"Stai zitto, non sai perdere: sei un rosicone", perché tra Garcia e Pioli non corre buon sangue

Primo Piano  
Rudi Garcia e Stefano PioliRudi Garcia e Stefano Pioli

Ci sono vecchie ruggini tra Rudi Garcia e Stefano Pioli.

Chissà se Stefano Pioli e Rudi Garcia domenica sera si stringeranno la mano oppure si porteranno dietro le ruggini del derby del 25 maggio 2015. Quella gara vide la Roma di Garcia battere per 2-1 (reti di Iturbe e Yanga-Mbiwa per giallorossi e Djordjevic per i biancocelesti) la Lazio allenata proprio da Stefano Pioli. Il post gara di quel derby fu davvero infuocato sotto tutti i punti di vista. Ad attaccare l'attuale allenatore del Napoli fu proprio Pioli il quale, ai microfoni di Sky, dichiarò apertamente: "Sono favorevole all'arrivo dei tecnici stranieri, ma quando arrivano cambiano velocemente e diventano peggio di noi. Penso a Garcia: Non c'era bisogno alla vigilia di dire che siamo dei piagnoni, di parlare di una gara in cui lui non c'era, non credo sia corretto e non bello a livello professionale".

Rudi Garcia e Stefano Pioli

Litigio Pioli Garcia nel derby Lazio Roma

La frecciatina di Pioli a Garcia fu forte. Probabilmente il gol di Yanga-Mbiwa subito a cinque minuti dalla fine fece infuriare non poco il tecnico biancoceleste. Il duello rusticano proseguì poi in conferenza stampa dove i due allenatori si incrociarono faccia a faccia. Pioli, riprendendo il discorso fatto a Sky qualche minuto prima, in conferenza stampa aggiunse: "Sembra che la Roma debba giocare in 12 per poter fare risultato, mi sembra assurdo. Io ricordo che la Lazio ha vinto l'ultima gara (con la Sampdoria, ndr) con un gol irregolare dopo aver pianto con l'Inter".

Tale considerazione arrivò all'orecchio proprio di Rudi Garcia che incrociò Pioli nel tunnel che porta alla sala stampa dello stadio Olimpico. Tra i due volano parole grosse e la polemica divampa a tutti gli effetti. "Sei un bugiardo, tu che parli di piagnoni" disse Pioli a brutto muso in faccia a Garcia il quale replicò: "Ma stai zitto, non sai perdere, sei un rosicone".

Insomma, tra Pioli e Garcia non corre buon sangue. Il precedente del derby romano può essere più o meno indicativo sulla voglia di entrambi di fare a tutti i costi risultato domenica sera. I due allenatori hanno l'esperienza e la maturità per mettersi alle spalle lo spiacevole episodio dell'Olimpico che ancora oggi viene ricordato dalle due tifoserie come un atto d'appartenenza dei due tecnici a Lazio e Roma. Probabilmente, verrà derubricato tutto con la solita frase 'Sono cose da campo' ma c'è da scommetterci che Stefano e Rudi vogliano farsi un bel scherzetto in vista di Halloween.

RIPRODUZIONE RISERVATA

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    82

    31
    26
    4
    1
  • logo MilanMilanCL

    68

    31
    21
    5
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    63

    32
    18
    9
    5
  • logo BolognaBolognaCL

    59

    32
    16
    11
    5
  • logo RomaRomaEL

    55

    31
    16
    7
    8
  • logo AtalantaAtalantaECL

    50

    30
    15
    5
    10
  • logo LazioLazio

    49

    32
    15
    4
    13
  • logo NapoliNapoli

    49

    32
    13
    10
    9
  • logo TorinoTorino

    45

    32
    11
    12
    9
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    43

    30
    12
    7
    11
  • 11º

    logo MonzaMonza

    43

    32
    11
    10
    11
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    38

    31
    9
    11
    11
  • 13º

    logo LecceLecce

    32

    32
    7
    11
    14
  • 14º

    logo CagliariCagliari

    30

    31
    7
    9
    15
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    28

    31
    4
    16
    11
  • 16º

    logo EmpoliEmpoli

    28

    32
    7
    7
    18
  • 17º

    logo VeronaVerona

    27

    31
    6
    9
    16
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    27

    32
    6
    9
    17
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    25

    31
    6
    7
    18
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    15

    32
    2
    9
    21
Back To Top