Il Roma - Ancelotti zitto zitto ha solo tre punti in meno rispetto a Sarri

Rassegna Stampa fonte : di Salvatore Caiazza
Il Roma - Ancelotti zitto zitto ha solo tre punti in meno rispetto a Sarri

La torta è pronta, dobbiamo solo mettere la ciliegina. Carlo Ancelotti è stato chiaro in chiave Champions. Dopo aver liquidato con un leggero

La torta è pronta, dobbiamo solo mettere la ciliegina. Carlo Ancelotti è stato chiaro in chiave Champions. Dopo aver liquidato con un leggero allenamento il Frosinone, l’allenatore di Reggiolo non si è nascosto dietro le difficoltà della sfida di Champions di domani in casa del Liverpool. Sa bene quanto sia difficile poter conquistare la qualificazione agli ottavi ad Anfield ma nel corso dei tanti anni da giocatore e allenatore ha maturato la teoria che non esistono squadre imbattibili. Non a caso all’andata al San Paolo ha sconfitto proprio i Reds. Servirà una prova perfetta contro gli uomini di Klopp. Carletto ha fatto capire chiaramente che il Napoli non andrà lì per difendersi ma neanche per attaccare troppo. Anche perché il Liverpool ha calciatori in grado di essere devastanti in ripartenza. Si dovrà fare una partita accorta e cercare di fare almeno un gol. Senza prenderne tre però. Anche due andrebbero bene. Ma per un campione come Ancelotti i calcoli non esistono. Le beffe possono arrivare anche all’ultimo secondo. E quindi ci si gioca la partita alla pari. Senza fare i presuntuosi ma con la consapevolezza dei propri mezzi. D’altronde al Parco dei Principi con il Psg si era già spacciati ed, invece, se Di Maria non avesse piazzato il colpo nel recupero a quest’ora si starebbe parlando di altro. I fatti, comunque, dicono che bisogna crederci fino in fondo senza mollare di una virgola. Questo Napoli ha le capacità di giocarsela con tutti.

In Italia la corsa allo scudetto sembra impossibile visto il cammino della Juventus ma in Europa si deve assolutamente tentare l’impossibile per arrivare al passaggio al turno successivo. Che il Napoli merita a prescindere da come andrà a finire ad Anfield. Ha dimostrato nel corso della fase a gironi di essere all’altezza della situazione nonostante il suo gruppo fosse infernale. Vista la differenza di organico con Liverpool e Psg avrebbe dovuto fare solo punti con la Stella Rossa ed, invece, oggi è primo e con ampie chance di qualificazione. Il Napoli non poteva arrivarci meglio a questo match-clou. In campionato ha confermato di essere la seconda forza e la vera eventuale antagonista della Juventus. Dietro ha creato un po’ di vuoto portandosi a +6 dall’Inter. Fino alla sosta del 29 dicembre il calendario non è per niente difficile ma nel caso in cui dovesse veramente andare avanti in Champions ci sarebbe una carica incredibile in grado di trascinare gli azzurri a risultati prestigiosi. Anche se la Signora non perde terreno qualcosa pur dovrà cambiare in corso d’opera. Altrimenti veramente sarà un torneo monotono dove non c’è neanche sfizio a guardarlo. Intanto Ancelotti zitto zitto ha solo tre punti in meno rispetto al tanto declamato Napoli di Sarri dell’anno scorso. Gridano vendetta i pareggi con Roma e Chievo Verona altrimenti a quest’ora la posizione in classifica sarebbe ancora meglio. Ciò che fa piacere è che Carletto ha i suoi tre attaccanti a sette gol. Un rendimento non da poco anche senza calcio spettacolare. La speranza è che uno dei tre a Anfield sia protagonista.

Ultimissime Notizie
I più letti
  • #1

  • #2

  • #3

  • #4

  • #5

Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    75

    28
    24
    3
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    60

    28
    18
    6
    4
  • logo InterInterCL

    53

    28
    16
    5
    7
  • logo MilanMilanCL

    51

    28
    14
    9
    5
  • logo RomaRomaEL

    47

    28
    13
    8
    7
  • logo AtalantaAtalantaEL

    45

    28
    13
    6
    9
  • logo LazioLazio

    45

    27
    13
    6
    8
  • logo TorinoTorino

    44

    28
    11
    11
    6
  • logo SampdoriaSampdoria

    42

    28
    12
    6
    10
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    37

    28
    8
    13
    7
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    33

    28
    8
    9
    11
  • 12º

    logo ParmaParma

    33

    28
    9
    6
    13
  • 13º

    logo SassuoloSassuolo

    32

    28
    7
    11
    10
  • 14º

    logo CagliariCagliari

    30

    28
    7
    9
    12
  • 15º

    logo SpalSpal

    26

    28
    6
    8
    14
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    25

    27
    6
    7
    14
  • 17º

    logo EmpoliEmpoli

    25

    28
    6
    7
    15
  • 18º

    logo BolognaBolognaR

    24

    28
    5
    9
    14
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    17

    28
    3
    8
    17
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    11

    28
    1
    11
    16
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare