterInterCL

    53

    28
    16
    5
    7
  • logo MilanMilanCL

    51

    28
    14
    9
    5
  • logo RomaRomaEL

    47

    28
    13
    8
    7
  • logo AtalantaAtalantaEL

    45

    28
    13
    6
    9
  • logo LazioLazio

    45

    27
    13
    6
    8
  • logo TorinoTorino

    44

    28
    11
    11
    6
  • logo SampdoriaSampdoria

    42

    28
    12
    6
    10
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    37

    28
    8
    13
    7
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    33

    28
    8
    9
    11
  • 12º

    logo ParmaParma

    33

    28
    9
    6
    13
  • 13º

    logo SassuoloSassuolo

    32

    28
    7
    11
    10
  • 14º

    logo CagliariCagliari

    30

    28
    7
    9
    12
  • 15º

    logo SpalSpal

    26

    28
    6
    8
    14
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    25

    27
    6
    7
    14
  • 17º

    logo EmpoliEmpoli

    25

    28
    6
    7
    15
  • 18º

    logo BolognaBolognaR

    24

    28
    5
    9
    14
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    17

    28
    3
    8
    17
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    11

    28
    1
    11
    16
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

UFFICIALE - Albania, esonerato Panucci: fatale la sconfitta con la Turchia