De Nicola: "Ghoulam è stato sempre disponibile a fare le terapie, non credo sia più un problema fisico il suo!"

Le Interviste  
De Nicola: Ghoulam è stato sempre disponibile a fare le terapie, non credo sia più un problema fisico il suo!

Faouzi Ghoulam in ritardo di condizione, ma l'ex medico della SSC Napoli De Nicola crede che non si tratti di un problema fisico. Il calciatore è sempre stato disponibile alle terapie

Ultimissime calcio Napoli - In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Alfonso De Nicola, ex medico sociale della SSC Napoli:

De Nicola su Ghoulam

"Faouzi Ghoulam? A me non piace parlare dei miei pazienti. Quello che posso dire è che è un ragazzo eccezionale. Non so niente del suo stato attuale, non lavoro più con la società. Quello che so è che il ragazzo è sempre stato disponibilissimo nel fare le terapie propostogli in questo anno. E' anche un grande lavoratore. Fino a quando sono stato io, il suo recupero mi sembrava okay. Non credo sia più un problema fisico. Quando si ha un infortunio pesante, nella testa rimane ed è difficile da cancellare. Lui l'anno scorso ha giocato, fisicamente era okay, magari sta soffrendo mentalmente la situazione. Bisognerebbe chiederlo a chi adesso sta nel Napoli. Koulibaly? E' un atleta completo, colpisce la sua forza e una velocità tipica della gente della sua terra. Poi lui è un ragazzo che si applica tantissimo. E' venuto giovane e bravo, ma adesso è veramente trasformato. Un campione educato che ha mantenuto grande umiltà e Kalidou è stato veramente il signore dei signori. Merita tutto il bene del mondo. Nella mia carriera sono affezionato a Marek Hamsik e ai fratelli Cannavaro. Con Marek ho lavorato insieme per undici anni, abbiamo condiviso tanto insieme. Il Pocho Lavezzi? Er' nu piezz' e cor' (ride ndr). Con Cavani e Hamsik hanno rappresentato un unicum. Lavezzi non si è mai tirato indietro dal lavorare duro o dalle terapie. Tornava tardi la notte? Leggende metropolitane e non mi interessa. Rapporto con De Laurentiis? E' rimasto perfetto. Dopo 15 anni siamo ancora legati, lui mi ha cambiato la vita, gli sono grato. Sono stato trattato benissimo. I ricordi più belli? Con Hamsik nelle scuole a parlare con i ragazzi di legalità e di rifiuto verso droghe e alcol, anche se dopo una partita e poche ore di sonno. E anche con Ghoulam, quando comprò 200 maglie di tasca sua e le autografò ad una ad una per regalarle durante un incontro con i bambini".

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    32

    12
    10
    2
    0
  • logo InterInterCL

    31

    12
    10
    1
    1
  • logo LazioLazioCL

    24

    12
    7
    3
    2
  • logo CagliariCagliariCL

    24

    12
    7
    3
    2
  • logo AtalantaAtalantaEL

    22

    12
    6
    4
    2
  • logo RomaRomaEL

    22

    12
    6
    4
    2
  • logo NapoliNapoli

    19

    12
    5
    4
    3
  • logo ParmaParma

    17

    12
    5
    2
    5
  • logo FiorentinaFiorentina

    16

    12
    4
    4
    4
  • 10º

    logo VeronaVerona

    15

    12
    4
    3
    5
  • 11º

    logo TorinoTorino

    14

    12
    4
    2
    6
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    14

    12
    4
    2
    6
  • 13º

    logo SassuoloSassuolo

    13

    11
    4
    1
    6
  • 14º

    logo MilanMilan

    13

    12
    4
    1
    7
  • 15º

    logo BolognaBologna

    12

    12
    3
    3
    6
  • 16º

    logo LecceLecce

    10

    12
    2
    4
    6
  • 17º

    logo GenoaGenoa

    9

    12
    2
    3
    7
  • 18º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    9

    12
    2
    3
    7
  • 19º

    logo SpalSpalR

    8

    12
    2
    2
    8
  • 20º

    logo BresciaBresciaR

    7

    11
    2
    1
    8
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Ibra-Napoli, Il Mattino: offerta prima del caos ammutinamento, spuntano le cifre! Ancelotti da garante