L'economista Imperatore: "Juve, il problema è che la Consob non interviene! Napoli sano ma non può andare contro i bianconeri per un motivo"

Le Interviste  
L'economista Imperatore: Juve, il problema è che la Consob non interviene! Napoli sano ma non può andare contro i bianconeri per un motivo

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Vincenzo Imperatore, economista:

"I risparmiatori che hanno acquistato le azioni Juventus dovrebbero preoccuparsi, così come chi ha messo il titolo in borsa. Il proprietario, Exor e Agnelli, hanno messo questi 400 milioni per sanare i debiti. Il problema è chi non fa rispettare le regole. La Consob, che dovrebbe tutelare gli azionisti della Juve, dovrebbe chiedersi se quest'azienda che produce perdite ogni anno e che viene, fortunatamente, ricapitalizzata ogni anno, fino a quando può durare l'effetto di emissione di liquidità? Non sono bazzecole queste cifre, non è una cosa da sostenere a lungo. In secondo luogo, è vero che ripianano la perdita e hanno fatto un tesoretto per acquistare Vlahovic, ma se l'anno prossimo la gestione è sempre questa e la Juventus dovesse non qualificarsi in Champions mantenendo questi costi, si farà un altro aumento di capitale? Quanto un titolo di un'azienda che deve essere ricapitalizzata ogni anno o quasi, è attrattiva per un risparmiatore? Il problema non è la Juve, ma di chi deve controllare la Juve: Consob e soprattutto quella pantomima che è il FairPlay finanziario. Loro stanno semplicemente osservando quanto il codice civile prevede: hanno fatto un aumento di capitale, parte di questo aumento di capitale copre le perdite e parte servirà per lo sviluppo dell'attività. Ma fino a quando puoi chiedere a questo proprietario di riproporre la stessa situazione? Questo bisognerebbe chiedersi. Causa mancanza totale di controllo più il fair play finanziario, la Juventus può fare quello che vuole. Se metto la macchina in divieto di sosta e il vigile non mi dice nulla, continuo a metterla. La lobby del calcio è una forza di potere in cui starci è abbastanza delicato. Per cui chiudono gli occhi perché, è vero che Atalanta e Napoli hanno gestione di bilanci sani, ma è pur vero che insieme a loro discuti la partizioni dei diritti tv. Ad un tuo compagno di banco con cui fai accordi non ti viene voglia di fargli uno sgambetto. La denuncia contro i poteri forti in questo Paese è una vera chimera. Atalanta e Napoli non possono mettersi contro chi fa la voce più grossa nella spartizione dei diritti tv. Ci sono tanti conflitti di interesse. La figura di un procuratore, di un rappresentante di qualsiasi soggetto che vive in un business è prevista. Il problema è la regolamentazione, bisogna mettere dei tetti proprio a loro".

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo MilanMilanCL

    86

    38
    26
    8
    4
  • logo InterInterCL

    84

    38
    25
    9
    4
  • logo NapoliNapoliCL

    79

    38
    24
    7
    7
  • logo JuventusJuventusCL

    70

    38
    20
    10
    8
  • logo LazioLazioEL

    64

    38
    18
    10
    10
  • logo RomaRomaECL

    63

    38
    18
    9
    11
  • logo FiorentinaFiorentina

    62

    38
    19
    5
    14
  • logo AtalantaAtalanta

    59

    38
    16
    11
    11
  • logo VeronaVerona

    53

    38
    14
    11
    13
  • 10º

    logo TorinoTorino

    50

    38
    13
    11
    14
  • 11º

    logo SassuoloSassuolo

    50

    38
    13
    11
    14
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    47

    38
    11
    14
    13
  • 13º

    logo BolognaBologna

    46

    38
    12
    10
    16
  • 14º

    logo EmpoliEmpoli

    41

    38
    10
    11
    17
  • 15º

    logo SampdoriaSampdoria

    36

    38
    10
    6
    22
  • 16º

    logo SpeziaSpezia

    36

    38
    10
    6
    22
  • 17º

    logo SalernitanaSalernitana

    31

    38
    7
    10
    21
  • 18º

    logo CagliariCagliariR

    30

    38
    6
    12
    20
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    28

    38
    4
    16
    18
  • 20º

    logo VeneziaVeneziaR

    27

    38
    6
    9
    23
Back To Top