Ancelotti in conferenza: "Bisogna giocare per la maglia, squadra annebbiata e nervosa ma non ci sono spaccature. Speriamo martedì arrivi la scintilla. De Laurentiis? Sento fiducia totale" [VIDEO]

Le Interviste  
Ancelotti conferenza stampa Udinese-NapoliAncelotti conferenza stampa Udinese-Napoli

Carlo Ancelotti in conferenza stampa dopo Udinese-Napoli: segui la diretta su CalcioNapoli24.it

Notizie Napoli Calcio. Al termine della sfida Udinese-Napoli, Carlo Ancelotti parla in conferenza stampa direttamente dalla Dacia Arena: segui su CalcioNapoli24.it la diretta testuale del post partita con le parole dell'allenatore azzurro.

Ancelotti conferenza Udinese-Napoli

Conferenza Ancelotti Udinese-Napoli

Benvenuti alla diretta testuale della conferenza stampa di Carlo Ancelotti dopo Udinese-Napoli. Ecco le considerazioni del tecnico partenopeo dopo l'1-1 della Dacia Arena che non toglie gli azzurri dalla crisi nella quale sono sprofondati: 

"E' stata una partita a due facce, molto male  il primo tempo dove le risposte non ci sono state. Nella ripresa invece più coraggio con idee e aggressività, questa reazione può essere positiva per le prossime gare. I giocatori non devono giocare per me ma per la maglia che indossano, discorso chiuso. E' ovvio che c'è pressione per il momento, e questo annebbia il pensiero, ma non ci sono spaccature dentro la squadra. I tifosi devono stare tranquilli, non c'è contestazione dei metodi di allenamento".

Dobbiamo insistere e aspettare che arrivi l'opportunità che arrivi la scintilla che ci fa ritrovare la serentità. In tal senso la gara di martedì contro il Genk potrebbe essere l'occasione giusta". 

Ripartire dalla ripresa? La valutazione va fatta a 360°, non posso dimenticare il primo tempo dove abbiamo fatto male. Non mi aspettavo un approccio del genere, perchè di solito quando si inizia così poi è difficile venirne fuori. Nella ripresa abbiamo provato a sfruttare di più il gioco sulle fasce per innescare Llorente. Noi non dobbiamo snaturare la nostra idea di gioco che resta quella del fraseggio". 

Ha sentito De Laurentiis dopo la gara? No, l'ho sentito stamattina. Sono in questo mondo da 40 anni e quando le cose vanno male la panchina traballa. Io sento fiducia totale da parte della società ed insieme andremo a risolvere il momento".

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    51

    21
    16
    3
    2
  • logo InterInterCL

    48

    21
    14
    6
    1
  • logo LazioLazioCL

    46

    20
    14
    4
    2
  • logo RomaRomaCL

    39

    21
    11
    6
    4
  • logo AtalantaAtalantaEL

    38

    21
    11
    5
    5
  • logo CagliariCagliariEL

    31

    21
    8
    7
    6
  • logo ParmaParma

    31

    21
    9
    4
    8
  • logo MilanMilan

    31

    21
    9
    4
    8
  • logo VeronaVerona

    29

    20
    8
    5
    7
  • 10º

    logo NapoliNapoli

    27

    21
    7
    6
    8
  • 11º

    logo BolognaBologna

    27

    21
    7
    6
    8
  • 12º

    logo TorinoTorino

    27

    21
    8
    3
    10
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    25

    21
    6
    7
    8
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    24

    21
    7
    3
    11
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    23

    21
    6
    5
    10
  • 16º

    logo SampdoriaSampdoria

    20

    21
    5
    5
    11
  • 17º

    logo LecceLecce

    16

    21
    3
    7
    11
  • 18º

    logo SpalSpalR

    15

    21
    4
    3
    14
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    15

    21
    3
    6
    12
  • 20º

    logo BresciaBresciaR

    15

    21
    4
    3
    14
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

RAI, Venerato: "Prima offerta del Napoli per Petagna, la SPAL valuta: cifre e dettagli. Llorente può partire"