I 5 motivi per comprare... Haller: il freddo ed altruista centravanti del Francoforte

Rubriche  
Haller SebastienHaller Sebastien

Lettori di Calcionapoli24.it, benvenuti nel nuovo episodio della nostra rubrica  "I 5 motivi per comprare...". Oggi, come ogni giovedì, disegneremo il profilo di un giocatore che potrebbe decisamente contribuire alla causa azzurra, rientrando nei parametri economici e tecnici del club partenopeo.

Il futuro è oggi e cercare di prevenire gli avversari con mosse veloci non è solo una buona idea, ma l’unico vero modo per sopravvivere e cercare di vincere qualcosa nel calcio moderno. In particolare il costosissimo mercato degli attaccanti diventa l’ago della bilancia delle classifiche, con i bomber più decisivi che mettono il proprio nome sul posizionamento del club. Il protagonista dell’episodio odierno della nostra rubrica è Sebastien Haller, il centravanti dell’Eintracht di Francoforte

ECCO I 5 MOTIVI PER COMPRARE HALLER

  • Visione. Una dote rara da trovare nei centravanti, di solito volti a cercare la conclusione e focalizzati più su di sé che sulla squadra, quasi per deformazione professionale, per istinto. Haller, invece, è un buon compagno di squadra, che aiuta i compagni e spesso crea gioco per loro: già 7 assist questa stagione.
     
  • Esperienza. Malgrado i 23 anni, questo calciatore vanta già una grande esperienza. Dopo l’esperienza all’Auxerre (Francia), passa due anni all’Utrecht (Olanda) ed ora è al Francoforte (Germania). Ha 51 presenza con le giovanili della Nazionale, vantando ben 20 presenze e 13 gol con la Francia U21.
     
  • Rigori. Una vera e propria sentenza dagli undici metri. Abile nel leggere i movimenti del portiere, equilibrato nei movimenti e sicuro nella corsa, il francese è uno specialista sul dischetto. Nella sua carriera da professionista ne ha segnati ben 19 su 20, con una percentuale del 95% di rigori trasformati.
     
  • Posizione. Malgrado l’altezza importante (189 centimetri) ed il peso (81 chilogrammi), si rivela incredibilmente agile e veloce, soprattutto nel proporsi in profondità per farsi servire dai compagni e concludere. Ottimo colpitore di testa, presidia con letalità l’area piccola avversaria.
     
  • Mertens. Bisogna essere concreti e ragionare al futuro: il belga potrebbe seriamente partire, complice la clausola piuttosto bassa da 28 milioni di euro ed i 31 anni appena compiuti, potrebbe voler cercare l’ultimo contratto della carriera. Con Milik titolare, il gioco del Napoli potrebbe finalmente modellarsi usando un centravanti di peso, anzi, due.

€‹di Antonio Anacleria - Twitter: @NinoAnacleria

©RIPRODUZIONE RISERVATA €‹

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo AtalantaAtalantaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo BolognaBolognaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo CagliariCagliariCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo ChievoChievoCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo EmpoliEmpoliEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo FiorentinaFiorentinaEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo FrosinoneFrosinone

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo GenoaGenoa

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo InterInter

    0

    0
    0
    0
    0
  • 10º

    logo JuventusJuventus

    0

    0
    0
    0
    0
  • 11º

    logo LazioLazio

    0

    0
    0
    0
    0
  • 12º

    logo MilanMilan

    0

    0
    0
    0
    0
  • 13º

    logo NapoliNapoli

    0

    0
    0
    0
    0
  • 14º

    logo ParmaParma

    0

    0
    0
    0
    0
  • 15º

    logo RomaRoma

    0

    0
    0
    0
    0
  • 16º

    logo SampdoriaSampdoria

    0

    0
    0
    0
    0
  • 17º

    logo SassuoloSassuolo

    0

    0
    0
    0
    0
  • 18º

    logo SpalSpalR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 19º

    logo TorinoTorinoR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 20º

    logo UdineseUdineseR

    0

    0
    0
    0
    0
Dapa Trasporti
Giuseppe Annone
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Ancelotti: "Voto al mercato? Non voglio darlo! Raggiunti gli obiettivi prefissati, parlerà il campo"