Klose e il gol di mano. Dove non arriva l'onestà c'è la prova tv e i suoi rischi

Notizie fonte : lalaziosiamonoi.it
Klose e il gol di mano. Dove non arriva l'onestà c'è la prova tv e i suoi rischi

Il mea culpa di Klose non è passato inosservato. Stamane i quotidiani hanno sottolineato l'estrema correttezza del pescatore di gol, campione con i piedi e con il cuore. Anche Facundo Roncaglia, una delle rivelazioni della nuova Fiorentina di Montella, si accoda agli elogi tramite il suo profilo ufficiale Twitter: "Gesto molto bello di Miroslav Klose". Un commento non condiviso da alcuni tifosi viola, che hanno ricordato il gol in fuorigioco di Miro nel febbraro 2010, in un Fiorentina-Bayern Monaco (ottavi di Champions League). Quella rete costò l'eliminazione dalla massima competizione europea, evidentemante la ferita brucia ancora.

"Eh, se Klose non avesse ammesso...".

"Sì, ma poi ci sarebbe stata la prova televisiva".

"Però, se la Lazio fosse passata in vantaggio con quel gol...".

Con i se e con i ma, non si fa la storia. In questo caso, inoltre, l'unica cosa giusta è la decisione presa da Miroslav Klose: quella di ammettere che la rete era stata viziata da un suo fallo di mano. Si può obiettare che il centravanti tedesco ha "confessato" sotto la pressione dei giocatori napoletani e che, come paventato da Walter Mazzarri, Klose può aver avuto paura della prova televisiva. L'unica certezza, però, è che il bomber della Lazio ha fatto mea culpa, compiendo un gesto che non tutti avrebbero avuto il coraggio di attuare. L'ammissione di Klose ha già fatto il giro d'Italia, come testimoniano le parole di elogio che gli ha riservato Esteban Cambiasso: "Già da stasera saranno sicuramente in pochi a elogiare l'onestà di Klose, parlando invece di poca furbizia" - ha dichiarato il centrocampista dell'Inter ai microfoni di Mediaset Premium. "Invece si deve onorare questo gesto: si parla tanto dei giocatori che sono visti dai bambini e credo che questo gesto sia un esempio" ha concluso Cambiasso.

Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    91

    38
    28
    7
    3
  • logo MilanMilanCL

    79

    38
    24
    7
    7
  • logo AtalantaAtalantaCL

    78

    38
    23
    9
    6
  • logo JuventusJuventusCL

    78

    38
    23
    9
    6
  • logo NapoliNapoliEL

    77

    38
    24
    5
    9
  • logo LazioLazioEL

    68

    38
    21
    5
    12
  • logo RomaRoma

    62

    38
    18
    8
    12
  • logo SassuoloSassuolo

    62

    38
    17
    11
    10
  • logo SampdoriaSampdoria

    52

    38
    15
    7
    16
  • 10º

    logo VeronaVerona

    45

    38
    11
    12
    15
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    42

    38
    10
    12
    16
  • 12º

    logo BolognaBologna

    41

    38
    10
    11
    17
  • 13º

    logo UdineseUdinese

    40

    38
    10
    10
    18
  • 14º

    logo FiorentinaFiorentina

    40

    38
    9
    13
    16
  • 15º

    logo SpeziaSpezia

    39

    38
    9
    12
    17
  • 16º

    logo CagliariCagliari

    37

    38
    9
    10
    19
  • 17º

    logo TorinoTorino

    37

    38
    7
    16
    15
  • 18º

    logo BeneventoBeneventoR

    33

    38
    7
    12
    19
  • 19º

    logo CrotoneCrotoneR

    23

    38
    6
    5
    27
  • 20º

    logo ParmaParmaR

    20

    38
    3
    11
    24
Back To Top