Martedi 28 Luglio 2015, 07:45

Rassegna Stampa | pubblicato da il

Un'asta benefica con Cannavaro e Aronica ed è festa per il primo anno di Bauti Cavani

Il Matador ha invitato tutti i suoi compagni, pochissimi gli assenti

stampa l'articolo riduci la dimensione del testo ingrandisci la dimensione del testo
Il Matador ha invitato tutti i suoi compagni, pochissimi gli assenti

Nobili i fini di Paolo Cannavaro e Totò Aronica, che, in rappresentanza del Napoli, hanno partecipato all’evento di cucina, musica e solidarietà «…A Core a Core… Musica&Sapore» ieri sera a Villa D’Angelo. I due azzurri hanno presenziato all’asta benefica il cui ricavato è stato devoluto alla fondazione «’A voce d”e creature» di don Luigi Merola, presente alla serata allietata dalla musica e dalla raffinata cucina del locale di Michele e Ida Giugliano. Due maglie e un pallone autografati, oltre a qualche improvvisato palleggio, hanno poi scatenato gli invitati: raccolti alla fine oltre mille euro. «È sempre un piacere sostenere iniziative benefiche della nostra città – ha detto Cannavaro che ha regalato sorrisi a chi lo ringraziava per la… finale di coppa – è un premio innanzitutto per noi». Sorrisi anche da Aronica: «Ci godiamo il momento, alla Juve penseremo poi. Quando si vince non si è mai stanchi».

Intanto a Villa Caracciolo, Cavani festeggiava con la moglie Soledad il primo compleanno del piccolo Bautista. Il Matador ha invitato tutti i suoi compagni, pochissimi gli assenti. Lavezzi, Gargano, Hamsik, Cannavaro, Maggio, con le rispettive mogli, hanno festeggiato in allegria il piccolo Bautista. Tema della festa, a cui hanno partecipato ovviamente tutti i figli dei calciatori: la «giungla», con Villa Caracciolo trasformata per l’occasione in una piccola foresta. E via Posillipo bloccata per la presenza di tanti tifosi nonostante la festa fosse «top secret».

Fonte : Il Mattino

Diventa subito fan di CalcioNapoli24 e seguici su Facebook!

 » Classifiche
  • Juventus

    0

  • Roma

    0

  • Lazio

    0

  • Fiorentina

    0

  • Napoli

    0

  • Genoa

    0

  • Sampdoria

    0

  • Inter

    0

  • Torino

    0

  • Milan

    0

  • Palermo

    0

  • Sassuolo

    0

  • H.Verona

    0

  • Chievo

    0

  • Empoli

    0

  • Udinese

    0

  • Atalanta

    0

  • Frosinone

    0

  • Carpi

    0

  • Bologna

    0

  • Mauro Icardi

    22

  • Luca Toni

    22

  • Carlos Tévez

    20

  • Gonzalo Higuaín

    18

  • Jérémy Menez

    16

  • Manolo Gabbiadini

    15

  • Domenico Berardi

    15

  • Antonio Di Natale

    14

  • Fabio Quagliarella

    13

  • Miroslav Klose

    13

  • Paulo Dybala

    13

  • Iago Falque

    13

  • José Callejón

    11

  • Simone Zaza

    11

  • Franco Vazquez

    10

  • Cyril Théréau

    10

  • Massimo Maccarone

    10

  • Felipe Anderson

    10

  • Marco Parolo

    10

  • Antonio Candreva

    10