Il bullismo di Neymar, l'amicizia con Mario Rui e quel derby calabrese con Gattuso: le 10 cose che non sapevi di Emerson Palmieri

Primo Piano  
Il bullismo di Neymar, l'amicizia con Mario Rui e quel derby calabrese con Gattuso: le 10 cose che non sapevi di Emerson Palmieri

Emerson Palmieri Napoli - Le 10 cose che non sapevi sul calciatore accostato al Napoli

Notizie calcio NapoliEmerson Palmieri è l'ultimo nome accostato al Napoli in questi giorni. Il terzino è di proprietà del Chelsea, ma ha voglia di ritornare a giocare in serie A per rilanciarsi e conquistare anche la maglia della nazionale. Giuntoli ha formulato la sua prima proposta agli agenti: 3 milioni netti per 5 anni. Vedremo se la corte degli azzurri sortirà gli effetti sperati, nel frattempo ecco 10 curiosità sul difensore:

  1. Ha la doppia cittadinanza brasiliana-italiana, quest'ultima l'ha ottenuta per “jure sanguinis” perchè discendente da Alfonso Palmieri nato a Rossano (Cosenza) il 12 maggio 1853. Questa località dista poco meno di 20 chilometri dalla città natale di mister Gattuso.
  2. Viene 'bullizzato' da Neymar quando passa in prima squadra al Santos: l'attuale stella del PSG gli taglia i capelli a caso con un rasoio lasciandogli un paio di ciuffi e una croce sulla nuca.
  3. E' molto legato al fratello Giovanni tanto da scegliere come umero di maglia il 23, giorno della sua nascita.
  4. Nella sua famiglia si è sempre masticato calcio: suo padre era un giocatore non professionista mentre Giovanni fa anche lui il terzino, ma in categorie minori brasiliane.
  5. Fu Walter Sabatini a portarlo alla Roma dal Palermo. Il dirigente ha messo di averlo acquistato quasi alla cieca: "L’avevo visto giocare mezza volta nel Palermo, mi è piaciuto nel modo di muoversi e, avendolo offerto il suo agente a condizioni molto buone, ho deciso di prenderlo"
  6. Ha un grande rapporto con Mario Rui: entrambi erano alla Roma e quando il portoghese si infortunò gravemente, Emerson Palmieri gli è stato praticamente sempre vicino.
  7. Il suo idolo è Marcelo del Real Madrid.
  8. Ha lasciato il nuoto per fare calcio.
  9. Ha iniziato la carriera calcistica da centrocampista. Arrivato poi in prima squadra al Santos, decise di trasformarsi in terzino sinistro.
  10. Debutta a 16 anni nel campionato brasiliano entrando negli ultimi 10 minuti di un Santos-Paulista 3-0.
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    75

    31
    24
    3
    4
  • logo LazioLazioCL

    68

    31
    21
    5
    5
  • logo AtalantaAtalantaCL

    66

    31
    20
    6
    5
  • logo InterInterCL

    64

    30
    19
    7
    4
  • logo RomaRomaEL

    51

    31
    15
    6
    10
  • logo NapoliNapoliEL

    51

    31
    15
    6
    10
  • logo MilanMilan

    49

    31
    14
    7
    10
  • logo SassuoloSassuolo

    43

    31
    12
    7
    12
  • logo VeronaVerona

    42

    30
    11
    9
    10
  • 10º

    logo BolognaBologna

    41

    31
    11
    8
    12
  • 11º

    logo CagliariCagliari

    40

    31
    10
    10
    11
  • 12º

    logo ParmaParma

    39

    31
    11
    6
    14
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    35

    31
    8
    11
    12
  • 14º

    logo TorinoTorino

    34

    31
    10
    4
    17
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    32

    30
    8
    8
    14
  • 16º

    logo SampdoriaSampdoria

    32

    31
    9
    5
    17
  • 17º

    logo LecceLecce

    28

    31
    7
    7
    17
  • 18º

    logo GenoaGenoaR

    27

    32
    6
    10
    16
  • 19º

    logo BresciaBresciaR

    21

    31
    5
    6
    20
  • 20º

    logo SpalSpalR

    19

    30
    5
    4
    21
Dapa Trasporti
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top