TMW, Ceccarini: "Callejon e Mertens vogliono rinnovare, via a gennaio in un solo caso. Ibra? Napoli dietro a Bologna e Milan. Su Haaland e Berg..."

Calcio Mercato  
Callejon e MertensCallejon e Mertens

Niccolò Ceccarini parla dei rinnovi di Callejon e Mertens, di Ibra tra Bologna, Milan e Napoli e della situazione di Haaland e Berg

Calciomercato Napoli - Niccolò Ceccarini, direttore di TMW Radio, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE LIVE”, per dare aggiornamenti di mercato riguardo la situazione legata a Callejon e Mertens.

Napoli - Rinnovi Mertens e Callejon, la situazione

“Cominciamo da Mertens e Callejon, che sono le situazioni più spinose nel Napoli, non credo succederà qualcosa a gennaio, a meno che non arriverà l'offerta indecente, ad esempio dalla Cina. La situazione per i due calciatori in scadenza è quella conosciuta, con una proposta di rinnovo alle condizioni attuali alla quale, finora, non è arrivata alcuna risposta. Per quanto ne so, Mertens vorrebbe fortemente rimanere a Napoli e credo che anche Callejon sia sulla stessa linea, entrambi poi sono ancora fisicamente integri e performanti, sono scelte, bisogna aspettare per capire come andrà a finire. Se devo dare una risposta subito, però, è che al momento non rinnovano ma non vanno nemmeno via a gennaio. Se dovessi fare una sorta di classifica di squadre che potrebbero prendere ma anche essere gradite a Ibrahimovic, in Italia ci sono nell'ordine il Bologna, che sta lavorando concretamente per prenderlo e sarebbe una bella storia per il grande rapporto con Mihajlovic, poi la tentazione Milan, che è passato dal "no" alla possibilità di prenderlo ma sempre dopo aver ceduto qualcuno tra Kessie, Borini o altri, infine il Napoli con quella battuta di De Laurentiis, comunque presto Ibra svelerà soprattutto se è intenzionato o meno a continuare. Il mercato di gennaio è particolare e il Napoli non credo voglia fare grossi spostamenti, c'è la situazione Hysaj che dopo l'infortunio di Malcuit potrebbe rimanere, l'albanese potrebbe al limite entrare in un'ipotetica trattativa con la Roma per uno scambio con Florenzi che nel giro di un mese avrà più chiare le idee sul suo rapporto con il club giallorosso. Su Haaland, al Napoli piace molto come piace molto Berg del Genk ma queste operazioni sono di prospettiva per giugno. Cavani sicuramente lascerà il PSG ma finora non si sa se subito o a fine stagione. La concorrenza per Tonali è ampia e di altissimo livello, il giocatore non vale 300 milioni come dice scherzosamente Cellino, se volete la mia, credo che a giugno possa andare via per una cifra sui 40 milioni, quando ci sono tanti club sul calciatore è anche normale fare una speculazione. Insigne sta volentieri a Napoli, poi un conto è la volontà altro sono le prestazioni che possono anche non essere positive, molto dipenderà da come finirà la stagione perché anche per il capitano azzurro vale il discorso che se arriva una proposta che piace a tutti potrebbe pure pensarci. Però a me non piace tutta questa negatività, è vero che il Napoli è lontano dalla testa della classifica ma siamo solo a novembre e la squadra ha uomini, mezzi e anche voglia per recuperare. A giugno poi si faranno tutte le valutazioni del caso e non è detto che possa rimanere Ancelotti. Sui rinnovi di Milik e Zielinski e aggiungerei anche Maksimovic, respiro aria di ottimismo, almeno queste sono le mie sensazioni. Sulla notizia di Al-Thani, confesso sinceramente di non averci lavorato ma secondo me De Laurentiis ha ancora voglia di Napoli e di calcio, poi se un giorno arriverà l'offerta irrinunciabile si vedrà”.

Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    38

    15
    12
    2
    1
  • logo JuventusJuventusCL

    36

    15
    11
    3
    1
  • logo LazioLazioCL

    33

    15
    10
    3
    2
  • logo RomaRomaCL

    29

    15
    8
    5
    2
  • logo CagliariCagliariEL

    28

    14
    8
    4
    2
  • logo AtalantaAtalantaEL

    28

    15
    8
    4
    3
  • logo NapoliNapoli

    21

    15
    5
    6
    4
  • logo ParmaParma

    18

    14
    5
    3
    6
  • logo VeronaVerona

    18

    15
    5
    3
    7
  • 10º

    logo TorinoTorino

    17

    14
    5
    2
    7
  • 11º

    logo MilanMilan

    17

    14
    5
    2
    7
  • 12º

    logo BolognaBologna

    16

    14
    4
    4
    6
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    16

    14
    4
    4
    6
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    15

    15
    4
    3
    8
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    14

    13
    4
    2
    7
  • 16º

    logo LecceLecce

    14

    14
    3
    5
    6
  • 17º

    logo SampdoriaSampdoria

    12

    14
    3
    3
    8
  • 18º

    logo GenoaGenoaR

    10

    14
    2
    4
    8
  • 19º

    logo SpalSpalR

    9

    14
    2
    3
    9
  • 20º

    logo BresciaBresciaR

    7

    13
    2
    1
    10
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Le pagelle, per Il Mattino il peggiore è Insigne: "Totalmente in ombra, non gli riesce nulla"