"Parlerò con lui ma non cambia idea", l'agente di Di Lorenzo svela a Conte i tre motivi per cui lascerà Napoli

Notizie  
Parlerò con lui ma non cambia idea, l'agente di Di Lorenzo svela a Conte i tre motivi per cui lascerà Napoli

Ultime news SSC Napoli, il futuro di Di Lorenzo: il suo procuratore svela a Contre i tre motivi per cui ha scelto l'addio

Ultime notizie SSC NapoliMario Giuffredi faccia a faccia con Conte prima, Manna e i dirigenti azzurri poi, nel pomeriggio di ieri al Grand Hotel Parker's. L'agente del capitano Giovanni Di Lorenzo ha spiegato le ragioni per cui vuole andar via, in maniera ferma e decisa. Spiegando che la frattura col club azzurro è quasi insanabile.

Di Lorenzo e Conte: la telefonata

Futuro Di Lorenzo: i motivi dell'addio

L'edizione odierna de Il Mattino svela le ragioni della voglia d'addio di Di Lorenzo:

"«Parlerò con lui, ma se lo conosco non cambia idea», dice Giuffredi nell'incontro col Napoli. Ora, intanto, la scelta di tutti di lasciare il capitano tranquillo perché c'è l'Europeo che sta per iniziare e lui ci tiene tantissimo alla Nazionale. Giuffredi ha voluto chiarire al tecnico leccese che Giovanni non è un ribelle, non è un traditore. Piuttosto, si sente colpito alle spalle. Ha fatto l'elenco delle ferite aperte:

  1. il silenzio del club dopo le insinuazioni di essersi tirato fuori dalla gara con la Fiorentina, dopo che era stato male una notte intera.
  2. E quella scelta di Calzona di sostituirlo all'80' del match con il Lecce per farlo fischiare: nessuno toglie dalla testa del capitano che sia stato fatto apposta. E che sia stato De Laurentiis a volerlo. Un lungo "cahier de doleance".
  3. E su tutto quell'indifferenza della società che lo ha considerato "cedibile" nonostante per dieci mesi sia stato l'unico a difendere le scelte del club dal resto dello spogliatoio in subbuglio, pieno zeppo di rivoltosi e di calciatori col mal di pancia".

Ecco, si è sentito "scaricato". Una sensazione che Di Lorenzo ha anche spiegato a Conte che pochi giorni fa lo ha contattato quando era ancora a Coverciano. Ed è questo sentirsi non speciale, uguale agli altri, ha spinto Di Lorenzo a rompere. «Vuole andare via, c'è poco da fare», ha ripetuto più volte nelle due ore di faccia a faccia".

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo MilanMilanCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo JuventusJuventusCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo AtalantaAtalantaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo BolognaBolognaEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo RomaRomaECL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo LazioLazio

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo FiorentinaFiorentina

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo TorinoTorino

    0

    0
    0
    0
    0
  • 10º

    logo NapoliNapoli

    0

    0
    0
    0
    0
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    0

    0
    0
    0
    0
  • 12º

    logo MonzaMonza

    0

    0
    0
    0
    0
  • 13º

    logo VeronaVerona

    0

    0
    0
    0
    0
  • 14º

    logo LecceLecce

    0

    0
    0
    0
    0
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    0

    0
    0
    0
    0
  • 16º

    logo CagliariCagliari

    0

    0
    0
    0
    0
  • 17º

    logo EmpoliEmpoli

    0

    0
    0
    0
    0
  • 18º

    logo ComoComoR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 19º

    logo VeneziaVeneziaR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 20º

    logo ParmaParmaR

    0

    0
    0
    0
    0
Back To Top