Il Roma - Ghoulam domani torna a Napoli dal Belgio: Faouzi non ha mai convinto del tutto

Rassegna Stampa fonte : Dario Marotta - Il Roma
Faouzi Ghoulam, terzino sinistro del NapoliFaouzi Ghoulam, terzino sinistro del Napoli

Faouzi Ghoulam ha raggiunto il suo primo obiettivo: tornare in campo dopo due gravissimi infortuni alle ginocchia. L’algerino lavora costantemente col gruppo, gioca con una discreta continuità ma pur avendo acquisito il ritmo partita, dopo oltre un anno di assenza, è ancora lontano dal calciatore che fino al novembre del 2017 veniva considerato come uno dei migliori interpreti del ruolo a livello mondiale. Questione di brillantezza, di esplosività, doti difficili da recuperare nel breve periodo. La sfida, dunque, si è fatta ancora più difficile. Il primo step è stato superato ma adesso il terzino azzurro vuole tornare a fare la differenza.

Sono tredici le presenze complessive messe insieme da Ghoulam in tutte le competizioni, per un totale di 897’ giocati. Nelle ultime due di campionato, a testimonianza di un recupero clinico perfettamente consolidato, è rimasto in campo per tutta la durata della partita (contro Sassuolo e Udinese). Il problema, dunque, è legato alla qualità delle prestazioni perché ad eccezione della bella prova fornita in occasione di un Napoli Frosinone dell’otto dicembre (due assist, nella gara del suo ritorno in campo dopo il grave infortunio), l’algerino non ha mai convinto del tutto, tanto che Ancelotti ha continuato ad alternarlo con Mario Rui o con lo stesso Hysaj, talvolta dirottato a sinistra. Serve dunque uno sforzo ulteriore per tornare a pigiare il piede sull’acceleratore, senza tentennamenti.

Ghoulam ha rinunciato alla convocazione della nazionale algerina per approfittare delle due settimane di vacanza legate alla pausa del campionato. Nessuna meta esotica, l’azzurro ha raggiunto Anversa per sottoporsi ad un lavoro di potenziamento alle ginocchia. Il consiglio è arrivato dall’amico Younes, tornato a Napoli rigenerato dopo essersi sottoposto alle cure del fisioterapista Lieven Maesschalck, direttore della clinica Move to Cure. La tabella di marcia prevede quattro ore di lavoro al giorno per riacquisire potenza e consapevolezza. Da domani il laterale nordafricano, dopo aver completato il periodo di terapie, dovrebbe tornare a Napoli per mettersi a disposizione di Carlo Ancelotti. La speranza, sua e del Napoli, è di tornare a fare grandi cose in campo per dare una marcia in più alla squadra in questo importante e difficile finale di stagione.

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    90

    38
    28
    6
    4
  • logo NapoliNapoliCL

    79

    38
    24
    7
    7
  • logo AtalantaAtalantaCL

    69

    38
    20
    9
    9
  • logo InterInterCL

    69

    38
    20
    9
    9
  • logo MilanMilanEL

    68

    38
    19
    11
    8
  • logo RomaRomaEL

    66

    38
    18
    12
    8
  • logo TorinoTorino

    63

    38
    16
    15
    7
  • logo LazioLazio

    59

    38
    17
    8
    13
  • logo SampdoriaSampdoria

    53

    38
    15
    8
    15
  • 10º

    logo BolognaBologna

    44

    38
    11
    11
    16
  • 11º

    logo SassuoloSassuolo

    43

    38
    9
    16
    13
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    43

    38
    11
    10
    17
  • 13º

    logo SpalSpal

    42

    38
    11
    9
    18
  • 14º

    logo ParmaParma

    41

    38
    10
    11
    17
  • 15º

    logo CagliariCagliari

    41

    38
    10
    11
    17
  • 16º

    logo FiorentinaFiorentina

    41

    38
    8
    17
    13
  • 17º

    logo GenoaGenoa

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    38

    38
    10
    8
    20
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    25

    38
    5
    10
    23
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    17

    38
    2
    14
    22
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Manolas-Napoli, Gazzetta: De Laurentiis pronto a sacrificare Mertens come contropartita. La Roma fa muro, vuole la clausola cash e subito