Biasin: "Sarri non fa giocare i nuovi? Bisogna sfiorare il livello 'campioni'"

Notizie  

Scrive nel suo editoriale per Tuttomercatoweb Fabrizio Biasin: "La vittoria del Napoli a Bergamo sa tanto di “scatto mentale”. Vincere in quello stadio, alla ripresa, vale tanto, tantissimo, paradossalmente più di un successo contro un avversario anche più quotato. Sarri ha fatto partire il conto alla rovescia (-17, come le partite che mancano alla fine del campionato) e guarda al mercato, ma senza ossessione. Chi dice “i giocatori non vengono perché il tecnico li lascia in disparte” scusate, ma prende una cantonata: il problema non è Sarri “che non li fa giocare” ma il fatto che per prendere il posto di “quei signori lì” non basta essere “bravi”, bisogna sfiorare il livello “campioni”".

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • NapoliCL

    66

    25
    21
    3
    1
  • JuventusCL

    65

    25
    21
    2
    2
  • RomaCL

    50

    25
    15
    5
    5
  • LazioCL

    49

    25
    15
    4
    6
  • InterEL

    48

    25
    13
    9
    3
  • SampdoriaEL

    41

    25
    12
    5
    8
  • Milan

    41

    25
    12
    5
    8
  • Atalanta

    38

    25
    10
    8
    7
  • Torino

    36

    25
    8
    12
    5
  • 10º

    Udinese

    33

    25
    10
    3
    12
  • 11º

    Fiorentina

    32

    25
    8
    8
    9
  • 12º

    Genoa

    30

    25
    8
    6
    11
  • 13º

    Bologna

    30

    25
    9
    3
    13
  • 14º

    Cagliari

    25

    25
    7
    4
    14
  • 15º

    Chievo

    25

    25
    6
    7
    12
  • 16º

    Sassuolo

    23

    25
    6
    5
    14
  • 17º

    Crotone

    21

    25
    5
    6
    14
  • 18º

    SpalR

    17

    25
    3
    8
    14
  • 19º

    VeronaR

    16

    25
    4
    4
    17
  • 20º

    BeneventoR

    10

    25
    3
    1
    21
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Disavventura per Guardiola e famiglia, perquisito per due volte l'aereo personale: la polizia temeva si nascondesse Puigdemont