I 5 motivi per comprare... van Drongelen: il possente difensore mancino dell'Amburgo [VIDEO]

Rubriche  
van Drongelenvan Drongelen

Lettori di Calcionapoli24.it, benvenuti nel nuovo episodio della nostra rubrica  "I 5 motivi per comprare...". Oggi, come ogni giovedì, disegneremo il profilo di un giocatore che potrebbe decisamente contribuire alla causa azzurra, rientrando nei parametri economici e tecnici del club partenopeo.

La difese del Napoli sta tenendo bene, benissimo, ma il calcio è spietato e non perdona l’immobilismo. Albiol, poi, ha una carta d’identità molto pesante e, malgrado sia importantissimp nell’economia del gioco azzurro, è necessario pensare al futuro, con oculatezza ed intelligenza. Il protagonista dell’episodio odierno della nostra rubrica, Rick van Drongelen, è tra i difensori più promettente del panorama Europeo.
 

ECCO I 5 MOTIVI PER COMPRARE VAN DRONGELEN

1) Tackle. Spesso questo giovane difensore dell’Amburgo si tuffa in scivolata contro l’avversario, bloccando anche le percussioni offensive più imperiose. Da dietro, nell’area piccola, di fianco o faccia a faccia: una volta che si butta a terra, difficilmente la sfera lo supera.

2) Potenza. Malgrado la sua altezza ed il suo fisico, il giovanissimo olandese di cui trattiamo è una vera e propria roccia, un baluardo per la sua difesa. Alto ed intelligente nel posizionare il corpo, unisce le sue doti fisiche ad una velocità notevole, che gli permette di tenere a bada gli attaccanti più veloci.

3) Mancino. Trovare un difensore centrale che sappia giocare bene coi piedi è sempre più difficile. Ancora più raro, poi, individuarne uno educato col mancino. E’ proprio col sinistro che questo difensore di esprime meglio, passando ai compagni e favorendo pericolose ripartenze. Non solo: può essere schierato come terzino.

4) Età. Nato il 20 dicembre 1998, questo giovanissimo mancino gioca già da titolare in un club di Bundesliga come l’Amburgo. Certo, i tedeschi sono in zona retrocessione, ma non tutte le colpe solo della difesa: la squadra ha subito appena pochi gol in più del Dortmund, è l’attacco il vero problema del suo team.

5) Sicurezza. Malgrado la giovanissima età, van Drongelen si muove e gioca con una sicurezza di un veterano. Bravo nel leggere il gioco e fermo con i compagni, è anche molto disciplinato e non perde mai la calma. Solo due i gialli in 12 match: attento e sempre concentrato.

€‹di Antonio Anacleria - Twitter: @NinoAnacleria

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    95

    38
    30
    5
    3
  • NapoliCL

    91

    38
    28
    7
    3
  • RomaCL

    77

    38
    23
    8
    7
  • InterCL

    72

    38
    20
    12
    6
  • LazioEL

    72

    38
    21
    9
    8
  • MilanEL

    64

    38
    18
    10
    10
  • Atalanta

    60

    38
    16
    12
    10
  • Fiorentina

    57

    38
    16
    9
    13
  • Torino

    54

    38
    13
    15
    10
  • 10º

    Sampdoria

    54

    38
    16
    6
    16
  • 11º

    Sassuolo

    43

    37
    11
    10
    16
  • 12º

    Genoa

    41

    38
    11
    8
    19
  • 13º

    Udinese

    40

    38
    12
    4
    22
  • 14º

    Chievo

    40

    38
    10
    10
    18
  • 15º

    Bologna

    39

    38
    11
    6
    21
  • 16º

    Cagliari

    39

    38
    11
    6
    21
  • 17º

    Spal

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    CrotoneR

    35

    38
    9
    8
    21
  • 19º

    VeronaR

    25

    38
    7
    4
    27
  • 20º

    BeneventoR

    21

    38
    6
    3
    29
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

CdM - Areola, sviluppo del gioco e sintonia con Ancelotti: le caratteristiche principali del portiere del PSG