Lo schiaffo di Ancelotti, CorSport: "Nel post-partita ha detto una frase destinata a lasciare il segno ovunque"

Rassegna Stampa  
Carlo Ancelotti, allenatore del NapoliCarlo Ancelotti, allenatore del Napoli

Due sconfitte in cinque giorni per il Napoli: la prima con l’Arsenal, costata l’Europa League; poi quella di ieri con l’Atalanta. Al di là dei numeri, dei margini e delle prospettive, il tecnico del Napoli Carlo Ancelotti - come racconta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, inchioda una frase destinata a lasciare il segno ovunque: «Non sono soddisfatto: nella seconda parte della stagione abbiamo perso qualcosa in fatto di stimoli, motivazioni e concentrazione». Vi proponiamo uno stralcio dell’analisi del quotidiano:

“Lo schiaffo di Carletto. Uno scossone in piena regola nel momento più delicato della sua prima parentesi azzurra: il Napoli è reduce da due sconfitte consecutive, subisce gol da dieci partite di fila ed è fuori da ogni lotta. Eccezion fatta da quella per il secondo posto. Inevitabile il riferimento a Insigne. Escluso dalla formazione titolare e anche dalla giostra delle sostituzioni. Anzi, a dirla bene, il capitano non è stato neanche inserito nel gruppetto dei giocatori impegnati nel riscaldamento”

Ultimissime Notizie
I più letti
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare