RETROSCENA - "Allora fatela voi la formazione e io mi dimetto", Ventura stizzito alla Pinetina minaccia l'addio: i senatori volevano il 3-4-3 con Insigne

Rassegna Stampa  
Ventura sconsolato dopo l'eliminazione dell'ItaliaVentura sconsolato dopo l'eliminazione dell'Italia
A Madrid, dopo la disfatta spagnola, il ct Ventura ha cominciato a perdere concretamente potere e credibilità all’interno della squadra, in un crescendo che nei giorni dei play off ha toccato vette mai raggiunte. «Se mi dipingono come un vecchio rimbambito, qualcuno poi può pensare che io lo sia». La frase, al ritorno dalla Spagna, sembrò riferita alle critiche, in verità mediamente composte, che il suscettibile Ventura riteneva eccessive. Ora si capisce che alludeva al progressivo scollamento dal gruppo, fenomeno allora già in atto, del quale non mancano copiosi esempi. Si va dall’insofferenza di Barzagli per un allenamento a Coverciano, interrotto per sopire i contrasti, alla scena più emblematica, il rifiuto di De Rossi di iniziare il riscaldamento per l’eventuale ingresso in campo nel ritorno del play off con la Svezia, passando per l’arcinota riunione del Filadelfia, con i senatori ad arringare i compagni sul valore della maglia azzurra e il ct fuori dallo spogliatoio.
 
Come riporta La Repubblica: "Ma l’apice sarebbe stato raggiunto sabato scorso alla Pinetina, con la squadra che chiede durante la riunione tecnica il 3-4-3. Il ct si sarebbe stizzito: «Allora fatela voi la formazione e io mi dimetto». A San Siro ha riproposto il 3-5-2, con anomalie vistose, data la necessità di segnare. La più evidente: il destro naturale Darmian a sinistra, sulla fascia prediletta da Insigne, il migliore del campionato per rendimento lasciato in panchina dopo avere giocato a Solna per un solo quarto d’ora da interno («mi ha detto di mettermi qui», il labiale della spiegazione a un compagno)".
VIDEO ALLEGATI
Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • NapoliCL

    35

    13
    11
    2
    0
  • InterCL

    33

    13
    10
    3
    0
  • JuventusCL

    31

    13
    10
    1
    2
  • RomaCL

    30

    12
    10
    0
    2
  • LazioEL

    28

    12
    9
    1
    2
  • SampdoriaEL

    26

    12
    8
    2
    2
  • Milan

    19

    13
    6
    1
    6
  • Torino

    18

    13
    4
    6
    3
  • Fiorentina

    17

    13
    5
    2
    6
  • 10º

    Chievo

    17

    13
    4
    5
    4
  • 11º

    Bologna

    17

    13
    5
    2
    6
  • 12º

    Atalanta

    16

    13
    4
    4
    5
  • 13º

    Cagliari

    15

    13
    5
    0
    8
  • 14º

    Udinese

    12

    12
    4
    0
    8
  • 15º

    Crotone

    12

    13
    3
    3
    7
  • 16º

    Sassuolo

    11

    13
    3
    2
    8
  • 17º

    Spal

    10

    13
    2
    4
    7
  • 18º

    GenoaR

    9

    13
    2
    3
    8
  • 19º

    VeronaR

    6

    13
    1
    3
    9
  • 20º

    BeneventoR

    0

    13
    0
    0
    13
Back To Top

Ti potrebbe interessare

"De Laurentiis non caccerà soldi", "Inglese non so a cosa serva": Marino risponde a Fedele in diretta