Undici partite da guardare

Zoom  
Adam Ounas, attaccante franco-algerino del NapoliAdam Ounas, attaccante franco-algerino del Napoli

Maurizio Sarri, quando parla davanti alle telecamere o in conferenza stampa, non risulta mai banale. Anzi, il più delle volte è sempre molto chiaro e schietto nelle dichiarazioni che rilascia (parolacce a parte, ma vabbè). Su Adam Ounas, effettivamente, non ha mai lesinato bastone e carota: quando è stato il momento di elogiarlo, la parolina di incoraggiamento è arrivata ("E' un ragazzo molto giovane anche se sono sicuro che alla lunga avrà un'eccellente carriera"); quando il momento necessitava di uno sprone, o quantomeno di un avviso nei confronti di un ambiente che già lo aveva esaltato...lo 'stop' dal punto di vista verbale è stato perentorio:

"E' un ragazzino di 20 anni che deve ancora crescere tanto. A Napoli si parla sempre del nuovo Cristiano Ronaldo. E' un ragazzino di 20 anni, l'anno scorso al Bordeaux non ha neanche fatto troppo bene e si crede possa sfasciare le partite: è un talento anarchico in questo momento che deve solo pensare a crescere e spero che in futuro possa fare bene"

RISCHIO REALE

Con la stagione che lentamente si sta avviando verso il momento clou, il rischio vero e proprio per Adam Ounas è che lo spazio, in fin dei conti, sia destinato a ridursi. Non ad azzerarsi, sia chiaro. Però risulta difficile pensare che il numero di minuti totalizzati - 332 in 12 presenze - possa aumentare a dismisura. Alla fine basta leggere un po' tra le righe, tra le parole dello stesso Sarri:

"Gli manca qualche movimento difensivo ed è altalenante come rendimento. Sta facendo un percorso normale come tutti i ventenni che vengono in A"

In un settore, quello offensivo, che vede titolari del posto tre ragazzi come José Callejon, Dries Mertens e Lorenzo Insigne, in panchina un jolly tattico come Piotr Zielinski (schierato a destra a Lipsia), un altro adattabile come Marko Rog (esterno destro per emergenza), nonchè un rientrante Arkadiusz Milik pronto a prendersi il posto da vice-Mertens, di spazio per Adam Ounas non sembra essercene molto. E' difficile sentenziare se a torto o a ragione, se effettivamente il franco-algerino sia riuscito a garantire a Sarri quell'equilibrio necessario per accumulare minutaggio. Certo è che quei dodici milioni totali per acquistarlo sembrano tanti. E con Zielinski e Milik a scalpitare dalla panchina, non sembrano esserci molte occasioni per giustificarli in campo.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    12

    4
    4
    0
    0
  • logo SpalSpalCL

    9

    4
    3
    0
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    9

    4
    3
    0
    1
  • logo SassuoloSassuoloCL

    7

    4
    2
    1
    1
  • logo SampdoriaSampdoriaEL

    7

    4
    2
    1
    1
  • logo FiorentinaFiorentinaEL

    7

    4
    2
    1
    1
  • logo GenoaGenoa

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo LazioLazio

    6

    4
    2
    0
    2
  • logo RomaRoma

    5

    4
    1
    2
    1
  • 10º

    logo TorinoTorino

    5

    4
    1
    2
    1
  • 11º

    logo UdineseUdinese

    5

    4
    1
    2
    1
  • 12º

    logo CagliariCagliari

    5

    4
    1
    2
    1
  • 13º

    logo AtalantaAtalanta

    4

    4
    1
    1
    2
  • 14º

    logo InterInter

    4

    4
    1
    1
    2
  • 15º

    logo MilanMilan

    4

    3
    1
    1
    1
  • 16º

    logo EmpoliEmpoli

    4

    4
    1
    1
    2
  • 17º

    logo ParmaParma

    4

    4
    1
    1
    2
  • 18º

    logo BolognaBolognaR

    1

    4
    0
    1
    3
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    1

    4
    0
    1
    3
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    -1

    4
    0
    2
    2
Dapa Trasporti
Giuseppe Annone
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

ESCLUSIVA - Meret, l'operazione non ha dato i risultati sperati: problemi nel decorso post intervento