Nuove regole VAR: meno "rigorini", gli arbitri faranno giocare di più

Rassegna Stampa  
Nuove regole VAR: meno rigorini, gli arbitri faranno giocare di più

Ultimissime notizie sulle regole di funzionamento del VAR in Serie A

Ultime notizie Napoli. L'edizione odierna del quotidiano La Repubblica spiega come funzionerà il VAR quest'anno, dopo i cambiamenti imposti in seguito ai tanti errori della passata stagione. Quello che sta succedendo in Serie A non è affatto casuale, ma il frutto di un progetto europeo, coltivato durante il lockdown. Poche polemiche, nessuna revisione al monitor, un solo rigore, un calcio più fluido: la prima giornata di campionato ha segnato una netta inversione di tendenza rispetto all’ultima, discussa stagione italiana. Quella dei 186 rigori assegnati, record assoluto per la storia del torneo, oltre sessanta in più rispetto ai primi due tornei giocati con l’ausilio della tecnologia. In particolare era stata la lettura dei falli a far impennare i casi.

Troppi "rigorini". Una tendenza che non trovava analogie nel resto d’Europa: "Non possiamo togliere al difensore la possibilità di fare un movimento istintivo: se il braccio non poteva essere più ritratto non deve essere punibile. L’obiettivo è permettere ai difensori di non giocare come pinguini. L’augurio è che si fischino meno rigori". Una review via radio, senza bisogno di andare a rivedere l’azione. «È chiaro che le direttive siano molto diverse rispetto all’anno scorso», spiega Andrea De Marco, ex arbitro di Serie A. «È solo la prima giornata ma è evidente, il Var si userà come negli altri campionati e a livello europeo: li lascerà giocare di più".

Ultimissime Notizie
I più letti
  • #1

  • #2

  • #3

  • #4

  • #5

Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo MilanMilanCL

    12

    4
    4
    0
    0
  • logo SassuoloSassuoloCL

    10

    4
    3
    1
    0
  • logo AtalantaAtalantaCL

    9

    4
    3
    0
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    8

    4
    3
    0
    1
  • logo JuventusJuventusEL

    8

    4
    2
    2
    0
  • logo InterInterEL

    7

    4
    2
    1
    1
  • logo VeronaVerona

    7

    4
    2
    1
    1
  • logo RomaRoma

    7

    4
    2
    1
    1
  • logo SampdoriaSampdoria

    6

    4
    2
    0
    2
  • 10º

    logo BeneventoBenevento

    6

    4
    2
    0
    2
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    4

    3
    1
    1
    1
  • 12º

    logo FiorentinaFiorentina

    4

    4
    1
    1
    2
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    4

    4
    1
    1
    2
  • 14º

    logo SpeziaSpezia

    4

    4
    1
    1
    2
  • 15º

    logo LazioLazio

    4

    4
    1
    1
    2
  • 16º

    logo BolognaBologna

    3

    2
    1
    0
    1
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    3

    4
    1
    0
    3
  • 18º

    logo ParmaParmaR

    3

    4
    1
    0
    3
  • 19º

    logo CrotoneCrotoneR

    1

    4
    0
    1
    3
  • 20º

    logo TorinoTorinoR

    0

    3
    0
    0
    3
Back To Top