I 5 motivi per comprare... Arp: il giovanissimo attaccante per il quale l'Amburgo violò la legge [VIDEO]

Rubriche  
Arp AmburgoArp Amburgo

Lettori di Calcionapoli24.it, benvenuti nel nuovo episodio della nostra rubrica  "I 5 motivi per comprare...". Oggi episodio speciale, dato che il nostro appuntamento è fissato ad ogni giovedì, ma l'impegno europeo del Napoli di ieri ha fatto slittare la rubirca ad oggi. Come ogni volta, disegneremo il profilo di un giocatore che potrebbe decisamente contribuire alla causa azzurra, rientrando nei parametri economici e tecnici del club partenopeo.

Cross, sponda, esterno. La palla, rasoterra, si avvicina al palo. Lo colpisce e, beffarda, rotola dietro la linea bianca della porta. Gol. E' il 73' minuto di Herta Berlino-Amburgo, gli ospiti bucano finalmente la difesa avversaria e riaprono la gara, che ora è ferma sul 2 a 1. Gli ospiti perderanno, ma qualcosa di positivo c'è: il primo gol in Bundesliga del protagonista dell'episodio odierno della nostra rubrica, Jann-Fiete Arp. Ed è già un record.

ECCO I 5 MOTIVI PER COMPRARE ARP

1) L'età. Lo scorso 6 gennaio ha compito 18 anni. E' il primo 2000 a segnare in Bundesliga, un campionato rinomato per la giovane età dei suoi protagonisti. Per farlo giocare in alcune partite serali, l'Amburgo ha dovuto chiedere un permesso allo Stato tedesco perché, in Germania, è illegale far lavorare i minorenni dopo le 20. Ora può giocare senza impedimenti, per la gioia dei tifosi.

2) Esperienza. Malgrado la giovanissima età, questo attaccante vanta già un'esperienza invidiabile, a diversi livelli. Diverse presenza con l'U15 tedesca, 4 presenze con l'U16 e ben 17 apparizioni con la maglia dell'U17 teutonica. Dal 2015 ha collezionato 52 presenze, spessissimo da titolare, nelle giovani dell'Amurgo, 12 in prima squadra quest'anno.

3) Fisicità. Malgrado la giovanissima età, questo ragazzo vanta già un fisico imponente. Alto 185 centimetri per quasi 80 chilogrammi di peso, questo poderoso numero nove ha un importantissimo peso specifico nell'aria piccola, dove si avvale della propria forza per farsi largo e concludere con potenza.

4) Finalizzazione. Una vera e propria macchina da gol sottoporta. Ben 37 gol in due anni con la Primavera dell'Amburgo, quest'anno ne ha fatti 7 in 3 apparizioni. In 12 apparizioni in Bundesliga ha battuto il portiere due volte. Abile anche col mancino, il suo destro è precisissimo e la struttura fisica gli permette di finalizzare i cross.

5) Contratto. Il giocatore ha un contratto che lo lega al club fino al 2019. Poco più di un anno, poi sarà libero di firmare con qualsiasi squadra che sia interessata ai suoi servigi e, continuando cosi, saranno molte le pretendenti. Ecco perché bloccarlo già ora potrebbe essere una scelta vincente.

€‹di Antonio Anacleria - Twitter: @NinoAnacleria

VIDEO ALLEGATI
Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    95

    38
    30
    5
    3
  • NapoliCL

    91

    38
    28
    7
    3
  • RomaCL

    77

    38
    23
    8
    7
  • InterCL

    72

    38
    20
    12
    6
  • LazioEL

    72

    38
    21
    9
    8
  • MilanEL

    64

    38
    18
    10
    10
  • Atalanta

    60

    38
    16
    12
    10
  • Fiorentina

    57

    38
    16
    9
    13
  • Torino

    54

    38
    13
    15
    10
  • 10º

    Sampdoria

    54

    38
    16
    6
    16
  • 11º

    Sassuolo

    43

    37
    11
    10
    16
  • 12º

    Genoa

    41

    38
    11
    8
    19
  • 13º

    Udinese

    40

    38
    12
    4
    22
  • 14º

    Chievo

    40

    38
    10
    10
    18
  • 15º

    Bologna

    39

    38
    11
    6
    21
  • 16º

    Cagliari

    39

    38
    11
    6
    21
  • 17º

    Spal

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    CrotoneR

    35

    38
    9
    8
    21
  • 19º

    VeronaR

    25

    38
    7
    4
    27
  • 20º

    BeneventoR

    21

    38
    6
    3
    29
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Repubblica - De Laurentiis non aspetta la cessione di Jorginho, ha voluto Fabian Ruiz a tutti i costi