Perché la spiegazione di Mazzarri sul gol di Theo fa incavolare più della sconfitta

Primo Piano  
Perché la spiegazione di Mazzarri sul gol di Theo fa incavolare più della sconfitta

Il Napoli al 9° posto in classifica è qualcosa che non si può e non si deve accettare. Il secondo tempo di ieri può rendere meno amaro un passo falso che rischia di pesare come un macigno in ottica zona Champions League. A fare però più male di tutto è la rete presa da Theo Hernandez, un calciatore che Giovanni Di Lorenzo ricorderà praticamente quasi per tutta la carriera visto che contro di lui si scatena come non mai. A farci riflettere è proprio una dichiarazione rilasciata da Walter Mazzarri nel post gara riguardo la rete che ha deciso l'incontro: "Era tutta la settimana che sapevamo che Theo faceva quel tipo di azione, l’avevamo preparato questo inserimento. Non voglio dire chi ha sbagliato, si è fatto un errore e dispiace. Dovevamo scappare prima su quella palla filtrante, dico solo questo". Apprezziamo la sincerità del mister, ma non possiamo che restare un po' basiti sul fatto che si sia subito gol su una situazione studiata nel dettaglio tutta la settimana.
 
Il cambio modulo per tentare l'assalto è stato interpretato da qualcuno come mossa della disperazione da parte di Mazzarri il quale, probabilmente, non pensava di andare sotto nel primo tempo su una azione leggibile dal punto di vista tattico. Theo Hernandez ha fatto saltare i piani del tecnico di San Vincenzo. Il fatto di inserire tutti quei calciatori offensivi non è frutto di confusione. Chi conosce Mazzarri sa che non è nuovo a queste idee. Nel suo passato di Napoli ha recuperato tantissime gare adottando questa strategia che per molti risulta essere approssimativa o folle. La prestazione non è stata tutta da buttare via, probabilmente con un pizzico di fortuna e coraggio in più si poteva venire via con qualche punto da Milano. Davanti continuano a correre per il quarto posto. Mazzarri, anche per sua stessa ammissione, non guarda la classifica. Magari lo farà anche per scaramanzia. Tuttavia una sbirciatina è meglio che la dia. Anzi, appendesse il foglio negli spogliatoi per ricordare a tutti che una squadra campione d'Italia non può sprofondare ancora di più.
 
RIPRODUZIONE RISERVATA
CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    82

    31
    26
    4
    1
  • logo MilanMilanCL

    68

    31
    21
    5
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    63

    32
    18
    9
    5
  • logo BolognaBolognaCL

    59

    32
    16
    11
    5
  • logo RomaRomaEL

    55

    31
    16
    7
    8
  • logo AtalantaAtalantaECL

    50

    30
    15
    5
    10
  • logo LazioLazio

    49

    32
    15
    4
    13
  • logo NapoliNapoli

    49

    32
    13
    10
    9
  • logo TorinoTorino

    45

    32
    11
    12
    9
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    43

    30
    12
    7
    11
  • 11º

    logo MonzaMonza

    43

    32
    11
    10
    11
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    38

    31
    9
    11
    11
  • 13º

    logo LecceLecce

    32

    32
    7
    11
    14
  • 14º

    logo CagliariCagliari

    30

    31
    7
    9
    15
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    28

    31
    4
    16
    11
  • 16º

    logo EmpoliEmpoli

    28

    32
    7
    7
    18
  • 17º

    logo VeronaVerona

    27

    31
    6
    9
    16
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    27

    32
    6
    9
    17
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    25

    31
    6
    7
    18
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    15

    32
    2
    9
    21
Back To Top