Maksimovic, Inglese, Grassi e Insigne jr: il futuro dei prestiti azzurri

Zoom  

La stagione calcistica 2017/2018 si è appena conclusa, il Napoli ha chiuso al secondo posto il campionato di Serie A, sfiorando il tricolore. La società partenopea in questa sessione di mercato ha dato inizio ad una nuova era con Carlo Ancelotti. Tanti i calciatori in prestito in giro per l'Europa che non hanno trovato spazio con Sarri e sono pronti a tornare a Napoli per mostrare il loro valore tecnico e strappare un posto nella rosa di Ancelotti.

I calciatori in prestito

  • Nikiti Contini (portiere, Pontedera): 38 presenze con la maglia del Pontedera in Lega Pro e ha dimostrato di meritare i professionisti. Il suo futuro resta in dubbio: "Sto aspettando la telefonata per il ritiro e poi valuterò cosa fare. O in un caso o nell'altro preferisco continuare a giocare", queste le sue parole ai microfoni di CalcioNapoli24.it.
  • Nikola Maksimovic (difensore, Spartak Mosca): Il suo rapporto non idilliaco con Sarri è stata la causa principale del suo addio al Napoli nel mese di gennaio. 15 presenze con la maglia dello Spartak Mosca, ora torna a Napoli e vuole farlo da protagonista. Wolfsburg, Fenerbahce e Galatasaray sono le squadre interessate all'ex Torino.
  • Sebastiano Luperto (difensore, Empoli): Stagione da protagonista con l'Empoli: 28 presenze e Serie A conquistata. Il giovane difensore, classe 1996, è da valutare. "Non ci sono stati contatti con gli osservatori di Ancelotti, ma ha giocato con l'Under 21 contro la Francia e sicuramente sarà stato visionato", parole di Diego Nappi, il suo agente.
  • Igor Lasicki (difensore, Wisła Płock): Difensore polacco che si è fatto valere negli anni scorsi in Primavera trovando poco spazio in prima squadra. Quest'anno è stato girato in prestito al Wisla Plock, dove ha collezionato 21 presenze.
  • Antonio Granata (difensore, Sicula Leonzio): Stagione difficile in Lega Pro, il difensore ha giocato solo due partite. Partirà in ritiro per Dimaro e si faranno le dovute valutazioni per programmare il suo futuro.
  • Armando Anastasio (difensore, Parma): Poco utilizzato dal Parma, solo 10 presenze. Il difensore pronto a tornare alla base per mettersi nuovamente in gioco.
  • Luca Palmiero (centrocampista, Cosenza): La sua stagione calcistica non è terminata, il Cosenza è impegnato nella finale playoff per accedere alla Serie B. Non parte titolare nello scacchiere della formazione calabrese, ma spesso subentra a partita in corso.
  • Alberto Grassi (centrocampista, SPAL): Negli anni ha dimostrato di meritare la Serie A, è stato uno dei protagonisti della salvezza della SPAL. Il club spallino vorrebbe riscattarlo, ma 8 milioni son troppi. Sul calciatore è finita mezza Serie A. Ancelotti dovrà valutarlo per ritenerlo un calciatore da Napoli altrimenti sarà un altro prestito.
  • Mario Prezioso (centrocampista, Bisceglie): Anno difficile caratterizzato dall'infortunio al legamento crociato. E' rientrato a febbraio e con il passar del tempo è riuscito a ritagliarsi lo spazio essenziale nella rosa del Bisceglie. 
  • Antonio Romano (centrocampista, Casertana): Inizio di stagione da bocciare per il talento di Cercola poi si è saputo adattare alla piazza di Caserta. Nella seconda parte di stagione titolare inamovibile, con prestazione eccezionali. Quattro anni fa il suo talento incantò Benitez e fu convocato varie volte in prima squadra. Ora dovrà farlo anche con Ancelotti.
  • Gennaro Tutino (attaccante, Cosenza): Ritenuto sin da sempre uno dei miglior talenti della Primavera del Napoli, ma il classe 1996 non è mai esploso. Quest'anno, invece, Cosenza gli ha dato quella stabilità mentale che serve ad un calciatore per far bene. Impegnato nei playoff per accedere alla Serie B, oltre a essere titolare, a suon di gol sta trascinando il Cosenza in B.
  • Roberto Insigne (attaccante, Parma): Protagonista nel ritorno del Parma in Serie B. Porta un cognome sulle spalle pesante, visto che il fratello è uno dei miglior calciatori d'Italia. Ancelotti dovrà attentamente visionarlo, ma molto probabilmente verrà girato in prestito in Serie A.
  • Alfredo Bifulco (attaccante, Pro Vercelli): 24 presenze, 4 gol e 2 assist con la maglia del Carpi. Si è fatto valere in Serie B a suon di ottime prestazioni. 
  • Luigi Liguori (attaccante, Fidelis Andria): Da capitano della Primavera alla Lega Pro con la Fidelis Andria. Il giovane calciatore azzurro ha saputo ritagliarsi una fetta di spazio, collezionando 10 presenze e segnando ben 2 reti.
  • Roberto Inglese (attaccante, Chievo Verona): Acquistato di sorpresa lo scorso anno dal Napoli, in questa stagione ha vestito la maglia del Chievo Verona. Dopo l'infortunio di Milik a novembre era parsa anche l'ipotesi che Inglese potesse iniziare la sua avventura a gennaio con il Napoli. Ma la società di De Laurentiis ha deciso di lasciarlo crescere a Verona, infatti è l'artefice della salvezza dei clivensi con 36 presenze e 13 reti. Dal 1 luglio sarà un calciatore del Napoli, ha tanta voglia di conquistare la fiducia di Ancelotti ma molto dipende da Milik e Mertens. Il suo futuro è tutto da scrivere.
  • Antonio Negro (attaccante, Paganese): L'ex punta di diamante della Primavera del Napoli con la Paganese, quest'anno, non è esploso. 13 presenze e una sola rete tra l'altro nel torneo di Viareggio. Ha ancora tanta strada da fare per conquistare il mondo dei professionisti.

di Simone Scala (Twitter: @SimoneScala17)

RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    95

    38
    30
    5
    3
  • NapoliCL

    91

    38
    28
    7
    3
  • RomaCL

    77

    38
    23
    8
    7
  • InterCL

    72

    38
    20
    12
    6
  • LazioEL

    72

    38
    21
    9
    8
  • MilanEL

    64

    38
    18
    10
    10
  • Atalanta

    60

    38
    16
    12
    10
  • Fiorentina

    57

    38
    16
    9
    13
  • Torino

    54

    38
    13
    15
    10
  • 10º

    Sampdoria

    54

    38
    16
    6
    16
  • 11º

    Sassuolo

    43

    37
    11
    10
    16
  • 12º

    Genoa

    41

    38
    11
    8
    19
  • 13º

    Udinese

    40

    38
    12
    4
    22
  • 14º

    Chievo

    40

    38
    10
    10
    18
  • 15º

    Bologna

    39

    38
    11
    6
    21
  • 16º

    Cagliari

    39

    38
    11
    6
    21
  • 17º

    Spal

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    CrotoneR

    35

    38
    9
    8
    21
  • 19º

    VeronaR

    25

    38
    7
    4
    27
  • 20º

    BeneventoR

    21

    38
    6
    3
    29
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Corriere dello Sport in edicola: "Il Napoli si dà quattro mani" [FOTO]