Finale Coppa Italia Serie C femminile, Riozzese-Carpisa Napoli 4-2: i padroni di casa conquistano il trofeo

Notizie  
Finale Coppa Italia Serie C femminile, Riozzese-Carpisa Napoli 4-2: i padroni di casa conquistano il trofeo

Dove vedere in tv Carpisa Yamamay Napoli-Riozzese, finale coppa Italia Serie C femminile su CalcioNapoli24TV canale 296 DTT, su FB CalcioNapoli24.it

Ultima gara stagionale per il Napoli Femminile Carpisa Yamamay. Oggi alle 16 a Firenze andrà in scena la finale della Coppa Italia, ultimo appuntamento per il club partenopeo che proverà a chiudere in bellezza una stagione trionfale che ha già visto domenica scorsa la promozione in serie B con la vittoria nello spareggio contro la Novese. Anche questa volta l’avversario sarà ostico perché le napoletane dovranno affrontare la Riozzese, vincitrice del girone B della serie C, che tra l’altro vorrà riscattare la sconfitta nello spareggio promozione contro il San Marino, in attesa di giocarsi la seconda opportunità per salire di categoria contro il Milan Ladies. A disposizione del tecnico, Peppe Marino, non ci saranno le squalificate Risina e Kubassova oltre a Cutillo, mentre il resto del gruppo è convocato e a disposizione. “Vogliamo regalare alla società e ai nostri tifosi anche questo trofeo – spiega Marino -. La nostra stagione è stata eccezionale e questa Coppa sarebbe un ulteriore tassello per concluderla nel modo migliore, è l’ultima partita dell’anno e in campo daremo tutto. Affronteremo un avversario forte e con voglia di rivalsa ma noi, come sempre, dovremo mostrare le nostre qualità sapendo di non essere inferiori a nessun avversario, provando a giocare la partita con le nostre armi. Mancheranno tre calciatrici importanti a centrocampo e dovremo giocare anche per loro che hanno contribuito in modo determinante al raggiungimento di questa finale”. Anche domani al seguito della squadra, che è in ritiro da oggi, ci saranno due pullman di tifosi che partiranno da Napoli e le cui prenotazioni sono già esaurite da giorni, a conferma ulteriore dell’affetto che il pubblico nutre dei confronti del club. Per chi non potrà seguire la squadra a Firenze la società ha organizzato anche questa settimana una diretta grazie alla collaborazione con Napoli Calcio 24: sarà possibile seguire la partita sia in tv (canale 296 DTT), sia su YouTube (calcionapoli24), sia sulla pagina Facebook (CalcioNapoli24.it). Napoli Femminile Carpisa Yamamay-Riozzese, valida per la finale della Coppa Italia di serie C, si giocherà domani, sabato 11 maggio, alle ore 16 allo stadio Gino Bozzi di Firenze.

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    19

    7
    6
    1
    0
  • logo InterInterCL

    18

    7
    6
    0
    1
  • logo AtalantaAtalantaCL

    16

    7
    5
    1
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    13

    7
    4
    1
    2
  • logo RomaRomaEL

    12

    7
    3
    3
    1
  • logo LazioLazioEL

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo CagliariCagliari

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo TorinoTorino

    10

    7
    3
    1
    3
  • 10º

    logo VeronaVerona

    9

    7
    2
    3
    2
  • 11º

    logo BolognaBologna

    9

    7
    2
    3
    2
  • 12º

    logo ParmaParma

    9

    7
    3
    0
    4
  • 13º

    logo MilanMilan

    9

    7
    3
    0
    4
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    7

    7
    2
    1
    4
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    6

    6
    2
    0
    4
  • 16º

    logo BresciaBrescia

    6

    6
    2
    0
    4
  • 17º

    logo SpalSpal

    6

    7
    2
    0
    5
  • 18º

    logo LecceLecceR

    6

    7
    2
    0
    5
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    5

    7
    1
    2
    4
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    3

    7
    1
    0
    6
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Champions League, la Uefa celebra Mertens dopo il sorpasso a Maradona [FOTO]