Jacobelli: "Contestazioni alle società di Serie A? La tifoseria Juve dovrebbe esultare per scudetto e Supercoppa, se non lo fa allora c’è un problema di riconoscenza"

Le Interviste  
Jacobelli: Contestazioni alle società di Serie A? La tifoseria Juve dovrebbe esultare per scudetto e Supercoppa, se non lo fa allora c’è un problema di riconoscenza

A Radio Kiss Kiss Napoli, durante Radio Goal, è intervenuto il direttore di Tuttosport Xavier Jacobelli, rilasciando alcune dichiarazioni:

“Contestazioni alle società di Serie A? La tifoseria juventina dovrebbe esultare per l’ottavo scudetto di fila e la Supercoppa, se non lo fa allora c’è un problema di riconoscenza: si lavora tutto l’anno per un traguardo. E poi c’è il valore degli avversari: se l’Ajax ha meritato di raggiungere le semifinali di Champions League, invece di valutare gli sforzi sostenuti. Se dal 2001 al 2018 le statistiche ci dicono che 184 società dalla A alla C sono fallite, un motivo ci sarà: quattro anni fa parlavamo della crisi irreversibile del Parma, che venne accompagnato a fine stagione dagli altri club e poi fallì. Come uscirne fuori? Questione di educazione: noi stiamo ricordando Mino Favini, che all’Atalanta o al Como diceva ai ragazzi che era importante il talento ma ci vuole anche profitto scolastico. Favini è stato un maestro, prima pensava all’uomo e poi al giocatore. Bergonovo, Vierchowod, Inzaghi, Zaza, Padoin, Gabbiadini, Gagliardini, Bonaventura: tutti questi sono calciatori che Favini ha scoperto e lanciato, basta guardare le reazioni alla sua scomparsa per capire che persona fosse”

Ultimissime Notizie
I più letti
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare