CdM rivela: "Per Lozano ci fu un conflitto De Laurentiis-Giuntoli-Ancelotti. Raiola doveva portare Insigne via da Napoli"

Rassegna Stampa  
CdM rivela: Per Lozano ci fu un conflitto De Laurentiis-Giuntoli-Ancelotti. Raiola doveva portare Insigne via da Napoli

Retroscena su Lozano

Notizie Calcio Napoli - Come riporta l'edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno, una trattativa estenuante, con Mino Raiola e il Psv Eindhoven, uno dei motivi del conflitto De Laurentiis-Giuntoli-Ancelotti che avveniva dietro le quinte durante la scorsa estate. Hirving Lozano è l’acquisto più costoso della storia del Napoli, De Laurentiis ha investito 50 milioni di euro, commissioni comprese, per metterlo a disposizione di Ancelotti e rischia di essere il calciatore più «svalutato» per l’emergenza Coronavirus.

Raiola era il regista del piano: cessione di Insigne e Lozano nei panni del «giocatore di squilibrio» che affronta gli avversari in campo aperto. Un ruolo che il talento messicano ha messo in mostra in una sola occasione, al suo esordio a Torino contro la Juventus. Da esterno offensivo per lui non c’era spazio, allora Ancelotti nel suo 4-4-2 ha provato a renderlo una esplosiva seconda punta. Lozano al San Paolo ha segnato un solo gol contro il Salisburgo, ottenendo i complimenti di De Laurentiis nel post-partita poco prima dello scontro nello spogliatoio che portò all’ammutinamento.

Il patron era impegnato con Marchetti e Ceferin della Uefa, Insigne, Giuntoli e Ancelotti non riuscirono ad interloquire con lui e i più giovani dello spogliatoio come Lozano si adeguarono alla scelta di «disertare» il ritiro.

A gennaio il Napoli ne ha parlato con l’Everton di Ancelotti, interessato soprattutto ad Allan. Un’offerta importante convincerebbe De Laurentiis a cederlo, del resto la batteria degli esterni offensivi si è arricchita a gennaio con Politano e per il futuro c’è l’obiettivo Boga.

Il Napoli dovrà fare i conti con la svalutazione dell’investimento, l’emergenza coronavirus ha bloccato il desiderio di riscatto di Lozano. Il talento messicano si sta allenando a casa come tutti i suoi compagni, non ha mai pensato di scappare perché la sua famiglia è a Napoli. Il Covid-19 lo mette in ansia, qualche settimana fa su Instagram ha invitato i suoi connazionali a porre attenzione alla pandemia. Lozano, come molti suoi compagni di squadra, si è impegnato anche sul fronte della solidarietà sostenendo l’iniziativa dell’Acbc, un’impresa italiana che ha convertito il suo impegno nella donazione di scarpe al personale ospedaliero in prima linea nella guerra al coronavirus.

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    63

    26
    20
    3
    3
  • logo LazioLazioCL

    62

    26
    19
    5
    2
  • logo InterInterCL

    54

    25
    16
    6
    3
  • logo AtalantaAtalantaCL

    48

    25
    14
    6
    5
  • logo RomaRomaEL

    45

    26
    13
    6
    7
  • logo NapoliNapoliEL

    39

    26
    11
    6
    9
  • logo MilanMilan

    36

    26
    10
    6
    10
  • logo VeronaVerona

    35

    25
    9
    8
    8
  • logo ParmaParma

    35

    25
    10
    5
    10
  • 10º

    logo BolognaBologna

    34

    26
    9
    7
    10
  • 11º

    logo SassuoloSassuolo

    32

    25
    9
    5
    11
  • 12º

    logo CagliariCagliari

    32

    25
    8
    8
    9
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    30

    26
    7
    9
    10
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    28

    26
    7
    7
    12
  • 15º

    logo TorinoTorino

    27

    25
    8
    3
    14
  • 16º

    logo SampdoriaSampdoria

    26

    25
    7
    5
    13
  • 17º

    logo GenoaGenoa

    25

    26
    6
    7
    13
  • 18º

    logo LecceLecceR

    25

    26
    6
    7
    13
  • 19º

    logo SpalSpalR

    18

    26
    5
    3
    18
  • 20º

    logo BresciaBresciaR

    16

    26
    4
    4
    18
Dapa Trasporti
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top