Alvino sicuro: "James o va al Napoli o resta sul groppone del Real, non ci sono alternative! L'affare si farà, Lozano possibile ancora ad una condizione"

Le Interviste  
Alvino sicuro: James o va al Napoli o resta sul groppone del Real, non ci sono alternative! L'affare si farà, Lozano possibile ancora ad una condizione

Carlo Alvino, giornalista di TV Luna, è intervenuto in diretta alla radio ufficiale della SSC Napoli, Kiss Kiss Napoli, durante la trasmissione 'Radio Goal', per parlare delle ultime notizie sul Napoli calcio. Ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli24:

"C’è tanta curiosità per la gara di domani perché si affronterà subito una squadra di buon livello come il Benevento, torneremo a vedere calcio vero e proprio. Sto cercando di capire se Ancelotti ha chiamato James Rodriguez per il suo compleanno. La linea è caldissima tra il tecnico è colombiano. I colloqui sono di natura tattica, mentale, cosa può dare James a questa squadra, cosa può dare questa squadra al calciatore. Si informano a vicenda se ci sono novità su questa trattativa. Si stanno parlando spesso. Discorso James non legato alle cessioni del Real Madrid, è la prima società al mondo. Il Napoli è forte del patto d’acciaio sottoscritto con il giocatore che o va al Napoli o resta sul groppone del Real. Gli azzurri sanno tirare la corda e lo faranno finché andrà fatto. Anche il Real Madrid sa che il giocatore può mettersi di traverso. Il giocatore arriverà, il Napoli poi farà un passo importante verso il Real che a sua volta farà la stessa cosa verso gli azzurri. Resto dell'idea che De Laurentiis sta preparando una grande sorpresa qui a Dimaro. Lozano è nella lista dei preferiti di Ancelotti. Fa parte della scuderia di Raiola ed in questo momento c'è una sorta di canale preferenziale per il Napoli. Gli azzurri in questo momento sono impegnati totalmente nell'operazione per James. Lo si voleva prendere in prestito con diritto di riscatto. Poi la trattativa è andata avanti. Se il Napoli avesse chiuso in 14-48 ore l'operazione James Rodriguez, a quelle condizioni (prestito oneroso con diritto di riscatto) Lozano era fattibile. Ora bisogna capire come si chiuderà l'affare con il Real Madrid per vedere se poi si potrà ancora battere la pista Lozano. Gaetano? L'idea era quello di darlo in prestito per fargli fare le ossa, come si suol dire. Mi piacerebbe che il club desse un segnale. Gaetano è bravo? Bene, allora resta e cresce con i compagni di squadra più forti”.

Ultimissime Notizie
I più letti
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Fekir, la famiglia ha visitato Siviglia e pressa Nabil affinchè accetti il Betis: la situazione Napoli ed i possibili scenari [ESCLUSIVA]