"Gli azzurri senza maglia azzurra": bene Luperto e Palmiero, Inglese nell'ombra e Grassi solo nel finale

Rubriche  
Rubrica - "Gli azzurri senza maglia azzurra"Rubrica - "Gli azzurri senza maglia azzurra"

di Ciro Novellino

Amici lettori di CalcioNapoli24 vi diamo il benvenuto ad una una nuova rubrica che vi accompagnerà durante tutto il corso della stagione. Parleremo degli 'azzurri senza maglia azzurra', ovvero di tutti i calciatori di proprietà del Napoli che sono in giro, in prestito.

Nikita Contini (Pontedera) – In campo per tutti i 90 minuti nel suo Pontedera che ha affrontato la Giana Erminio. Risultato finale 1-1.

Sebastiano Luperto (Empoli) – Un match dal profumo di serie A per il difensore, schierato a sinistra nel terzetto difensivo di Vivarini. Una buona prestazione, anche se il match è risultato essere ricco di gol, grazie al 3-3 finale.

Igor Lasicki (Wisla Plock) – In campo per tutti i 90 minuti, il difensore polacco ha disputato una buona gara in quello che è stato un pareggio, per 2-2, tra Zaglebie Lubin e Wisla Plock.

Antonio Granata (Sicula Leonzio) – Non è sceso in campo nel match del suo club contro il Trapani.

Luca Palmiero (Cosenza) – Titolare nel centrocampo a tre di Gaetano Fontana, sfodera una buona prestazione fino a quando è rimasto in campo, sostituito da Calamai al minuto 56. Contro il Matera, candidata ad una stagione da vertice del girone C della serie C.

Alberto Grassi (Spal) – Entra al minuto 77 del match contro l'Inter. A risultato già acquisito, non riesce a trovare guizzi importanti.

Mario Prezioso (infortunato), Antonio Romano e Armando Anastasio non hanno preso parte al match vinto dal Carpi contro la Salernitana.

Gennaro Tutino (Cosenza) – Lanciato dal primo minuti da mister Gaetano Fontana, si rende protagonista del match anche se non riesce a trovare la via del gol, nel pareggio esterno sul campo del Matera. Sostituito al minuto 69.

Roberto Insigne (Parma) - In campo per 61' nella sconfitta interna del Parma contro il Brescia per 1-0. Gara al limite dell'impraticabilità e situazione difficile per uno tecnico come lui. Sostituito da Di Gaudio.

Alfredo Bifulco (Pro Vercelli) – Solo panchina per lui che non entra nella pesante sconfitta interna per 1-4 contro la Cremonese.

Luigi Liguori (Cosenza) – Entra a due minuti dalla fine del match pareggiato dal suo Cosenza contro il Matera.

Roberto Inglese (Chievo Verona) - Ha giocato 76 minuti, sostituito poi da Leris, contro la difesa della Juventus nel 3-0 subito allo Stadium. Spaesato e spento, non ha fatto nulla, a differenza di Pucciarelli che ha cercato di smuovere qualcosa nell'attaco.

Antonio Negro (Paganese) – Entra al 56' e cerca di dare il suo contributo nello scacchiere di Matrecano che difende con i denti e porta a casa il pareggio, in 10 uomini, contro la Reggina.

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    95

    38
    30
    5
    3
  • NapoliCL

    91

    38
    28
    7
    3
  • RomaCL

    77

    38
    23
    8
    7
  • InterCL

    72

    38
    20
    12
    6
  • LazioEL

    72

    38
    21
    9
    8
  • MilanEL

    64

    38
    18
    10
    10
  • Atalanta

    60

    38
    16
    12
    10
  • Fiorentina

    57

    38
    16
    9
    13
  • Torino

    54

    38
    13
    15
    10
  • 10º

    Sampdoria

    54

    38
    16
    6
    16
  • 11º

    Sassuolo

    43

    37
    11
    10
    16
  • 12º

    Genoa

    41

    38
    11
    8
    19
  • 13º

    Udinese

    40

    38
    12
    4
    22
  • 14º

    Chievo

    40

    38
    10
    10
    18
  • 15º

    Bologna

    39

    38
    11
    6
    21
  • 16º

    Cagliari

    39

    38
    11
    6
    21
  • 17º

    Spal

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    CrotoneR

    35

    38
    9
    8
    21
  • 19º

    VeronaR

    25

    38
    7
    4
    27
  • 20º

    BeneventoR

    21

    38
    6
    3
    29
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Carradi: "Il gol di Mertens da campione, è stato davvero bravissimo a segnare così!"