Chiesa, lo scopritore: "Lo vedrei bene in azzurro, lo consiglio al Napoli! Lì diventerebbe l'idolo dei tifosi"

Le Interviste fonte : Tuttomercatoweb.com
Chiesa, lo scopritore: Lo vedrei bene in azzurro, lo consiglio al Napoli! Lì diventerebbe l'idolo dei tifosi

Federico Chiesa, contro il Portogallo, arriverà alla decima presenza in azzurro. Un traguardo a cui arriva partendo da lontano, dal rossonero della Settignanese (nelle cui fila è cresciuto anche Lorenzo Tonelli) del presidente Maurizio Romei:

"È un orgoglio grandissimo, sono due talenti usciti da qui. Con Tonelli sarebbe stato un orgoglio doppio, ma sono tranquillo perché anche lui riconquisterà presto la Nazionale. Per quanto mi riguarda Federico, mi inorgoglisce ancora di più averlo dato alla Fiorentina, è la squadra della mia città e del mio cuore".

A 21 anni, è uno dei migliori giocatori dell'Italia.
"Ha già dimostrato in Nazionale di avere l'esperienza di un veterano. È già stato uno dei migliori in campo con la maglia azzurra, speriamo lo sia anche col Portogallo. Parliamo di un ragazzo guidato bene da suo padre Enrico, che ha esperienza ed è stato un campione del calcio. Ha una famiglia che lo aiuta, poi ovviamente ci mette le sue qualità che non sono certo indifferenti".

Decima presenza, manca il gol in azzurro.
"Sicuramente, speriamo. Però devo dire che sta giocando, ma anche nella Fiorentina, come un veterano, come uno che ha un'esperienza incredibile e invece ha solo 21 anni. Ha carattere, estro, grande forza fisica, speriamo che faccia una bella partita. Poi si sa nel calcio bisogna avere fortuna. Lui l'ha avuta ma ha saputo anche cercarsela".

Sul mercato è derby d'Italia, ma non solo.
"L'ho detto spesso. L'unica speranza perché Chiesa resti ancora un anno a Firenze è che la Fiorentina possa fare l'Europa League. Altrimenti, andrà via a cifre che vanno da 70 a 90 milioni, ed è l'augurio che personalmente gli faccio".

Dove lo vedrebbe meglio?
"Beh, le squadre che possono permettersi di spendere queste cifre, magari 100 milioni, sono Juve, Inter, Milan o Napoli. Non lo vedrei male al Napoli. Anzi, personalmente glielo consiglierei, poi chiaramente ha suo padre che come dicevo lo consiglia molto bene. Sicuramente a Napoli diventerebbe l'idolo dei tifosi, anche perché sa farsi volere bene. E fa tutto in modo spontaneo. È rimasto un ragazzo d'oro, l'ho visto anche di recente. Poi in campo si trasforma e diventa un gladiatore".

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    43

    15
    14
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    35

    15
    11
    2
    2
  • logo InterInterCL

    29

    15
    9
    2
    4
  • logo MilanMilanCL

    26

    15
    7
    5
    3
  • logo LazioLazioEL

    25

    15
    7
    4
    4
  • logo TorinoTorinoEL

    22

    15
    5
    7
    3
  • logo AtalantaAtalanta

    21

    15
    6
    3
    6
  • logo RomaRoma

    21

    15
    5
    6
    4
  • logo SassuoloSassuolo

    21

    15
    5
    6
    4
  • 10º

    logo ParmaParma

    21

    15
    6
    3
    6
  • 11º

    logo SampdoriaSampdoria

    20

    15
    5
    5
    5
  • 12º

    logo FiorentinaFiorentina

    19

    15
    4
    7
    4
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    17

    15
    3
    8
    4
  • 14º

    logo EmpoliEmpoli

    16

    15
    4
    4
    7
  • 15º

    logo GenoaGenoa

    16

    15
    4
    4
    7
  • 16º

    logo SpalSpal

    15

    15
    4
    3
    8
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    13

    15
    3
    4
    8
  • 18º

    logo BolognaBolognaR

    11

    15
    2
    5
    8
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    8

    15
    1
    5
    9
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    3

    15
    0
    6
    9
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
Back To Top