Come ci arrivano Napoli e Barcellona alla Champions League? I dati da non sottovalutare

Champions League  
Come ci arrivano Napoli e Barcellona alla Champions League? I dati da non sottovalutare

Napoli e Barcellona, campioni d'Italia e di Spagna in carica, si affrontano al Diego Armando Maradona all'andata degli ottavi di finale di UEFA Champions League. Di seguito le statistiche della UEFA. Il Napoli si presenterà all'appuntamento con un nuovo tecnico in panchina dopo che il commissario tecnico della Slovacchia, Francesco Calzona, ha sostituito Walter Mazzarri appena 48 ore prima dell'andata.

Il Barcellona è agli ottavi per la prima volta dopo tre stagioni ed è arrivato primo nel Gruppo H, superando il Porto grazie ai confronti diretti: entrambe le squadre erano infatti arrivate a pari merito con 12 punti. Mentre il Napoli ha superato gli ottavi di finale per la prima volta nel 2022/23, il Barcellona cerca di passare questo turno per la prima volta dal 2019/20, quando ha collezionato la 13esima partecipazione consecutiva ai quarti di finale.

Ultime notizie

Napoli

  • Modifiche alle liste di UEFA Champions League

Entrate: Pasquale Mazzocchi, Cyril Ngonge, Hamed Traorè
Uscite: Eljif Elmas, Gianluca Gaetano, Alessandro Zanoli, Alessio Zerbin, Piotr Zieli?ski

  • Oltre a Mazzocchi (Salernitana), Traorè (Bournemouth, prestito) e Ngonge (Verona) a gennaio, il Napoli ha ottenuto il prestito di Leander Dendoncker dall'Aston Villa, anche se non è stato inserito nella lista di Champions League.
  • Elmas è partito per il Lipsia. Tra le altre uscite Zanoli (Salernitana), Zerbin (Monza) e Gaetano (Cagliari) tutti in prestito.
  • Il bilancio del Napoli in tutte le competizioni dopo l'ultima partita della fase a gironi è V4 P3 S5.
  • Sabato scorso, il gol di Ngonge al 90esimo, il primo dell'attaccante con la maglia del Napoli, è valso il pareggio per 1-1 in casa contro il Genoa.
  • Giovanni Di Lorenzo ha servito l'assist per il gol ed è salito a quota nove assist in Serie A dall'inizio della scorsa stagione, più di ogni altro difensore.
  • La rete di Ngonge è stata la terza del Napoli nelle ultime cinque partite in tutte le competizioni.
  • Il pareggio di sabato ha portato all'esonero di Walter Mazzarri dopo appena tre mesi e un bilancio di V6 P3 S8 in 17 partite. Al suo posto è stato scelto il commissario tecnico della Slovacchia, Francesco Calzona, che in passato è stato vice di Maurizio Sarri e Luciano Spalletti e ha condotto la nazionale slovacca a UEFA EURO 2024.
  • La vittoria contro il Braga il 12 dicembre ha interrotto la striscia di sei partite in casa senza vittorie in tutte le competizioni (2N, 4P). Il bilancio casalingo da quella partita è V3 P2 S1.
  • L'unica sconfitta è arrivata negli ottavi di finale di Coppa Italia il 19 dicembre, 4-0 contro il Frosinone.
  • Quella è stata la prima di quattro partite consecutive in cui il Napoli non è riuscito a segnare: poi sono arrivate le sconfitte in trasferta contro Roma (0-2) e Torino (0-3) e il pareggio casalingo contro il Monza (0-0).
  • Un gol nei minuti di recupero di Amir Rrahmani, il primo in stagione, ha regalato al Napoli la vittoria per 2-1 contro la Salernitana il 13 gennaio.
  • Il Napoli ha poi sconfitto la Fiorentina per 3-0 nelle semifinali di Supercoppa Italiana con una doppietta di Zerbin. I partenopei hanno poi perso la finale per 1-0 contro l'Inter il 22 gennaio.
  • I campioni d'Italia il 28 gennaio hanno pareggiato per 0-0 in casa della Lazio, una delle sette partite delle ultime 11 in cui gli uomini di Walter Mazzarri non sono riusciti a trovare la rete.
  • Con la vittoria per 2-1 contro il Verona in campionato, la squadra è rimasta imbattuta per tre partite consecutive per la prima volta con Mazzarri.
  • La serie si è interrotta con una sconfitta per 1-0 in casa del Milan l'11 febbraio, la terza volta in quattro partite che il Napoli non ha trovato la rete.
  • Il Napoli ha 36 punti dopo 25 partite di Serie A in questa stagione; alla stessa giornata del 2022/23, ne aveva 65.
  • Il 23 dicembre Victor Osimhen ha rinnovato il contratto fino al 2026.
  • Osimhen ha giocato tutte e sette le partite con la Nigeria, raggiungendo la finale di Coppa d'Africa e segnando nel pareggio per 1-1 contro la Guinea Equatoriale alla prima giornata. La sua squadra ha perso per 2-1 contro i padroni di casa della Costa d'Avorio in finale.
  • André-Frank Zambo Anguissa ha giocato per intero le quattro partite del Camerun, che ha raggiunto gli ottavi ma è stato eliminato dalla Nigeria.

Barcellona

  • Modifiche alle liste di UEFA Champions League

Entrate: Unai Hernández, Vitor Roque, Pau Víctor
Uscite: nessuno

  • Vitor Roque, approdato al Barcellona dai brasiliani dell'Atletico Paranaense, si è trasferito in Spagna a dicembre e ha esordito in Liga il 4 gennaio.
  • Il bilancio del Barcellona in tutte le competizioni dalla sesta giornata è V9 P2 S3.
  • Sabato scorso, grazie a due gol di Robert Lewandowski, il secondo su rigore al 97esimo, il Barcellona ha sconfitto 2-1 il Celta Vigo ed è imbattuto da quattro partite nella Liga (V3 é1).
  • Con questa doppietta, Lewandowski è salito a quota 50 gol segnati con il Barcellona in appena 79 partite. È il terzo giocatore più veloce a raggiungere i 50 gol con il club in questo secolo, dopo Samuel Eto'o e Luis Suárez (entrambi con 68 partite).
  • Lewandowski, che ha segnato nelle ultime tre partite del Barcellona, è il capocannoniere del club in questa stagione con 17 gol in tutte le competizioni, sei in più di Ferran Torres.
  • Ronald Araújo ha collezionato la sua 100esima presenza nella Liga nel fine settimana.
  • Il Barça ha conquistato 24 punti in questa stagione grazie ai gol segnati dopo il 76esimo minuto, il maggior numero di reti nella Liga in questa stagione.
  • Dopo aver perso ad Anversa alla sesta giornata, il Barcellona è rimasto imbattuto per cinque partite (V4 P1), fino alla sconfitta per 4-1 contro il Real Madrid nella finale di Supercoppa spagnola del 14 gennaio. In semifinale aveva battuto l'Osasuna 2-0.
  • Il Barça ha vinto le due partite successive dopo aver perso contro il Real Madrid, ma poi ha subito due sconfitte consecutive: 4-2 ai quarti di Coppa del Re in casa dell'Athletic Club (24 gennaio) e 5-3 in casa contro il Villarreal in Liga (27 gennaio).
  • Dopo quest'ultimo risultato, Xavi Hernández ha annunciato che lascerà la panchina il 30 giugno.
  • Il Barcellona è rimasto imbattuto dopo l'annuncio dell'allenatore (V3 P1).
  • Vitor Roque ha segnato il suo primo gol con la sua nuova squadra il 31 gennaio nell'1-0 contro l'Osasuna ed è andato a segno anche nella vittoria per 3-1 in casa dell'Alavés il 3 febbraio.
  • L'11 febbraio, i blaugrana hanno pareggiato 3-3 in casa contro il Granada, recuperando due volte da una situazione di svantaggio.
  • A 16 anni e 213 giorni, Lamine Yamal è diventato il giocatore più giovane a segnare una doppietta in Liga. Ha superato il record di un ex attaccante del Barcellona, Ansu Fati, autore di due gol a 17 anni e 94 giorni.
  • Yamal è stato anche il primo giocatore a segnare tre gol in Liga prima del suo 17esimo compleanno.
  • Marc André Ter Stegen ha giocato per 90 minuti contro il Granada, collezionando la sua prima presenza dal 12 novembre dopo un problema alla schiena.
  • Il 19 novembre, Gavi si è rotto il crociato anteriore del ginocchio destro e si è infortunato al menisco nella vittoria per 3-1 della Spagna contro la Georgia nelle qualificazioni a UEFA EURO 2024.
  • João Félix è indisponibile dal 27 gennaio per un infortunio alla caviglia. Torres non gioca dal 31 gennaio, quando è uscito per un infortunio al bicipite femorale contro l'Osasuna.
  • Alejandro Balde non gioca dal 24 gennaio, quando si è rotto un tendine nella sconfitta di Coppa del Re contro l'Athletic Club.
  • Marcos Alonso, la cui ultima presenza risale alla quarta giornata, è fermo per un infortunio alla schiena.
  • Sergi Roberto è stato assente per problemi muscolari, come Oriol Romeu, che però è entrato dalla panchina nei minuti di recupero sabato.
  • Alla terza giornata, il Barça ha collezionato la 200esima vittoria in Coppa dei Campioni.
  • Oltre a essere il secondo giocatore più giovane nella storia della Champions League, Yamal è diventato il più giovane titolare nella competizione alla seconda giornata contro il Porto, all'età di 16 anni e 83 giorni. Il record precedente era di Celestine Babayaro, che aveva tre giorni in più quando ha giocato con l'Anderlecht contro la Steaua Bucure?ti a novembre 1994.
  • Il 22 ottobre, il giovane attaccante Marc Guiu è entrato dalla panchina e ha festeggiato l'esordio in prima squadra con il gol dell'1-0 contro l'Athletic Club. All'età di 17 anni e 291 giorni, è stato il più giovane esordiente del Barcellona in Liga a segnare nel 21° secolo.
  • Yamal ha segnato il primo gol del Barcellona nel 2-2 in casa del Granada dell'8 ottobre, diventando il più giovane marcatore nella storia della Liga a 16 anni e 87 giorni.
  • Yamal è anche diventato il giocatore e il marcatore più giovane della Spagna, a 16 anni e 57 giorni, nel 7-1 contro la Georgia dell'8 settembre. È anche il marcatore più giovane a EURO e ha battuto il record di Gareth Bale (17 anni e 83 giorni).
CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
  • #1

  • #2

  • #3

  • #4

  • #5

Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    83

    32
    26
    5
    1
  • logo MilanMilanCL

    69

    32
    21
    6
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    63

    32
    18
    9
    5
  • logo BolognaBolognaCL

    59

    32
    16
    11
    5
  • logo RomaRomaEL

    55

    31
    16
    7
    8
  • logo AtalantaAtalantaECL

    51

    31
    15
    6
    10
  • logo LazioLazio

    49

    32
    15
    4
    13
  • logo NapoliNapoli

    49

    32
    13
    10
    9
  • logo TorinoTorino

    45

    32
    11
    12
    9
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    44

    31
    12
    8
    11
  • 11º

    logo MonzaMonza

    43

    32
    11
    10
    11
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    39

    32
    9
    12
    11
  • 13º

    logo LecceLecce

    32

    32
    7
    11
    14
  • 14º

    logo CagliariCagliari

    31

    32
    7
    10
    15
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    28

    31
    4
    16
    11
  • 16º

    logo EmpoliEmpoli

    28

    32
    7
    7
    18
  • 17º

    logo VeronaVerona

    28

    32
    6
    10
    16
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    27

    32
    6
    9
    17
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    26

    32
    6
    8
    18
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    15

    32
    2
    9
    21
Back To Top