James-Napoli, Il Roma: la trattativa prende forma! Ancelotti fa da garante, può arrivare anche l'Adidas

Rassegna Stampa  
James-Napoli, Il Roma: la trattativa prende forma! Ancelotti fa da garante, può arrivare anche l'Adidas

James Rodriguez o Lozano? Sembra si stia restringendo a questi due nomi la “rosa” degli attaccanti da scegliere per rinforzare il Napoli. Entrambi molto stimati (e richiesti) da Ancelotti, ma costosi e molto difficile da prendere entrambi. Senza la partenza di un "big" (Insigne?) il club azzurro dovrà scegliere uno dei due. Forse, il preferito è il colombiano del Real Madrid, appena rientrato dal prestito biennale al Bayern Monaco. Ancelotti lo conosce bene, lo ha fatto giocare in tutti i ruoli dal centrocampo in su e ritiene che sia un talento come pochi. Tra i due c’è un buon rapporto, e sarebbe stato proprio l’allenatore azzurro a convincere James della possibilità di giocare nel Napoli. Anche Lozano è elemento molto gradito all’allenatore azzurro, ma per il messicano c’è la pericolosa concorrenza del Psg e forse anche del Manchester United, con il Tottenham pronto a fare da terzo incomodo. Ad oggi, invece, James Rodriguez non sembra avere molti estimatori, mentre il Napoli si sta già attivando per prenderlo. Estro, imprevedibilità e velocità sono le caratteristiche che Ancelotti vuole per migliorare l’attacco.

IL PROBLEMA legato al colombiano è legato ai costi. Eppure sarebbero già partite le diplomazie per convincere il Real Madrid a cedere James Rodriguez alle condizioni richieste dagli azzurri. Jorge Mendes, il super agente portoghese e suo procuratore ha un rapporto di fiducia con De Laurentiis e soprattutto con Ancelotti: sicuramente farà il possibile per accontentarli. Il trequartista non è stato riscattato dal Bayern Monaco, sembra per richiesta del diretto interessato, che voleva più spazio. Un riscatto fissato a 42 milioni, ma che non è arrivato nelle casse del Real Madrid. Adesso il colombiano non è nei piani della società di Perez, che vorrebbe cederlo a titolo definitivo proprio a quella cifra. Il Napoli riuscirebbe a soddisfare questa richiesta, senza fare cessioni eccellenti. Il problema serio è legato allo stipendio del calciatore, che a Madrid guadagna 10 milioni di euro, mentre a Monaco si “accontentava” di soli 7,5 milioni a stagione. Ovviamente James non può pretendere l’ingaggio del Real, e il Napoli ha un tetto stipendi fissato a 5,5 milioni. Sarebbe questa la cifra proposta, di fatto “spalmando” il suo attuale stipendio al Real Madrid per i prossimi due anni con un contratto di 5,5 milioni per quattro anni, che potrebbero diventare cinque con un’opzione legata a fattori tecnici.

NEL COMPLESSO, un’operazione che va oltre i 60 milioni di euro (64 per la precisione), ma che rischia di sfiorare i 70. Per accontentare Ancelotti questo e altro, tenendo presente che il madrileno sarebbe l’unico colpo di spessore che il Napoli può permettersi senza cedere pezzi pregiati. Ad oggi i segnali sono di una trattativa che sta cominciando a prendere forma, anche grazie al gradimento del calciatore, che ha voglia di rilanciarsi dopo due stagioni per lui non facili: nell’ultima solo 20 presenze, con sette reti e quattro assist. A tessere le varie trame ci pensa Carlo Ancelotti, che farebbe da garante per trovare a James un ruolo da protagonista. Esterno o seconda punta, di certo non centravanti. Probabilmente potrebbe agire dietro la prima punta in un ipotetico 4-2-3-1, ma bisogna capire quali sono le idee di Ancelotti. Di certo James Rodriguez è l’attaccante di esperienza e talento che vuole per il Napoli. Il 27enne è un vero e proprio idolo in Sud America, con 40 milioni di followers e delle forti sponsorizzazioni. A partire dall’Adidas, che De Laurentiis sogna di portare nel Napoli a partire dal 2020. Proprio l’arrivo di James potrebbe aiutare il presidente a far crescere il club azzurro anche dal punto di vista degli sponsor.

I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    9

    3
    3
    0
    0
  • logo BolognaBolognaCL

    7

    3
    2
    1
    0
  • logo JuventusJuventusCL

    7

    3
    2
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo TorinoTorinoEL

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo AtalantaAtalantaEL

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo MilanMilan

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo RomaRoma

    5

    3
    1
    2
    0
  • logo LazioLazio

    4

    3
    1
    1
    1
  • 10º

    logo VeronaVerona

    4

    3
    1
    1
    1
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    4

    3
    1
    1
    1
  • 12º

    logo SassuoloSassuolo

    3

    3
    1
    0
    2
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    3

    3
    1
    0
    2
  • 14º

    logo BresciaBrescia

    3

    3
    1
    0
    2
  • 15º

    logo ParmaParma

    3

    3
    1
    0
    2
  • 16º

    logo SpalSpal

    3

    3
    1
    0
    2
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    3

    3
    1
    0
    2
  • 18º

    logo LecceLecceR

    3

    3
    1
    0
    2
  • 19º

    logo FiorentinaFiorentinaR

    1

    3
    0
    1
    2
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    0

    3
    0
    0
    3
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Tuttosport - Il Napoli è esploso, lo step voluto da Ancelotti è compiuto: De Laurentiis ha dimostrato di voler vincere