Il Roma - Pizze, bollette e la casa ad Agropoli: Cavani-Napoli, storia di un bluff

Rassegna Stampa fonte : di Giovanni Scotto per Il Roma
Il Roma - Pizze, bollette e la casa ad Agropoli: Cavani-Napoli, storia di un bluff

Si chiamano “tormentoni”. Siamo in estate, il periodo è quello giusto. Spesso sono delle canzoni, ma non sempre. Sono insistenti, onnipresenti nelle calde giornate estive. Ma sono anche condannati a dissolversi con la fine del periodo caldo e l’arrivo dei primi freschi autunnali. Tormentoni estivi che si dissolvono così come nascono, con quasi nessuno che se ne accorge. Anche nel calcio può accadere qualcosa di simile. E il tormentone non è una canzone, naturalmente.

Quello di questa estate 2018 si chiama Edinson Cavani. Un nome che echeggia e riecheggia da settimane. Un ritorno sognato, voluto, finanche preteso. Non si capisce su quali basi: un vero e proprio caso sociale che nasce, si alimenta e vive sui social. Il chiodo fisso dei tifosi del Napoli: vogliono lui e nessun altro. Deve essere Cavani la “risposta”€ˆa Cristiano Ronaldo, senza se e senza ma.

Ma perché proprio il Matador? Lui che andò via tre anni fa i fischi. Anche questo è difficile da comprendere: le belle parole su Napoli e sul Napoli, il fatto che in Italia tornerebbe solo per l’azzurro. È vero, ma Cavani non ha detto mai quando. E questo senza contare il discorso economico, che rende l’eventuale acquisto decisamente oneroso, forse troppo per le casse partenopee. Cavani ha un contratto fino al 2020, guadagna quasi 12 milioni di euro l’anno, e per il Paris Saint Germain vale 60 milioni di euro. Sarebbe un’operazione troppo ingombrante per il Napoli, che per portare il Matador in azzurro dovrebbe chiedergli di dimezzarsi lo stipendio.

E perché mai Cavani, all’apice della sua carriera, dovrebbe farlo?€ˆNon importa, la logica non lascia spazio alle fantasie, talvolta morbose, ai sogni e alle speranze. Costi quel costi. Eppure nulla frena l’ondata di post, notizie piuttosto fantasiose, presunti scoop e retroscena di dubbio gusto. Da un grossolano contratto finto a una data (anch’essa inventata) delle visite mediche.

Voci senza controllo di bollette varie registrate a suo nome, e perfino una cena a€ˆPozzuoli per festeggiare il suo ritorno. E poi i deliri dietro i social del Matador: una semplice foto di un amico che infornava una pizza è diventato un contorto messaggio pro-Napoli: almeno nelle menti dei tifosi sempre più sconvolti dal delirio Cavani. Ma non manca l’ultima leggenda: è di ieri la voce di un arrivo del Matador ad Agropoli, dove verrebbe a fare visita a una famiglia amica della sua, in particolare della madre. Anche in passato si parlò di questa cosa, ipotizzando che Cavani stesse per acquistare casa lì.

In realtà l’uruguaiano ad Agropoli non si è mai visto, fermo restando che questi amici in effetti ci sono. Anche stavolta si risente il medesimo “ritornello”. Cavani arriverebbe ad Agropoli oggi o domani, e avrebbe chiesto una palestra o un campo di calcio per allenarsi. In più, sempre ad Agropoli qualcuno ipotizza delle imprecisate “visite mediche” non si capisce per chi o per cosa. In realtà, dalle verifiche fatte risulta che Edinson Cavani è a Salto, a casa sua, in vacanza con la famiglia. Come sempre fa si diverte con la pesca e si rilassa facendo vita salutare. Rientrerà a inizio agosto per riprendere gli allenamenti col Psg. Di Napoli, purtroppo, non c’è proprio nulla.

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo AtalantaAtalantaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo BolognaBolognaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo CagliariCagliariCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo ChievoChievoCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo EmpoliEmpoliEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo FiorentinaFiorentinaEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo FrosinoneFrosinone

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo GenoaGenoa

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo InterInter

    0

    0
    0
    0
    0
  • 10º

    logo JuventusJuventus

    0

    0
    0
    0
    0
  • 11º

    logo LazioLazio

    0

    0
    0
    0
    0
  • 12º

    logo MilanMilan

    0

    0
    0
    0
    0
  • 13º

    logo NapoliNapoli

    0

    0
    0
    0
    0
  • 14º

    logo ParmaParma

    0

    0
    0
    0
    0
  • 15º

    logo RomaRoma

    0

    0
    0
    0
    0
  • 16º

    logo SampdoriaSampdoria

    0

    0
    0
    0
    0
  • 17º

    logo SassuoloSassuolo

    0

    0
    0
    0
    0
  • 18º

    logo SpalSpalR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 19º

    logo TorinoTorinoR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 20º

    logo UdineseUdineseR

    0

    0
    0
    0
    0
Dapa Trasporti
Giuseppe Annone
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Il Mattino svela - Sondaggio del Napoli per Simeone, secco no della Fiorentina! Cairo chiede un azzurro per Belotti