Paradosso Napoli a centrocampo: tra prestiti, flop e mercato sono tutti in discussione

Primo Piano  
Paradosso Napoli a centrocampo: tra prestiti, flop e mercato sono tutti in discussione

Il centrocampo del Napoli è interamente in discussione tra prestiti da confermare in uscita ed entrata, l'addio di Zielinski e le voci su Lobotka al Barcellona.

Cerco un centro di gravità permanente cantava Franco Battiato. Il Napoli si trova con un intero reparto in discussione dalla prossima estate. Sembra quasi essere davanti ad un vero e proprio unicum se vogliamo dirla tutta. Tra voci di mercato, prestiti da valutare e già bocciati (vedi il belga Dendoncker), e con Zielinski nuovo cittadino di Milano, il centrocampo del Napoli rischia di somigliare ad una stazione ferroviaria dove c'è un via vai tra treni che partono ed arrivano senza sosta. 

Questa è stata senza dubbio la settimana di Lobotka. Tra le parole del suo agente prima e di Laporta poi, lo slovacco si è praticamente messo da solo sul mercato in attesa della chiamata del Barcellona. All'alba dei 30 anni è umano pensare di cambiare vita approdando in un club importante, anche se non in un momento economico felice, come quello catalano. Nessuno deve sentirsi offeso o tradito, fa parte del calcio. A centrocampo c'è poi quel Demme ormai separato in casa e fuori da qualsiasi discorso tecnico. L'italo tedesco ha ancora un anno di contratto ed in estate dovrà trovarsi una sistemazione.

Dell'addio di Zielinski si è già detto tutto. A gennaio è arrivato Hamed Junior Traorè in prestito con diritto di riscatto. Il Napoli lo sta sperimentando, ma la sua permanenza in azzurro è tutta da valutare. Chi non resterà è il belga Dendoncker che farà ritorno all'Aston Villa. Cajuste, arrivato la scorsa estate, non ha convinto. Anguissa sta subendo una involuzione piuttosto importante, il suo rendimento non è stato assolutamente positivo finora. Folorunsho e Gaetano torneranno alla base dopo i prestiti all'Hellas Verona e Cagliari. Per caratteristiche servirebbero a questo Napoli che però deve scegliere prima l'allenatore. Se non viene definito questo passaggio, il futuro di Michael e Gianluca sarà tutto da valutare come giusto che sia. 

Insomma, il Napoli si trova con il paradosso di avere un intero reparto in discussione o quasi. Il centrocampo è il settore nevralgico di una squadra. Si tratta di un reparto che sposta gli equilibri nelle gare. Da lì passano tutte le azioni di gioco attive e passive. Numericamente bisognerà intervenire puntando sull'usato sicuro (Folorunsho e/o Gaetano) oltre che innestando gente fresca, motivata e nel pieno maturazione calcistica. 

RIPRODUZIONE RISERVATA

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    93

    37
    29
    6
    2
  • logo MilanMilanCL

    74

    37
    22
    8
    7
  • logo BolognaBolognaCL

    67

    36
    18
    13
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    67

    36
    18
    13
    5
  • logo AtalantaAtalantaEL

    66

    36
    20
    6
    10
  • logo RomaRomaECL

    63

    37
    18
    9
    10
  • logo LazioLazio

    60

    37
    18
    6
    13
  • logo FiorentinaFiorentina

    54

    36
    15
    9
    12
  • logo TorinoTorino

    53

    37
    13
    14
    10
  • 10º

    logo NapoliNapoli

    52

    37
    13
    13
    11
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    46

    37
    11
    13
    13
  • 12º

    logo MonzaMonza

    45

    37
    11
    12
    14
  • 13º

    logo VeronaVerona

    37

    37
    9
    10
    18
  • 14º

    logo LecceLecce

    37

    37
    8
    13
    16
  • 15º

    logo CagliariCagliari

    36

    37
    8
    12
    17
  • 16º

    logo FrosinoneFrosinone

    35

    37
    8
    11
    18
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    34

    37
    5
    19
    13
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    33

    37
    8
    9
    20
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    29

    37
    7
    8
    22
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    16

    37
    2
    10
    25
Back To Top